domenica 24 ottobre 2010

Essen: aggiornamenti a sabato 23 ottobre

Considerando che la fiera di Essen rappresenta il climax della stagione ludica, mi risulta normale anche dedicare in questo periodo una maggiore attenzione al blog, con un numero di post decisamente superiore alla media. La grande messe di uscite che si concentra nel periodo di settembre ed ottobre mette infatti a disposizione abbondante materiale per le anteprime, mentre lo svolgimento fisico della fiera di questi giorni, abbondantemente coperto dai siti specializzati, fornisce le prime indicazioni sul gradimento del pubblico verso i titoli che sinora solo astrattamente si conoscevano.
Di conseguenza sto aggiornando quasi ogni giorno il blog con qualche notizia e numero: chiaramente, una volta entrati nel mese di novembre, questa frequenza andrà, in modo naturale, a decrescere, rientrando nello standard precedente, ma spero che i lettori abbiano apprezzato i numerosi articoli di questo periodo.

Ok, passiamo ora agli aggiornamenti veri e propri, occupandoci per prima cosa dei risultati parziali del sondaggio che sta portando avanti la rivista Fairplay Online Magazine : il titolo che occupava ieri la prima posizione, ossia il 1655: Habemus Papam della DDD sta velocemente scivolando via dalle prime posizioni, occupando ora il nono posto, mentre la vetta è saldamente tenuta dal 7 Wonders di cui si è più volte parlato. Ben 100 sono i commentatori che hanno lasciato traccia delle loro impressioni su questo gioco allo stand della rivista tedesca (numero sempre infinitesimale, ma quantomeno dignitoso), mentre circa la metà sono quelli che hanno collocato Troyes (immagine a corredo dell'articolo tratta da BGG, postata da Sebastien Dujardin) al secondo posto. Al terzo e quarto gradino troviamo poi Olympus ed Age of Industry, seguiti a loro volta da Vinhos e Navegador (ultima fatica del 'rondellista' Mac Gerdts): qui i voti sono tra i 33 ed i 36, con una punta di 60 per il titolo dedicato all'esplorazione da parte dei navigatori portoghesi.
Per chiudere su questa classifica segnalo la sorpresa Bangkok Klongs, che, pur ideato dal noto Martin Schlegel, è proposto dalla non notissima dlp games (immagine tratta dal sito della casa a lato) e nonostante ciò occupa una buona 7a posizione.

Nel 'rumorio' di Bordgamegeekz buzz le posizioni sono invece assai più 'fluide', con continui sconvolgimenti.
Per quanto il punteggio medio più alto, ossia 4.1, sia per ora ad appannaggio solo della espansione di Rattus, con soli 16 voti, ben setto sono i titoli che si attestano ora sul punteggio di 4.0. Tra di essi troviamo, oltre al solito 7 wonders, qui con 141 voti e Fresco, con 100, anche Firenze, Genesis, Isla Dorada, London ed Ascension. Tra i giochi a ridosso (3.9) segnalo poi Vinhos, Norenberc, Merkator, Fabula, Dixit 2, Troyes, Gosu, Toscana, Olympus e Furstenfeld. 

Passando invece alle notizie spicciole legate ai dati di vendita, il sito di riferimento diventa BGN, il quale  segnala l'enorme successo ottenuto da Troyes (in relazione alle aspettative) con le 750 copie portate ad Essen già andate vendute (su 3000 sole di tiratura), quello di 7 Wonders (ma oramai si era capito), nonchè le buone performance, sempre il relazione alle rispettive mire, di Phantom League, titolo della Tuonela dedicato al gioco per computer Elite , che sembra aver venduto le 120 copie che si era portato e del wallaciano London. 

Ok, direi che il quadro d'insieme sta mettendo il luce, oltre alla conferma del successo di 7 wonders che si candida sin d'ora divenire il gioco dell'anno (o almeno della fiera), l'emergere di un pacchetto di una quindicina di titoli, che occuperanno nel dopo Essen l'attenzione dei fan del settore giochi da tavolo, nonchè di altrettanti che lotteranno per le posizioni a seguire. Per le altre centinaia di titoli proposti invece ci sarà la consueta lotta per conquistarsi un piccolo ulteriore posto al sole, pensando le loro case già alla prossima fiera ...  

4 commenti:

  1. Grazie mille per questi aggiornamenti!

    RispondiElimina
  2. pensi di fare un simile lavoro anche per Lucca C&G?

    RispondiElimina
  3. A Lucca andrò di persona, uno o due giorni. Penso di buttare giù un report con foto, come avevo fatto lo scorso anno. Visto che il 'giro' di novità sarà più limitato, non credo che sia il caso di 'uscire' con più articoli mano a mano, ma sono aperto a cambiare idea ;)
    Per chi ha lasciato ringraziamenti, sono lieto che gli articoli siano stati graditi ed i commenti positivi che lasciate mi incoraggiano a continuare nel lavoro compiuto ;) Grazie quindi a voi !!

    RispondiElimina