martedì 28 marzo 2017

Schotten Totten [Recensione]

Scritto da Chrys.

Eccomi tornare con un giochino da due della Iello... questa volta è il turno di Schotten Totten (2 giocatori, 20 minuti) ideato da Knizia, un nome storico del settore. 

Il gioco vi vedrà al comando di un villaggio di scozzesi rissosi impegnati con l'annoso problema di soddisfere il proprio desiderio di "un po' di verde" (cit. Monthy Python)... quale modo miliore se non spostare le pietre che indicano il confine col villaggio vicino? Peccato che il clan dell'altro villaggio abbia avuto la stessa idea.

In realtà non si tratta propriamente di un gioco nuovo e ai più scafati di voi sarà suonato qualche campanello scorrendo le foto a corredo dell'articolo... è infatti la reimplementazione dello storico Battleline di Knizia, edito da GMT, qui presentato con una tematica e una grafica più leggera e colorata (in questo i francesi sono dei veri maestri ^__^). Va detto che Battleline ha una media di 7.4 su BGG con 12.000 voti all'attivo quindi le premesse non possono che essere ottime.

lunedì 27 marzo 2017

[Prime Impressioni] - Honshu

scritto da Fabio (Pinco11)

Honshu è un gioco di carte che propone una interessante miscela tra il genere del costruzione città con piazzamento tessere e quello dei classici giochi di trick taking (ognuno gioca una carta in tavola ad ogni turno), che lo rende uno dei più validi candidati al mio personale titolo di filler dell'anno.
Ideato da Kalle Malmioja ed edito dalla finlandese Lautapelit (per 2-5 giocatori, tempo a partita intorno ai 20-30 minuti, indipendente dalla lingua, salvo il manuale - il gioco sarà presentato in Italia da Playagame alla Play di Modena), propone la sfida, nei panni di signori dell'epoca, di espandere, all'epoca del Giappone feudale, i propri domini, costruendo le combinazioni nel modo il più equilibrate possibile fruendo allo scopo delle 12 carte territorio che in ogni partita si potranno prelevare.

domenica 26 marzo 2017

[Report] PisaCON 2017


scritto da Bernapapà

Ciao a tutti. Come ogni anno, eccomi a raccontarvi la mia esperienza della giornata trascorsa a PisaCON, lo scorso weekend, alla Stazione Leopolda di Pisa. Oramai è un appuntamento fisso, complice anche i soli 60 chilometri che mi separano dalla manifestazione, dove, come già riportato nel nostro articolo, troviamo un bello stuolo di tavoli e una fornitissima ludoteca gratuita, con annesso servizio di spiegazione giochi, organizzata dalla Tana dei Goblin di Pisa. C'è anche qualche negozio specializzato, i giochi di legno e un paio di tavoli stracolmo di pezzetti Lego per la gioia dei più piccoli. Ma ovviamente non è di questo argomento che voi voglio parlare. Semplicemente ripercorro insieme a voi la giornata, raccontandovi le impressioni sui titoli giocati. Come capita di solito, ero accompagnato dal nostro redattore capo (il grande Pinco11) e da un altro nostro compagno di giochi, Pier. Nel pomeriggio li ho abbandonati per dare una mano ai ragazzi della Tana per la spiegazione dei giochi, però sono riuscito comunque a provare un sufficiente numero di titoli, per cui è stata una giornata ludicamente molto appagante.

sabato 25 marzo 2017

Recensioni Minute - Yinsh

scritto da TeOoh!

Avete mai fatto "Chi vince, decide il prossimo gioco?" con i vostri amici? E se oltre alla decisione del gioco, poteste inserire anche nuove regole e bonus nella partita successiva?
Ecco come è nata l'idea del GIPF Project: per spiegarvelo, sfrutto Wikipedia.

La serie prende il nome dal primo gioco, GIPF, e l'idea che sta dietro al progetto è che la ricompensa per la vittoria in ciascuno degli altri giochi serve al vincitore per introdurre nuovi pezzi con poteri speciali, chiamati potenziali, in un gioco concorrente del GIPF. Tuttavia, ciascuno dei giochi può anche essere giocato individualmente in modo normale, dato che essi hanno guadagnato la fama proprio in questa forma. 

Con la recensione di oggi, quindi, inizio con il parlarvi di YINSH, di Kris Burm per 2 giocatori, durata 30-60 minuti. Edito dalla Huch! & friends e in Italia grazie a Red Glove.

[È il numero 6 della serie, ma, non iniziando dall'1 (ho l'obiettivo di terminare la corsa con GIPF) e non avendo alcuna spinta ossessiva... mi muoverò un po' a caso coi numeri!]

Recensioni Minute - S.P.A.C.E. (con Autore)

scritto da TeOoh!

Se capita che un Autore di un gioco che mi piace è a portata di mano, mi piace il poter approfondire un po' anche i retroscena del gioco, parlare un po' degli sviluppi, e dare, perchè no, spazio proprio anche a lui di fronte alla camera. Poi, vabè, proprio perchè "tanto ci si vede sempre" in realtà non si riesce a trovare una mezz'ora per farlo... e i mesi passano...
Trovata quindi un'occasione valida, mi sono sequestrato Marco Garavaglia per parlarvi di S.P.A.C.E., gioco per 2-5 giocatori, della durata di 30 minuti circa. Edito dalla Libreria Geografica su consulenza editoriale Post Scriptum.

venerdì 24 marzo 2017

[Report] Be Comics! 2017


scritto da F/\B!O P.

"Be Comics! a Padova... non mi ricordavo di questo festival... forse gli anni scorsi era in un altro periodo... oppure ha cambiato nome... ah no, ecco, è la prima edizione!"
Questa è stata la mia sorpresa nel vedere il sito, l'app, i comunicati stampa e la copertura mediatica, perché sembravano quelli di un evento già rodato che si confermava per l'ennesimo anno e non un esordio :-O
Subito dopo è arrivato il timore che fosse uno dei tanti appuntamenti "comics & games" nati sulla scia del successo di Lucca, ma dove a volte si tratta della sagra del peperone con la parte "& games" consistente in un negozio che vende le sue scatole o poco più...
Così, lasciate da parte le varie magliette "Io gioco col giallo", "Se sembro distratto è perché sto pensando ai giochi da tavolo" e "Credimi, non sono io il traditore", mi sono messo un paio di pantaloni di velluto a coste, una camicia a righe, un maglione a rombi e come cosplayer di un babbano mi sono avviato a indagare ^_^
[Flash Forward: il timore era infondato, ci tornerò anche il prossimo anno!!!]

[nonsolograndi] Animali in Marcia

scritto da
Simarillon (Davide)

Il giallo Haba l’ha fatta da padrona per i primi giochi per nonsolograndi che sono arrivato a casa, per me esiste(va) praticamente solo Haba, poi … sono arrivati gli altri, ma la rubrica non si dimentica di Haba e oggi infatti si parlerà di Animali in Marcia, curioso gioco di Emely Brand illustrato da Thies Schwarz. Al gioco si può giocare da tre a cinque giocatori, a partire dai sei anni in partite che durano tra una quindicina di minuti circa. Ovviamente non può mancare la contestualizzazione Haba: il serpente attraversa strisciando il grande incrocio proprio durantel‘ora di punta. “Ehi, attenzione!“ esclama, ma ecco che qualcuno gli passa dritto sulla schiena ciondolando: pamf, pamf, pamf. È stato il pinguino o la foca cicciottella? Il serpente sta ancora riflettendo, quando sente dei passi pesanti: tump, tump tump, un altro animale gli è già sfrecciato sopra. E ce ne sono altri in marcia ... Provate a mettervi nei panni del serpente!

giovedì 23 marzo 2017

[La vedetta di KS] Nona puntata

scritto da Sayuiv (Yuri)

Il tempo vola e un altra settimana è passata. Oggi passeremo al lato oscuro difendendo il nostro castello, creeremo pozioni magiche, andremo alla conquista dell'iperspazio, ci occuperemo della ricostruzione di una città e finiremo per combattere per il trono! Tutto questo in:
  • Village Attack
  • Cauldron Master
  • Empires of the Void II
  • Urban Tribes
  • Long Live The Queen
Per chi fosse ancora interessato a King's Road scontato legga in fondo.

mercoledì 22 marzo 2017

[Recensione] Coin Quest: il brutto ma buono

scritto da Sergio

Un concetto strano quello espresso nel titolo che può confondere, ma niente paura, andate avanti e vedrete che tutto è molto semplice, proprio come il gioco di cui stiamo parlando.
Disegnato da Ken Gruhl, Coin Quest è edito dalla americana R&R Games (The games you want to play) di Tampa (Florida), che da metà anni 90 sforna giochi di tutto rispetto tra cui le mila e oltre versioni di Time's Up!.
Provato direttamente con l'editore a Essen ne siamo subito stati colpiti per l'originalità e quindi è entrato di diritto fra i titoli che ci avrebbero accompagnato a casa.
Trattasi di un family, ma più che di un family di un vero e proprio filler, molto semplice nelle regole ma non banale e con durata che non supera la mezz'ora. Da 2 a 5 giocatori di età 12+. La meccanica è quella del deckbuilding (anzi coin building) mixata con ripetute aste al buio.
Nella sostanza i giocatori rappresentano un team di numismatici alla ricerca della miglior collezione di monete e solo chi sarà riuscito alla fine ad ottenere le monete più prestigiose sarà il vincitore.

martedì 21 marzo 2017

[Anteprima] [Intervista] ELO darkness

scritto da Ninja

Oggi vi proponiamo una cosa un po' particolare, ovvero un'intervista esclusiva all'autore di un progetto kickstarter che uscirà a breve (nel mese di aprile), ma che troverete e potrete vedere in anteprima durante la fiera di Modena Play presso lo stand della nuovissima Reggie Games.

Si tratta di ELO DARKNESS (45-60 minuti, 2+ giocatori) un titolo potenzialmente molto interessante come potrete scoprire durante l'intervista... 

A questo punto, senza dilungarci in altre chiacchiere, iniziamo subito con l'intervista. ;)

lunedì 20 marzo 2017

(sempre meno) Piccola guida alle uscite della Play 2017

scritto da Fabio (Pinco11)

Eccoci ancora, come ogni anno, al consueto appuntamento con la fiera Play di Modena, la quale sempre più, al passare del tempo, si appropria del ruolo di appuntamento ludico centrale nel panorama nazionale .


Per quanto dal punto di vista del calendario si sia lontani dal periodo caldo dell'anno, perché ben sappiamo come a livello internazionale la maggior parte delle uscite si concentri tra settembre ed ottobre (in corrispondenza della fiera di Essen), molte sono le novità che gli editori nazionali riservano proprio per la Play (qui il link al sito dell'evento), sapendo quando nel nostro panorama quell'evento sia importante e goda di attenzione. 
Così, mentre nel resto del continente dal punto di vista editoriale in questo periodo di solito si sonnecchia in preparazione della prossima stagione, qui da noi l'occasione è buona per veder arrivare un bel pacchetto di localizzazioni.
Eccomi quindi impegnato nel cercare di dare ai nostri lettori una preview di ciò che li attenderà in fiera (se andranno), che sarà aperta il 1° e 2 aprile 2017 (anche se ci sono alcuni eventi fuorisalone previsti per la città anche il 31) presso Modena Fiere o subito dopo sul mercato.

domenica 19 marzo 2017

[Anteprima] Deckscape

scritto da Fabio (Pinco11)

"Benvenuti nel mio laboratorio. Siete stati selezionati tra i miei studenti migliori per un progetto speciale... Metterò alla prova le vostre abilità e se avrete successo potrete aiutarmi con la mia ultima invenzione".
Questa la premessa. Aggiungete che sulla scatola del gioco trovate scritto "un gioco tascabile di Room Escape" e sentirete, probabilmente, già "puzza di bruciato" sul fatto che la vostra permanenza nel laboratorio del simpatico dottore baffuto che vi sta parlando non sarà poi così tranquilla ...
Di che sto parlando?
Ok, si tratta di Deckscape, del duo Sorrentino-Chiacchiera, per 1-6 giocatori (età consigliata 12+), un gioco di carte contenuto in una scatolina compatta, che propone ai giocatori una sfida classica da room escape.

[Recensione] SixStix

[Fabio] Un Benvenuto ad un nuovo collaboratore, che ci parla oggi di un titolo decisamente poco conosciuto, ampliando così i nostri orizzonti ludici ... ;)
Con gli auguri di rileggerlo presto su queste nostre colonne virtuali ...

scritto da Jester (Stefano)

Non giocare con i fiammiferi!” troppe volte ho sentito questa frase uscire dalla bocca di mia madre. Ora Helvetiq ci spinge a divertirci con i suoi fiammiferi che non si accendono, ma vengono utilizzati in modo molto ingegnoso, vediamo come!
Erano diversi mesi che seguivo questo editore svizzero ed ero fortemente tentato di provare i suoi giochi.
Controllando sul suo sito ufficiale mi sono imbattuto in una serie di scatole, tutte con la stessa tematica dei fiammiferi. Grafica flat, minimal e molto piacevole, mi ispirava molto.
SixStix è il primo titolo che ho deciso di provare con la mia compagna e sono rimasto piacevolmente sorpreso.