venerdì 4 febbraio 2011

PisaCON del 19 e 20 febbraio 2011

Pisacon: 19 e 20 febbraio, Stazione Leopolda, Pisa. Segnatevi questo appuntamento, se siete goblin (perchè è una convention organizzata dalla Tana di Pisa), se siete gamers, perchè avrete modo di giocare e partecipare a tornei, se siete giocatori occasionali o anche solo curiosi, perchè potrete vedere in opera giochi che per voi potranno rappresentare qualcosa di nuovo e provarli grazie all'aiuto di volenterosi illustratori di regole.


Sfrutto la collaborazione di Luca (Diper sulla Tana, fa molto supermercato .. ;)  ), uno degli organizzatori dell'evento, per parlare più in profondità di esso, in modo tale da far capire a chi sia interessato di che si tratterà. Lascio quindi a lui la parola, per i saluti di rito.
 Salve a tutti! Mi chiamo Luca Bacciarelli , chi segue la Tana dei Goblin forse mi conoscerà come Diper, faccio parte della Tana dei Goblin Pisa e collaboro all'organizzazione di "PisaCON 2011: Tutto un altro gioco" e rispondo all'invito di Pinco11 per illustrare con lui i contenuti della manifestazione.
Bene, andiamo ora a capire cosa sia la PisaCON e quali le sue caratteristiche. Come detto inizialmente la formula è quella della convention, ovvero dell'incontro, più o meno spontaneo, di giocatori, con spazi a disposizione soprattutto per 'giocare': sembra banale e logico, ma la maggior parte delle manifestazioni che si trovano in giro sono soprattutto 'fiere', ossia sono incentrate sulla sezione 'mercato', nella logica di consentire agli espositori di mettere in vendita i propri prodotti, per cui gli spazi per sedersi con calma e socializzare sono necessariamente limitati (vedi Lucca). Chiaramente i concetti base di fiera e di convention sono poi sempre mediati, per cui, così come a Lucca vi erano comunque numerosi tavoli (per quanto ragionevolmente non sufficienti per la massa di visitatori), a Pisa vi saranno anche vari espositori, sempre con lo spirito di fornire un servizio ai partecipanti, che potranno nel caso anche acquistare subito ciò che gli sia piaciuto. 
Ok, Luca, ho detto solo cose generali, per cui lascio a te la parola per iniziare a parlare dei vari settori della manifestazione: iniziamo dai tempi, perchè vedo che in realtà la manifestazione partirà già venerdì 18 pomeriggio e dallo spazio ludoteca, per il gioco libero assistito e non, tema che a me è particolarmente caro.
Cominciamo parlando dei tempi: l'orario "ufficiale" della manifestazione sarà dalle 10 alle 24 di sabato 19 e dalle 10 alle 20 di domenica 20 febbraio. Le sale saranno attrezzate il venerdì e quindi abbiamo pensato di offrire ai giocatori una piccola anteprima di quel che li aspetta. Chi venisse a trovarci il venerdì pomeriggio troverà la nostra ludoteca e lo spazio del gioco libero già predisposti, sarà una sorta di riscaldamento in vista del lungo week-end di gioco che ci attende.
In fondo l'evento nasce proprio dalla nostra voglia di giocare e far giocare il più possibile e avendo la sala a disposizione già dal venerdì ci è sembrato naturale invitare i giocatori per una sorta di "giocata inaugurale".
Dal sabato mattina PisaCON partirà in tutte le sue varie attività, fermo restando che il centro attorno a cui girerà la manifestazione è l'area di gioco libero con le nostre ludoteche. Non uso il plurale a caso: oltre alla ludoteca della Tana dei Goblin Pisa (che da sola supera ormai i cento titoli) sarà attiva anche la Leopolda Junior che aprirà i suoi spazi e la sua ludoteca ai più piccoli negli orari "di maggior affollamento" (sabato dalle 10 alle 13 e dalle 16 alle 19 e domenica dalle 16 alle 19).
La Tana dei Goblin Pisa gestirà la propria ludoteca, arricchita da giochi che ci presteranno i nostri associati, cercando di fornire assistenza per consigliare i meno esperti e, laddove possibile, spiegare i regolamenti dei giochi proposti.
Una volta assicurato ai meno accaniti che saranno del tutto benvenuti ed accolti a braccia aperte, direi che è il caso di garantire ora anche ai core gamers che troveranno pane per i loro denti. A parte la presenza di molti appassionati per il gioco 'non organizzato', so che ci saranno dei tornei ufficiali, in particolare di Stone Age, Vasco da Gama, Carcassonne e Through the Ages: può essere che 'spunti anche qualche altra sorpresa' ?
Per quanto riguarda i giochi da tavolo abbiamo previsto uno spazio dedicato ai tornei e un calendario abbastanza fitto di impegni che partiranno alle ore 14 del sabato per concludersi nella serata di domenica. La Tana dei Goblin Pisa ha aderito alla BoardGameLeague l'anno scorso e ha deciso di realizzare per questo evento una serie di tornei degni nota. Oltre quindi ai tornei Challenge di Stone Age e Vasco da Gama avremo anche il torneo Master di Carcassonne, valido per la qualificazione alle finali nazionali. Mi sembra giusto sottolineare che tutti tornei sono ad iscrizione gratuita e che i primi tre classificati di ogni torneo riceveranno un premio, insomma, un motivo in più per partecipare.
I tornei BGL saranno seguiti dalla neonata Meeple's TV che sarà anche nostra Media Partner per l'evento. Per la soddisfazione dei gamers più incalliti avremo un torneo di Through The Age che si giocherà nel corso dell'intero week end. Che io sappia è la prima volta che un gioco così lungo e impegnativo viene proposto per un torneo, ma è uno dei nostri giochi preferiti e ci piaceva l'idea che gli appassionati avessero finalmente pane per i loro denti.
Ricordo che tutti i tornei sono a numero limitato per cui invito chi volesse iscriversi a farlo in fretta, tramite il nostro sito www.pisacon.it
Oltre ai giochi da tavolo avremo anche tornei di Warhammer e Magic durante il week end e, stiamo valutando anche alcune proposte che ci sono state fatte per degli eventi durane la manifestazione. Purtroppo non posso dire di più per adesso, ma appena avremo qualche conferma modificheremo il palinsesto sul nostro sito e vi aggiorneremo.

 Come è nello spirito di questi eventi ci sarà anche uno spazio 'culturale ludico', con varie conferenze (ne vedo almeno tre in palinsesto) dedicate agli aspetti caratterizzanti dei giochi da tavolo (nella logica di comprenderne i meccanismi e discuterne, per gli autori più o meno in erba) ed al loro mercato. Al proposito che mi dici ?  

Delle conferenze come dei prototipi si occuperanno Marco "Iz" Valtriani e i suoi Creatori di Divertimento, con i quali collaboriamo dal primo PisaGioca e che si sono offerti di gestire uno spazio culturale all'interno dell'area a loro dedicata. L'idea di fondo è quella di uscire dalla logica della classica conferenza tenuta su un palco e di sostituirla con una chiacchierata informale tra gli ospiti e il pubblico che si troverà faccia a faccia con autori ed editori e avrà la possibilità di interagire in modo più diretto. Speriamo che questo approccio un po' diverso inviti ancora di più i curiosi a partecipare attivamente, stimolando discussioni più allargata rispetto ad una conferenza più "formale".
L'ultimo degli spazi speciali della Pisacon è quello dedicato ai prototipi: questo vuol dire che ci sarà la possibilità di provare con gli intraprendenti game designer le loro ultime creazioni ? E per gli aspiranti creatori di giochi ci sarà anche la possibilità di farli vedere a qualche produttore o ricevere consigli ?
Come dicevo prima lo spazio prototipi è gestito dai Creatori di Divertimento che seguiranno la formula collaudata dei "Giochi con l'Autore". Uno spazio autonomo e centrale dove gli autori potranno presentare e playtestare le loro opere. Avranno poi la possibilità di confrontarsi con autori ed editori in modo da ricevere anche consigli e suggerimenti da chi è "più del mestiere". Sarà proprio l'area di Giochi con l'Autore ad ospitare gli eventi culturali, visto che gli autori sono i primi ad essere interessati agli interventi di produttori ed altri autori sulle loro esperienze in campo ludico.
Bene, chiudo con lo spazio 'espositori' e partner della manifestazione. Come accennavo so che saranno presenti vari stand, a disposizione per chi vorrà acquistare e/o comunque pubblicitari. Qualcosa di più al riguardo ? Nel contempo sei libero di menzionare chi collaborerà all'evento ed eventualmente proporre i ringraziamenti di rito
Be' avremo vari stand commerciali, alcuni di negozi fisici cittadini, penso alla Città del Sole di Pisa, al negozio Merlino che si occuperà del torneo di Warhammer, a  NonSoloFum3tto che gestirà il torneo di Magic, o a Stratagemma di Firenze, che porterà i giochi del catalogo Giochi Uniti. Sarà presente anche UPlay.it noto store online che presenterà in anteprima per RedGlove il prototipo giocabile di Ristorante Italia, il nuovo gioco edito da RG.
Anche dal punto di vista commerciale ci sarà un ampia scelta per chi viene, avendo a disposizione un'offerta molto varia. Oltre agli stand commerciali ci sarà una parte dedicata ai nostri partners: ho già menzionato Creatori di Divertimento e la loro area Giochi con l'Autore, e la Leopolda Junior con la loro ludoteca per bambini, ma devo sicuramente citare anche l'Ingegneria del Buon Sollazzo, che abbiamo conosciuto a FirenzeGioca e che ci hanno colpito così tanto da essere tra i primi ad essere contattati per PisaCON. Proporranno una serie di giochi autocostruiti in legno che fanno vedere come a volte basti molto poco per realizzare un gioco coinvolgente. 
C'è poi Giochi Uniti, che sarà presente con Stratagemma per quanto riguarda la parte commerciale ma che da sempre supporta la nostra ludoteca durante questi eventi.
La Federazione Nazionale Gioco Othello e la Federazione Nazionale Gioco Go avranno dei tavoli per proporre partite dimostrative a questi splendidi e poco conosciuti giochi.
Colgo l'occasione anche per ringraziare Meeple's TV, che coprirà l'evento via web e spettacoliamo.it, il portale degli eventi, che ci sta aiutando nel pubblicizzare PisaCON. 

Per chiudere quindi non resta che il classico invito di rito a tutti coloro i quali abitano in zona (il concetto di zona, a seconda della passione, si estende anche a diverse centinaia di chilometri ...) di segnarsi le date e di venire numerosi, ma siccome non voglio rubare il ruolo a nessuno, lascio a Luca anche i saluti ed inviti finali, dando appuntamento a tutti a Pisa per quel week end !
Prima di chiudere ti ringrazio per questo spazio e per la possibilità che ci hai dato di far capire meglio a chi è interessato cosa sarà PisaCON.
PisaCON 2011: 19-20 Febbraio. Un week end ludico che propone gioco libero, tornei di boardgame, ludoteca per ragazzi, incontri con autori ed editori, partite dimostrative a giochi di ruolo, Othello, Go, Lotterie, Asta, Tornei di Magic e Warhammer e stand commerciali, il tutto nella splendida cornice della Stazione Leopolda di Pisa, il tutto COMPLETAMENTE GRATUITO. Un evento fatto da giocatori e pensato per i giocatori, per quelli alle prime armi come per i veterani.
Non c'è davvero una buona ragione per non venire ;)

4 commenti:

  1. il 19 sarò lì.
    se vieni anche tu fammelo sapere!

    RispondiElimina
  2. il mio programma è di esser li proprio sabato ;)

    magari mandami una mail !!

    RispondiElimina
  3. Ci sarò anch'io.. E potrete provare in anteprima l'espansione di Jerusalem!

    RispondiElimina
  4. Bene, cosi' avrò modo di vederla all'opera !!

    RispondiElimina