giovedì 11 giugno 2009

Snow Tails

Un piccolo 'break' nella nostra serie di articoli sui candidati allo 'spiel des jahre' per parlare di snow tails, un gioco di corse tra slitte di cani, nato da una piccola casa produttrice.

Il gioco, che ricorda, per chi lo ha provato, il vecchio 'formula De', ha infatti vinto l'UK Games Expo award, a riprova del successo avuto. Io già lo segnalai sul forum, sei mesi fa, come uno dei titoli 'caldi' di Essen.

Ecco la mia recensione, fatta sulla base di regolamento e foto però , ossia senza avere il gioco tra le mani, per cui più che di una recensione si tratta di una 'descrizione' .. ;)
-----------
Si tratta di un titolo che rientra a pieno titolo nella categoria dei 'family game', presentando meccanismi piuttosto facili, che consentono piccole strategie, ma non troppo profondi.



L'ambientazione è quella della corsa di slitte, quelle con i cani, che si svolge su di un percorso che viene costruito di volta in volta, usando i pezzi che vengono forniti. Nell'immagine sotto, che raffigura il restro della scatola, potete vedere un persorso già realizzato.



Il meccanismo di gioco è piuttosto semplice: ogni giocatore ha a sua disposizione una slitta, quella che vedete nell'immagine sotto, che presenta due spazi nella parte anteriore, dove devono essere messe le carte, che simboleggiano i cani da slitta. Sul restro della scatola (sopra) vedete che ci sono carte che raffigurano i cani, con un numero sopra: ad ogni turno il giocatore, dopo aver pescato, decide quante carte mettere, da una a tre, CON LO STESSO NUMERO SOPRA. La somma dei valori dei due cani (possono essere diversi, perchè se mettete una sola carta ne avrete una, anche di valore diverso, del turno prima) dice di quante caselle vi muovete, sottraendo da quel valore il valore del 'freno'. Esempio, se avete due cani da 3 e il freno indica 2, vi muovete di 3+3-2= 4 caselle.
Importante è il fatto che è possibile cambiare 'corsia' nel corso della gara: se il numero sui due cani è diverso, vuol dire che uno dei due 'tira' di più e quindi dovrete spostarvi in quella direzione del numero di corsie dato dalla differenza tra i due cani. es. cani da 1 e da 3, lo spostamento sarà di due corsie ... Wink



Per far capire quanto il gioco sia curato segnalo che ci sono a volte dei 'limiti di velocità' nel percorso, superando i quali si devono prendere in mano delle 'carte penalità' che non possono essere scartate ma che fanno numero (si possono avere max 5 carte in mano), diminuendo le vostre scelte e che può accadere che si vada a sbattere contro i bordi del percorso o contro altre slitte, accumulando altre penalità.
A ciò aggiungiamo, infine, che alcuni pezzi del percorso sono costruiti in modo tale da permettere il passaggio in certi punti di una slitta alla volta ...



L'impressione che dà il gioco è che si tratti di un qualcosa di abbastanza semplice, ma per niente banale. Come livello di difficoltà e categoria direi che si colloca sulla linea di Jamaica, almeno a prima vista Smile , anche la cura dei dettagli sembra dello stesso livello, forse un filo meno dal punto di vista grafico, forse un filo di più nelle meccaniche di gioco...

Per ora su internet si trova poco (è di una casa meno conosciuta, la Fragor Games) e pare che a breve gli cambieranno nome (ne adotteranno uno tedesco ?? Wink ).

Che ne dite ?

Nessun commento:

Posta un commento