venerdì 31 luglio 2009

Neuroshima Hex (2) - Altre impressioni e strategie

Ok, dopo aver sottoposto il titolo della Portal ad alcune partite, sia a due che a tre giocatori (nella foto sotto il Pega ed il Berto ci stanno appunto 'riflettendo' sopra) e dopo aver visto anche la sua versione online, sono ora in grado di esprimere un parere più completo su di esso, nonchè alcune valutazioni strategiche.

VALUTAZIONE: il gioco, che astrattamente e sulla base della lettura delle regole e delle meccaniche, risultava essere una sorta di 'astratto', quasi 'scacchistico, messo di fronte alla prova pratica si rivela assai meno profondo (e difficile) di quanto appariva sulla carta. Il meccanismo della pesca di sole tre tessere a turno, in modo casuale, influisce infatti pesantemente sulla difficoltà del titolo, visto che le scelte diventano assai limitate (di sovente ci sono poche posizioni 'intelligenti' dove piazzare quanto pescato, per cui la riflessione richiesta non è così grande) e nel contempo il fattore fortuna diviene molto forte. In una partita fatta, per esempio, uno dei due giocatori ha pescato per i primi turno quasi solo tessere 'modulo', unitamente a pochissime unità, per cui si è trovato alfine a perdere in modo pesante contro l'avversario che aveva pescato varie unità militari, infliggendogli pesanti danni (poi irrecuperabili) all'inizio del gioco. Guardando la versione online, che è proposta ed utilizzata spesso con tempo di 30 secondi o 60 secondi a mossa dà l'idea di quanto veloce possa essere il gioco (cosa anche positiva), ma anche di quanto poco serva rifletterci sopra .. Il gioco a tre inserisce, forse, qualche variabile extra, nel senso che il giocatore più sfortunato, dopo essere sceso di punteggio all'inizio, difficilmente sarà bersagliato ancora dagli altri due, che saranno presi dalla battaglia tra loro, per cui il fattore fortuna forse è un filo 'limato' : resta però il fatto che se l'avversario, grazie ad una pesca favorevole nelle prime mosse, occupa posizioni chiave sul tabellone, difficilmente si potrà recuperare. Un fattore estremamente positivo, infine, può essere rappresentato dalla abbondante presenza, in giro per internet, di risorse messe a disposizione da fan del titolo, i quali hanno creato numerosi eserciti, con nuove caratteristiche e ciò può contribuire alla longevità del titolo.

Il giudizio d'insieme sul titolo quindi non può che scendere: resta un gioco per certi versi brillante, simpatico e dalla ambientazione evocativa, però manca, ad un esame più approfondito, di profondità. Nel contempo la possibilità di espansione del titolo, anche grazie ad add-on fan - made, nonchè la possibilià di giocarlo in due, in tre od in 4 garantisce una certa longevità. Voto finale: 7

Che ne dite ???

2 commenti:

  1. fantastico! questo gioco parrebbe molto difficile vedendo come si concentrano i due giocatori fotografati........ aiutooooooooo

    RispondiElimina
  2. .. no .. è nel complesso davvero facile : ci vuole un attimo di pazienza per capire le regole, ma prima della metà della prima partita tutti sono già perfettamente in grado di essere competitivi !!! (naturalmente bisogna avere a disposizione uno che abbia già letto le regole ...) Da soli basta un minimo di pazienza a leggere le poche pagine delle regole (in inglese) ..

    p.s. grazie per il commento lasciato ed un saluto !!

    RispondiElimina