martedì 28 giugno 2011

Qwirkle - le regole

Visto il recente successo nello Spiel des Jahre, ci siamo mossi e, grazie all'aiuto del fedele lettore Khoril, ecco intanto per voi le istruzioni in italiano del gioco (che per il resto è indipendente dalla lingua !!).

Un saluto a voi ed un grazie a Khoril


2 commenti:

  1. Ciao, il gioco l'ho comprato, bellissimo. Vi segnalo alcune parole da sostituire nella traduzione delle istruzioni, che ho trovato qui. Figura D: la parola "trifogli" sarebbe meglio sostituirla con "fiori" (preferibile) o quadrifogli. La parola "quadrati" con "rombi". Figura H e I: "quadrati" con "rombi". Sperando di essere stato utile. Saluti
    Federico

    RispondiElimina
  2. Qwirkle è un gioco astratto basato sul piazzamento tessere e sul riconoscimento di modelli. A mia moglie l'ho presentato come lo Scarabeo degli analfabeti. Secondo me è più divertente e più bello da vedere, con i suoi colori e le sue forme al posto delle lettere. Una partita si gioca in meno di un'ora, ma può surriscaldare un pochino nervi ottici e materia grigia. È molto facile e veloce sia da spiegare che da imparare e, nonostante le regole semplici, c'è spazio per scelte importanti e strategia (meglio pochi punti costanti o cambiare le tessere sperando di farne di più in seguito?). C'è una buona dose di fortuna nella pesca delle tessere (se beccate proprio quelle che mancano per completare un qwirkle farete una valanga di punti). Credo che per i giocatori esperti l'alea pesi troppo, mentre gli occasionali potrebbero percepirla come giusta. Si presta bene come introduttivo e i componenti restituiscono delle buone sensazioni: l'unico inconveniente è che i colori possono rappresentare un problema per i daltonici o in condizioni di scarsa luminosità (rosso? arancione? fucsia?). Verso il finale di partita qualcuno potrebbe contare le tessere rimanenti e fare le sue considerazioni, ma sconsiglio questa pratica, perché il gioco è di quelli da vivere con più spensieratezza. Il tipo di punteggio incrementale aiuta a tenere tutti in partita fino alla fine, scongiurando il runaway leader, anche se sono sempre possibili dei bei colpacci. Consigliato!

    RispondiElimina