mercoledì 31 agosto 2011

Elder Sign - Video presentazione

Scritto da Chrys 

La Fantasy Flight Games ha reso disponibile una presentazione video dell'imminente Elder Signs.

Dopo l'iniziale presentazione "narrativa" il video ci mostra una ottima panoramica di componenti e ci spiega anche in maggiore dettaglio la meccanica di gioco, ad oggi solo accennata. 

Per maggiori dettagli sul gioco vi rimando alla mia anteprima pubblicata a luglio.



Il gioco continua a presentarsi come sempre più interessante e personalmente non vedo l'ora di provare le prime partite con i miei giocatori (così da potervi scrivere una bella prova su strada ^__^).

AGGIORNAMENTO SETTEMBRE 2011
Il gioco è in ora in vendita al pubblico a circa 36 euro il che mi sembra un prezzo onesto vista la mole di materiale che contiene e potete trovarlo nei migliori store online. Sul sito Egyp.it potete trovarlo in vendita a 33,80 con disponibilità immediata.

-- Le immagini sono tratte dal manuale del gioco , scattate su di una copia del gioco o dal sito della casa produttrice (Fantasy Flight Games) alla quale appartengono tutti i diritti sul gioco. Le immagini e regole sono state riprodotte ritenendo che la cosa possa rappresentare una gradita forma di presentazione del gioco. --

4 commenti:

  1. E' un commento molto personale... vedere Lovercraft tirato in ballo da questi giochi con tanta leggerenza e "american stile" mi fa sorridere. Vedere dei tizi che abbattono Cthulhu a mitragliate mi fa tristezza.

    RispondiElimina
  2. In verità devo dire che a mio parere che Elder Sign (dal poco visto) e soprattutto Mansions of Madness sono abbastanza in linea con le atmosfere dei romanzi di Lovecraft. Tieni presente che le creature affrontate "a colpi di fucile" non sono i grandi antichi ma tutti servitori minori plausibilmente più o meno affrontabili (cultisti, mi-go, uomini di leng, bestie lunari, abitatori del profondo, byakhee, ecc).

    Il grande antico scelto in Elder Signs è ciò che si cerca di far sì che non si risvegli e se questo avviene i giocatori hanno sostanzialmente perso... possono ancora provare a ricacciarlo indietro e risigillarlo (non ucciderlo) ma è una battaglia persa il 99% delle volte.

    Addirittura in Mansions of Madness i grandi antichi sono solo accennati a fini narrativi e molti scenari vedono i giocatori affrontare 5-6 cultisti, un maniaco o una manciata di mi-go nell'arco dell'intera partita, nemici peraltro integrati in una trama (senza dubbio MoM è il gioco ad oggi più attinente alle atmosfere dei racconti di Lovecraft).

    Ti do invece ragione per Arkham Horror... i grandi antichi lì sono inabbattibili ma a mio personale gusto di amante dei racconti hanno fatto una eccessiva accozzaglia di cose e nemici che mi fa storcere il naso.

    RispondiElimina
  3. Personalmente penso che l'ambientazione vada bene, al limite, per giochi di ruolo, ma per BG proprio non la vedo.
    Sarà che ho passato l'adolescenza tra amici a raccontare le storie di lovecraft, nelle notti di luna piena, ascoltando i black sabbath...

    RispondiElimina
  4. sembra molto bello. L'unico appunto che mi sento di muovere è che mi infastidisce il fatto che usino gli stessi disegni che hanno usato in tutti gli altri giochi con stessa ambientazione. Ma proprio identici... boh :) non so se sia una critica valida haha

    RispondiElimina