venerdì 5 agosto 2011

In breve - Crossboule

scritto da Fabio (Pinco11)

La Zoch Verlag è una casa che caratterizza le proprie uscite cercando di inserire spesso, accanto ad una grafica o componentistica di effetto, elementi di innovazione e di sollecitare le capacità manuali / destrezza dei giocatori ed in questo senso ricordiamo i recenti Safranito o Mord im Arosa. Non mi ha stupito quindi di vedere il simbolo della casa tedesca sulle scatole del tiolo del quale ci occupiamo oggi, ossia Cross Boule, ideato da Mark Calin Caliman (per 2 giocatori, ma il contenuto di più scatole è combinabile per il multigiocatore, tempo medio a partita non indicato ma presumibile in una mezz'oretta, adatto a tutti ed indipendente dalla lingua).


Si tratta, in buona sostanza, di una versione 'da casa' del gioco delle bocce: qui infatti la dotazione consiste in tre sacchetti di tessuto multicolore (o materiale simile, visto che per ora ci sono solo le foto per capirlo) parzialmente riempiti in modo tale da dar loro un certo peso che vengono attribuiti ad ogni giocatore (boules), nonchè un sacchettino più piccolo (jack) a fungere da 'pallino'.

Le differenti versioni della scatola base, in diversi colori / stili.


Il meccanismo del gioco è quello delle bocce, ossia si tira prima il pallino, dove si vuole in casa, senza limiti di luogo e senza necessità di avere una superficie piana (non sono bocce rotonde che devono scivolare!) e poi si tirano le 'bocce' (dopo le prime due che si tirano una per uno, le successive sono tirate sempre prima dal giocatore più lontano al pallino) cercando di avvicinarsi ad esso il più possibile: quando tutti finiscono le bocce si contano i punti ottenuti da chi è più vicino al pallino. Le particolarità stanno qui nel fatto che ci sono bonus per chi tocca il pallino con una o più delle proprie bocce o per chi forma alcune figure e nel fatto che se una boccia si ferma sopra ad una avversaria la elimina dal conteggio dei punti.

Alcuni tipi di bonus ottenibili.

Il gioco è semplicissimo e prevede la possibilità di giocare sulla base di set dal punteggio predefinito, così come di acquistare diverse versioni delle bocce (ce ne dovrebbero essere tre) per poter sperimentare il gioco a squadre. 
Il prezzo dovrebbe viaggiare tra i 20 ed i 25 euro per una idea di gioco carina ed accattivante. E' possibile, come suggerisce l'immagine a lato, giocarlo all'esterno, oppure anche a casa propria e la ditta produttrice sta organizzando piccoli 'eventi' per pubblicizzare il gioco. Per maggiori info rinvio al manuale (in inglese) sul sito della casa.

AGGIORNAMENTO 2012
Il gioco è ora disponibile in italia e potete trovarlo in vendita online sul sito Egyp.it a 24,90.

-- Le immagini sono tratte dal manuale o da BGG (postate da Andre E e Willy Mertens) dao dal sito della casa (Zoch Verlag), alla quale appartengono tutti i diritti sul gioco. Le immagini e regole sono state riprodotte ritenendo che la cosa possa rappresentare una gradita forma di presentazione del gioco e saranno rimosse su semplice richiesta --

Nessun commento:

Posta un commento