domenica 25 settembre 2011

Dice or Date e l'Agenzia degli Incantesimi

Aggirandosi tra i tavoli dell'Area Autoproduzione, vera fucina di giovani talenti che è presente, animata dal sempre attivissimo Angelo Porazzi, in occasione di numerose fiere e manifestazioni nel corso dell'anno, ho sempre modo di notare la presenza di titoli ed autori molto interessanti e mi capita quindi di fermarmi a giocare con loro ai titoli che propongono.
Questa volta mi è balzato all'occhio lo stand (tavolo) occupato dalla Agenzia degli Incantesimi , gruppo di amici che nasce nel lontano 1997 a Fontanellato (PR) e che si occupa di molte attività, tra le quali i fumetti, i giochi da tavolo, la sceneggiatura e così via, la quale proponeva il titolo proposto dalla coppia Matteo Botti e Luisa Garulli, ossia Dice or Date, il quale ha attratto la mia attenzione.
Grazie alla loro disponibilità li coinvolgo quindi in questa nostra chiacchierata sulla associazione e sul gioco in questione: prima di tutto lascio la parola a loro per i saluti di prammatica.


Ciao e grazie per l'invito a partecipare a questa chiacchierata. Prima di tutto parto con una veloce descrizione di chi siamo come associazione: siamo partiti come un gruppo di ragazzi con la passione per i giochi di ruolo, i fumetti ed i giochi da tavolo. Era il '97, avevamo davvero pochi soldi in tasca e le ragazze ci disprezzavano in larga maggioranza. Ora, quasi 15 anni dopo, sono cambiate molte cose: abbiamo una sede, qualche euro in tasca, alcuni sono sposati con figli ma la passione è rimasta la stessa: stiamo ancora cercando di sviluppare e diffondere ogni forma di divertimento intelligente mixando le nostre passioni e le nostre capacità artistiche.
D.o.D. - Dice or Date è solo l'ultimo esempio di questa collaborazione; abbiamo scritto regolamenti per giochi di ruolo dal vivo, ambientazioni per giochi di ruolo, tornei per il campionato nazionale, organizzato cene con delitto in costume, animato serate a tema e investito tanto ma tanto tempo nella nostra passione.
Fondamentale, nella nostra visione di associazione, è la collaborazione con i piccoli gruppi di artisti locali e con le tante realtà creative radicate nel territorio; Dice or Date è l'esempio di questo lavoro di gruppo che ha coordinato artisti provenienti dai più disparati campi di interesse.
Il nostro obiettivo è semplice: vogliamo continuare a condividere la nostra passione con sempre più persone, continuando a realizzare i nostri progetti aiutando chi non riuscirebbe ad avere la visibilità che siamo in grado di fornire nel corso dei nostri eventi, il tutto senza prenderci mai seriamente.

Io (Matteo Botti) come presidente mi sono trovato nella difficile posizione di dover risollevare Agenzia degli Incantesimi da un periodo di stagnazione e di fiacca che ci ha colpiti dopo una intensa stagione di gioco di ruolo dal vivo e la perdita della nostra sede storica.
Dal 2000 circa ho quindi tentato di instaurare quanti più legami possibili con chiunque avesse un progetto convincente da portare avanti anche con il nostro aiuto; fondamentali, in questo percorso, sono stati i ragazzi che mi e ci hanno aiutato con la loro infinita disponibilità e passione. Intendo quindi ringraziare la Cricca di Parma e tutti i ragazzi della provincia che hanno sempre creduto nel nostro progetto e che ci hanno sempre sostenuto. Ora, anche grazie a loro, stiamo gettando le basi per una collaborazione col Comune del paese in cui l'associazione è nata – Fontanellato – e, incrociamo le dita, potrebbero esserci ottimi sviluppi per un mercato/esposizione/banco prova di artigianato e usato ludico nei mesi invernali. Per tutte le nostre iniziative comunque vi rimando al nostro sito ufficiale (www.agenziaincantesimi.com), alle fan page di facebook (Agenzia degli Incantesimi e D.o.D. – Dice or Date) ed al nuovo account di G+ (Agenzia degli Incantesimi) dove raccogliamo il feedback diretto dei nostri sostenitori.

Bene, passiamo ora a Dice or Date: si tratta di un titolo che vede i giocatori (da 1 a 6) entrare nei panni di altrettanti nerd , impegnati nel tentativo di affascinare e conquistare la propria amata: essi si muovono allo scopo su di un tabellone, rispondendo a varie domande, divise in numerose categorie, ciascuna delle quali corrispondente ad un ipotetico genere di expertise tipico dei nerd e quindi ad un teorico percorso per impressionare la propria amata. Tra i generi abbiamo 'cinema e serie tv', 'fumetti', 'horror', e così via.
E' disponibile online un set di domande da scaricare, per capire di che si tratta, ma per dare già un'idea di che si tratta segnalo che tra le domande 'facili' genere Horror compare qualcosa del tipo: 'chi vive nell'armadio in un famoso racconto di Stephen King? e 'Quale famoso scrittore ha inciso sulla tomba la frase : "I am Providence"?', così come in 'Videogiochi ed Internet 'medio' troviamo : Quale fu il primo videogioco a cui lavorò l'ex animatore Disney Don Bluth?'
In questa specie di Trivial Pursuit dedicato ai Nerd la fantasia degli autori è davvero sfrenata e la massa di domande è consistentissima. Tra i materiali poi ho visto delle pregevoli sculture in plexiglass, così come un tabellone che trovate ritratto nelle immagini a corredo dell'articolo: il tutto è venduto intorno ai 30 euro e prodotto per ora in alcune decine di copie con spirito rigorosamente artigianale e con lo scopo di farsi conoscere !
Bene, premessa questa sintesi, ecco a voi la parola per entrare maggiormente nell'argomento !

D.o.D. - Dice or Date è nato da un'idea mia e di Luisa Garulli, nel corso di una delle tante serate dedicate ai giochi di tavolo che organizziamo di continuo. Ci siamo subito resi conto di una cosa: tutti i boardgame, nessuno escluso, sono dedicati a nerd. E allora perché non creare un gioco solo per nerd, che dia la possibilità di una rivincita da quella condizione di miserabile isolamento dal "mondo reale" che tutti prima o poi si ritrovano a vivere?

Armandoci di una buona dose di autoironia e partendo dall'individuare i più grandi stereotipi del mondo nerd io e Luisa ci siamo da subito messi al lavoro e, grazie all'aiuto dei ragazzi di Agenzia degli Incantesimi, in pochi mesi avevamo una bozza funzionante. Da un'idea nata da una sera tra amici era finalmente nato un gioco da tavolo che, almeno all'inizio, doveva essere una sorta di divertissement per i ragazzi dell'associazione ma che, dopo un paio di fiere di settore, è diventato un prodotto che abbiamo deciso di distribuire seguendo due criteri fondamentali per noi e gli artisti che contribuiscono ai nostri progetti: il riciclo di materiali e mezzi ed il basso costo dei prodotti. Veniamo ora alla descrizione del prodotto: D.o.D. - Dice or Date è l'epica lotta tra la vita e la morte (quella sociale).
I protagonisti sono 6 differenti Nerd (il fan dell' horror, quello di film e serie tv, lo smanettone di internet e videogiochi, il patito di fantasy, il nerd della fantascienza ed infine il collezionista di fumetti), con tanto di descrizione del comportamento, ritratto idealizzato a cura di Ilaria NecroDoll Trombi, spietato ritratto reale a cura di Giordano giudappeso Efrodini e poteri speciali.

Ogni Nerd, prima o poi, si stanca di una vita composta unicamente di action figure e sedute di D&D quindi, prendendo il coraggio a due mani, decide di uscire dalla sua tana (nel gioco chiamata Fortezza della Solitudine) alla disperata ricerca dell'unica cosa che può farlo diventare un essere umano: l'amore.

Essendo i nostri "eroi" sociopatici all'ultimo stadio non hanno per nulla chiaro il funzionamento del mondo reale (nel gioco conosciuto come Mondo Pragmatico) quindi puntano ad Amata, la ragazza più bella della Città. Per ottenere un briciolo della sua attenzione i Nerd dovranno lottare fra loro per accumulare Punti Speranza, sfidandosi a colpi di differenti Quesiti relativi ai rispettivi campi di competenza, scatenandosi con differenti Eventi che possono influire direttamente sul gioco e utilizzando il proprio Dono del Nerd senza pietà per nessuno. Una volta ottenuti abbastanza Punti Speranza i Nerd potranno decidere fra tre differenti Cammini che attraversano il Mondo Pragmatico per arrivare da Amata: il Cammino di Giuda (la visita ai suoi genitori), il Cammino del Pavone (i colleghi di lavoro) ed il Cammino Mimetico (gli amici), alla fine di questo difficile percorso – nel quale i Nerd dovranno rispondere a domande di gossip, attualità, cultura generale, cucina e politica – finalmente potranno incontrare la donna dei loro sogni e vedere quanto la loro storia potrà progredire.

Grazie ai pareri ed ai consigli dei nostri clienti e forti dell'esperienza dei molti play test nel corso di innumerevoli fiere ci stiamo organizzando per creare espansioni e nuove versioni del gioco, tentando di rispondere alle molte richieste che abbiamo ricevuto da ogni angolo. Il prossimo prodotto, disponibile, almeno spero, da Lucca Comics and Games 2011, sarà la versione di D.o.D. - Dice or Date FOR NOOB, un'espansione del gioco dedicata ai neofiti ed a coloro che non hanno ancora dedicato le loro esistenze ad un singolo passatempo. Il nostro, ci tengo a dirlo, è innanzitutto un gioco creato attraverso uno sforzo collettivo: molti si sono occupati delle domande, della grafica, della gestione del prodotto e delle applicazioni internet. Un doveroso ringraziamento va quindi ai ragazzi di Agenzia degli Incantesimi, Astral per le pedine in plexiglass e il tabellone, Giordano giudappeno Efrodini per i suoi disegni grotteschi dei Nerd e degli Eventi, Ilaria NecroDoll Trombi per Amata e le versione idealizzate dei Nerd e a Giulio Recusani per l'illustrazione del tabellone.

Per ora qual'è stata l'accoglienza del gioco ? Siete soddisfatti della vostra partecipazione alle varie fiere (salvo dove siete quesi annegati .. ;)  ) ? 
In effetti il tempo non è sempre stato molto clemente con noi ma il Grande Cthulhu ci ha sempre protetto. Per ora il riscontro che abbiamo avuto è stato molto buono, sicuramente al di sopra delle nostre aspettative.
Continuiamo a raccogliere ordini che cerchiamo di evadere al meglio delle nostre possibilità e ci sforziamo di accontentare i nostri clienti in ogni loro richiesta. Purtroppo, essendo una realtà indipendente ed un gioco totalmente autoprodotto, stiamo cercando di trovare fornitori sempre più adatti alle nostre necessità, per fornire un boardgame sempre più professionale e pronto ad essere distribuito a tutti i nerd italiani. Ultimamente abbiamo preso contatti con qualche negozio e ludoteca del nord Italia, nella speranza di poter far conoscere il nostro gioco ad un pubblico sempre più vasto quindi no, non ci sta andando malaccio, dai.


Avete altri progetti in cantiere nel settore giochi da tavolo ? E per il resto per l'attività dell'associazione ?

Altri progetti in cantiere? Certo! Personalmente sto collaborando con il bravissimo Manuel Astral Strali per la seconda edizione di un concorso di design nazionale dedicato alla fantascienza degli anni '60 poi, sempre con l'ausilio del papà degli Happyplexiguy, stiamo ideando qualche gadget per arricchire il già popoloso mondo Astral. Per D.o.D. - Dice or Date sono in cantiere l'espansione FOR NOOB, l'espansione dedicata alle convention per poi arrivare, sempre ad opera del duo Botti-Garulli ad una versione dedicata ai party game. Poi, sempre parlando di boardgame ho qualche idea per dei giochi che abbinino la dinamica delle carte all'abilità narrativa dei giocatori ma sinceramente mi sembra un po' troppo prematuro parlarne ora. Agenzia degli Incantesimi si impegnerà poi nel creare e gestire eventi per la diffusione di cultura e divertimento intelligente come cene con delitto a tema, presentazioni e interviste di artisti, giornate di gioco oltre alle solite e sempre apprezzabili campagne di giochi di ruolo da tavolo per cui, a tempo perso, stiamo anche scrivendo qualcosa per dei tornei che si svolgeranno a livello nazionale.

Bene, siamo arrivati ai classici saluti e spero di aver contribuito a far conoscere l'attività di questo simpatico gruppo di ragazzi, la cui intraprendenza ed entusiasmo mi hanno davver colpito. Una delle tante facce del nostro variopinto e variegato mondo dei giocatori da tavolo .. e non solo !

Credo sia tutto ma vista la mia scarsa memoria, per ulteriori informazioni, contatti o richieste vi invito nuovamente a seguire il nostro sito ufficiale: www.agenziaincantesimi.com

Grazie per l'ospitalità ed alla prossima !

-- Le immagini sono state scattate su copie del gioco o tratte dal sito della casa (Agenzia degli incantesimi) alla quale appartengono tutti i diritti sul gioco. Le immagini e regole sono state riprodotte ritenendo che la cosa possa rappresentare una gradita forma di presentazione del gioco e saranno rimosse su semplie richiesta. --

3 commenti:

  1. Grazie per lo spazio! Ci si vede in giro per l'Italia!

    RispondiElimina
  2. Questo stereotipo del giocatore Nerd, e' vecchio e sinceramente non rispecchia la realtà

    I giocatori sono spesso in prima linea nelle aree dimostrative, mi sembra un atteggiamento tutt'altro che sociopatico

    RispondiElimina
  3. Vero.
    Noi per primi ci mettiamo in gioco – chi altro ci dovrebbe essere? – nelle fiere di settore per divertirci insieme a chiunque voglia provare i nostri prodotti.
    Se leggi bene il nostro intervento capirai che il nostro non vuole essere nulla di più e nulla di meno che un gioco da tavolo – ironico e politicamente scorretto – basato appunto su quegli stereotipi un po' sorpassati che, proprio per questo, fanno ridere per la loro ingenuità.

    Siamo tutti usciti, chi bene, chi male, dagli anni '80 e da "La rivincita dei Nerds", è il momento di passare oltre – con un pizzico di autoironia.

    RispondiElimina