martedì 19 aprile 2011

Preview - Top Speed

Preview di Top Speed - Editore Nestor Games - da 1 a 10 giocatori ,  tempo di gioco 45 minuti, da 8 anni in su, scritta da Iziosbiribizio
-------------------------------------------------------------------

Questa non è una scuola guida, signori e signore !
Con questa frase evocativa si presenta Top Speed, il nuovo gioco della piccola Nestorgames, nato dalla mente di Nèstor Romeral Andrès.  uesta casa ha la peculiarità di dare la possibilità di comprare gli elementi dei giochi separatamente.
In Top Speed due o più piloti spericolati dovranno dimostrare che guidare  non significa solo cambiare le marce e girare il volante, ma anche sapere quando e quanto rischiare...
 
Cosa c'è nella confezione e come si usa ...
Una delle caratteristiche di questo gioco è che ogni giocatore ha la sua vettura componibile (è possibile sostituire alcuni pezzi per variare le combinazioni di colori) e un mazzo di 71 carte, che rappresenta lo stato di
consumo delle gomme. Il mazzo è formato da carte movimento, che ovviamente permetteranno di spostare la propria vettura, e carte difficoltà, che rappresentano gli imprevisti negativi. Si noti che si riceverà solo quanto si andrà ad ordinare, tenendo conto che circuito, regole, contenitore in cotone e quanche segnalino costano 11  euro, mentre le squadre (72 carte ed i pezzi per assemblare l'auto) costano 9 euro ciascuna, mentre la sacca con il logo del gioco 9 euro : cosa ci sia nella vostra confezione lo deciderete quindi voi, quando comprerete ..

Il setup è decisamente rapido, una volta piazzato il tabellone, le vetture e mischiati i mazzi, si decide la durata della gara: a lato del tracciato sarà disposto un conta giri, che indicherà la lunghezza della partita. I giri vengono decrementati all'inizio di un nuovo turno e quando il primo giocatore supera la linea del traguardo (quindi in un turno il numero dei giri può diminuire di 2).

 
Ogni giocatore nel suo turno può compiere una delle seguenti azioni:
1. Pescare la carta in cima al mazzo e porla davanti a se, formando una riga con le eventuali altre carte pescate in precedenza. Quindi si procede con un'altra azione finchè non vengono pescate due carte difficoltà identiche,
che segnano la fine del turno del giocatore attivo. Le carte difficoltà possono avere effetto su un solo giocatore riducendo i suoi punti movimenti, come i danni alle gomme, al motore o il "drive through", o possono coinvolgere tutti i giocatori, come la safety car e la bandiera gialla.
2. Passare, cioè si termina il turno e si gira l'ultima carta posta nella riga di 90°. bisogna tuttavia aver pescato almeno una carta.
3. Dichiarare l'ingresso ai pit stop, ovvero non si pescano carte ed è possibile mischiare tutte le proprie carte: scarti, mazzo e danni.
 
Quando tutti i giocatori hanno terminato il turno, si passa alla fase movimento.
Semplicemente, si sommano le carte movimento (quelle verdi) e si sposta di quel totale la propria F1, sottraendo i punti negativi delle carte difficoltà (nel caso di bandiera gialla è proibito sorpassare le alte F1); è
possibile piazzare più F1 nella stessa casella. Una volta che tutti i giocatori hanno terminato il proprio turno, le carte movimento (non quelle difficoltà) vengono scartate, passando a quello successivo.
Il gioco termina quando il contagiri raggiunge lo zero, si finisce il turno
in corso. Il pilota in prima posizione sarà incoronato campione!

Cosa ne penso:
Ad una prima lettura delle regole, si deduce il tentativo di esplorare un nuovo modo di portare il mondo della formula uno sul tavolo, evitando i soliti dadi e cercando di limitare il fattore fortuna. Le regole sono molto semplici e si spiegano in breve tempo, i materiali sono molto particolari,  soprattutto il fatto di poter personalizzare la propria F1... 

Il set di componenti per un giocatore

Qualche dubbio però rimane. Rallyman è un altro gioco che ha cercato di variare un pò l'ambiente del gioco di corse, dando una forte sensazione di essere alla guida di un'auto da rally e tenendo col fiato sospeso tutti i giocatori. Top Speed ad una prima analisi sembra invece una sorta di gioco dell'oca, in quanto non si devono pianificare nè velocità, nè altro... solo decidere se pescare una carta in più o fermarsi. Non è possibile neppure cambiare traiettoria, nè infastidire gli altri (a meno di pescare le carte bandiera gialla e safety car): pensandoci sopra sono più le cose che non si possono fare a venirmi in mente, più che le azioni consentite. Top Speed si posiziona indubbiamente nella categoria push your luck, quindi i giocatori che odiano la dipendenza dalla fortuna eviteranno il gioco come la peste. Potrebbe comunque essere un buon gioco introduttivo, magari limitando il numero di giri e usato come filler o per una gara veloce a fine serata. Rimandiamo impressioni più dettagliate dopo qualche gara di prova! 

Per chi volesse maggiori info, qui trovate il sito della casa e qui le regole.

-- Le immagini sono tratte dal manuale del gioco o dal sito della casa produttrice (Nestorgames) alla quale  appartengono tutti i diritti sul gioco. Le immagini e regole sono state riprodotte ritenendo che la cosa possa rappresentare una gradita forma di presentazione del gioco. --

Nessun commento:

Posta un commento