lunedì 7 febbraio 2011

Preview - Eleminis

Periodicamente cerco di ampliare il mio orizzonte dando un'occhiata anche ai titoli provenienti da oltreoceano che non abbiano (ancora) trovato una distribuzione in Europa, in parte per spirito di curiosità, in parte con lo spirito di proporre anteprime assolute ai lettori.
Il titolo di oggi è un gioco 'astratto' decisamente semplice, valido per un pubblico anche di bambini, oppure per gruppi disimpegnati, che vogliano dedicarsi ad un filler con potenzialità di scatenare un pò di atmosfera tra i partecipanti: il suo titolo è Eleminis (per 2-8 giocatori), ideato da Michael, Matthew e Joshua Laird ed il produttore è la piccola (e a stelle e strisce) Smiley Pop.

Materiali e regole
Stiamo parlando di un giochillo per famiglie molto semplice, per cui il produttore non ha specificato con precisione i componenti nel manuale: i materiali consistono comunque esclusivamente in un mazzo di carte (ed il manuale). 
Le carte sono di due tipi. Da una parte abbiamo le carte che raffigurano un elemino , che in italiano posso rendere come 'piccolo elementare': ve ne sono di cinque tipi, ossia acqua, aria, fuoco, roccia e pianta. Dall'altra abbiamo invece le carte 'azione', le quali consentono rispettivamente di muovere una carta, di eliminare una o due carte dal gioco, di scambiare due carte o fanno saltare il turno, eventualmente cambiando l'ordine di gioco. Completano il set le carte 'stella', che valgono come elemini jolly e la carta 'spazzatura' che vale come malus.
Il gioco è estremamente semplice, direi basico. All'inizio della partita il mazzo è mescolato e posto al centro del tavolo. Si procede a turno ed il giocatore al quale sta pesca la prima carta e la mostra a tutti: se è un elemino può decidere se tenerlo, piazzandolo davanti a se, oppure affibbiarlo ad uno degli avversari; se è una carta azione esegue l'azione corrispondente, spostando, eliminando e via dicendo le carte elemino sul tavolo, sempre con libertà di agire sulle proprie carte o su quelle di uno o più avversari a sua scelta. 
Il limite di carte che si possono tenere è 5 e scopo del gioco è quello di collezionare 5 elemini diversi (eventualmente sfruttando i Jolly): si tenga presente che quando si pesca un elemino, è possibile anche piazzarlo al posto di uno già presente sul tavolo, proprio o di altro giocatore, sostituendolo a quello già in gioco (che è scartato), a patto che il simbolo sulla carta sia 'dominante' su quello sostituito. Ogni tipo di elemino domina su altri due tipi (esempio l'acqua domina il fuoco e la roccia), per cui il tutto è simmetrico.  Quando un giocatore completa il set il gioco finisce ed ognuno riceve punti: 10 per ogni elemino diverso, 20 per ogni stella, 5 per elemini 'duplicati' e -20 per ogni 'trash'. Si può decidere a quanti punti arrivare rigiocando più round di seguito.

Impressioni
E' un gioco semplice, veramente per tutti ed il suo target ideale sono chiaramente le famiglie e non i giocatori accaniti: può essere considerato, per certi aspetti 'propedeutico' per giochi astratti più profondi. Qualche idea simpatica il gioco, aldilà della grafica gradevole e coloratosa, la offre: c'è infatti il concetto della dominanza tra diversi tipi di elemini, nonchè la necessità, durante il gioco, di tenere d'occhio la situazione di tutti i giocatori, in quanto spesso si gioca, più che per se, per danneggiare gli altri. Sotto questo aspetto l'interazione è assicurata, così come la divertente confusione che spesso si crea quando gli altri partecipanti consigliano al giocatore di turno contro chi giocare. Il fatto che si debba semplicemente collocare LA carta che pesca priva però di reale spessore tattico il flusso di gioco, essendo le stratege da applicare chiarissime sin dalla prima partita (almeno per gli adulti ..).
In definitiva siamo davanti ad un giochillo semplice semplice, simpatico e colorato, molto adatto per i più piccoli. Quanto alla scalabilità direi che probabilmente il suo meglio lo dà in quattro, mentre potrebbe divenire del tutto incontrollabile in più giocatore e troppo 'meccanico' in meno. Coefficente fortuna: molto elevato.
Concluso con una notazione positiva, segnalando come la casa abbia messo a disposizione anche una versione online del gioco, utile a provarlo prima di acquistarlo: ve ne indico il link se vi facesse in qualche modo piacere approfondire. Qui invece c'è il sito della casa, dove troverete il manuale in inglese (2 paginette) e qui la pagina Facebook.

-- Le immagini sono tratte dal manuale o dal sito della casa (Smiley Pop), alla quale appartengono tutti i diritti sul gioco. Le immagini e regole sono state riprodotte ritenendo che la cosa possa rappresentare una gradita forma di presentazione del gioco e saranno rimosse su semplice richiesta. --

2 commenti:

  1. Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.

    RispondiElimina
  2. Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.

    RispondiElimina