sabato 23 aprile 2011

C'è un regalo per voi - Il Castello del Diavolo

Constatato l'entusiasmo con il quale sono state accolte le precedenti iniziative del genere, mi accingo ancora ad invitarvi ad una partita virtuale ad un nuovo gioco, che è stavolta Il Castello del Diavolo, edito dalla dV Giochi (ideato dalla coppia Palm e Zach, riedizione dell'originario Die Kutschfahrt zur Teufelsburg). Il titolo (che fa parte della serie "Wolfparty Collection" edita dalla casa perugina, assieme ai popolari Lupus in Tabula e Lupusburg), mette i giocatori nei panni di altrettanti personaggi alla ricerca di alcuni specifici oggetti, il tutto ambientato nella classica notte 'buia e tempestosa' tipica della letteratura di genere: all'inizio della partita però nessuno sa a quale delle due fazioni appartengano gli altri partecipanti, per cui nel corso di essa si dovrà cercare di scoprirne l'identità, senza però lasciare che gli avversari a loro volta ne siano partecipi. Per chi volesse saperne di più rinvio alla mia recensione del gioco pubblicata su questo blog.   

Nel 'c'è un regalo per voi di oggi' metto a vostra disposizione la mia copia del gioco (che mi è stata offerta in visione dalla casa per realizzare la recensione) e solleciterò le vostre doti letterarie ed artistiche. L'introduzione del manuale del gioco (brevissimo) contiene una sintetica esposizione dell'ambientazione che ospita il gioco:
Una carrozza solitaria risale le strette gole della montagna avvolta da nuvole color piombo. Il cocchiere sprona i cavalli neri come la notte per arrivare il prima possibile. Un fulmine squarcia il cielo, illuminando un maniero sinistro e contorto: il Castello del Diavolo. I misteriosi passeggeri che affollano la carrozza appartengono alle due compagnie segrete più potenti, perennemente in lotta tra loro. Chi sono gli alleati? Chi i nemici? Ogni tappa del viaggio nasconde preziosi oggetti segreti:usali bene se vuoi ottenere informazioni vitali sui tuoi complici e sui tuoi avversari. Conquista i calici dell’intrigo o le chiavi del potere e dichiara la vittoria della tua compagnia!

Poichè credo che le immagini evocative contenute nelle carte, alcune delle quali vedete riprodotte a lato, possano suggerire nella vostra fantasia una storia più dettagliata e profonda di quella di cui sopra, vi invito a mandarmi via mail (all'indirizzo che trovate cliccando sul nome del curatore del blog, io, nella colonna a sinistra) una breve storia che coinvolga le due fazioni (Ordine dei segreti rivelati e Fratellanza delle false verità) e/o alcuni dei personaggi presenti nel gioco, spiegando che ci facciano quei personaggi sulla carrozza o nel Castello che dà il nome al gioco (oggetto della mail: c'è un regalo per voi ed inserite solo il vostro nome di battesimo e città. Ricordo che cancellerò tutte le mail termine dell'iniziativa, che terminerà sabato prossimo (30 aprile) alle 20.00 (p.s. anzi, nuova scadenza, data la coincidenza con le feste di Pasqua, al 2 maggio, stesso orario) e che non tratterò, nè conserverò - ai fini privacy - alcun dato, nè contatterò nessuno, salvo per rispondere ad eventuali esplicite domande rivoltemi).
Pubblicherò integralmente il testo della storia più evocativa (nonchè alcuni passaggi delle più divertenti) ed regalerò, in cambio, all'autore la copia del gioco. Unica avvertenza: cercate di rimanere sintetici, ossia, possibilmente, contenete il racconto in una decina di righe o nell'arco di un massimo di 20-30 righe .. ;)
Per chi non lo avrà in omaggio .., beh, se il gioco vi piacerà lo potrete comprare nei classici 'migliori negozi di giochi' ;)

Solite avvertenze in 'legalese' :
Sottolineo, per chiudere, che lo spirito che sta dietro questa iniziativa  del 'c'è un regalo per voi' (in questo caso ma anche per il futuro) è amichevole e da leggersi nella logica di svago da comunità di giocatori, per cui  è da considerarsi uno stimolo per andare a vedere di che gioco che si sta trattando, appunto divertendosi, il tutto con un mio regalino personale per uno dei lettori. E' qui riconosciuta inoltre la vena artistica dei lettori, che sono sollecitati a scrivere un breve racconto, ottenendo in cambio l'autore più meritevole un mio regalo personale, con licenza e consenso (per tutti i partecipanti) alla pubblicazione online di quanto scritto. In 'legalese' quindi sappiate quindi, per essere chiari, che questo NON è da considerarsi un concorso a premi e che chi riceverà il gioco sarà solo il beneficiario di un mio regalo fatto ad un lettore. Sarà, infine, apprezzatissimo ma mai obbligatorio che il beneficiario della scatola dopo aver giocato esprima qualche giudizio sul gioco ricevuto .. ;)


-- Le immagini sono state pubblicate sul sito della casa  produttrice e/o tratte dal manuale o ritratte da una copia del gioco gentilmente messa a disposizione dal produttore. Alla casa produttrice (dV Giochi)  appartengono tutti i diritti sul gioco. Le immagini e regole sono state riprodotte ritenendo che la cosa possa rappresentare una gradita forma di presentazione del gioco. --

Nessun commento:

Posta un commento