giovedì 29 settembre 2011

Essen 2011 e dintorni - Parte I

E' già da qualche tempo che stiamo proponendo, per i titoli di maggiore interesse o che hanno colpito l'attenzione dei nostri redattori, presentazioni a getto continuo dei nuovi giochi che sono annunciati mano a mano come in uscita per la prossima fiera di Essen. Con l'avvicinarsi della Spiel il flusso di prodotti che quotidianamente è pubblicizzato va aumentando, rendendo impossibile, dato il numero complessivo di uscite che sono attese (scommetto che passeremo i 500 titoli, alla fine, presentati in occasione o a ridosso dell'evento), coprirli tutti singolarmente, per cui parto con questo articolo a proporre le carrellate per editore che già lo scorso anno avevano riscosso un  certo favore tra i lettori. Ecco a voi una prima selezione di titoli, con un appuntamento a presto per una seconda puntata !!

2F Spiele
La casa editrice dell'uomo dai capelli multicolore, ossia Friedmann Friese, propone quest'anno due espansioni per il suo classico Funkenschlag, ovvero Alta Tensione, dal titolo rispettivamente di Die Roboter e Liefervertrag. Quest'ultima è una classica carta promozionale che sarà ottenibile alla fiera provvedendo ad una donazione, mentre la prima consiste, come il nome lascia trasparire, in una speciale variante per il gioco che consentirà di introdurre nelle vostre partite uno o più robot, ossia giocatori 'automatizzati': ognuno di essi consiste in 5 tessere (nella confezione ve ne sono 30, per ottenere così diversi robot) con descrizione delle regole ed abilità speciali delle quali godono. Il pacchetto è consigliato soprattutto per dare pepe alle partite a due, ma è indicato anche per completare gruppi più ampi.
Alle espansioni si aggiunge poi una coppia di nuovi titoli, il primo dei quali costituisce il prodotto di punta della casa, ossia Funkenschlag - Die ersten Funken, e propone un ipotetico ritorno all'età della pietra per un gestionale alla 'Friese': rinvio comunque i più interessati all'anteprima proposta su questo titolo dal nostro polloviparo.
La seconda novità sarà invece Freitag ossia 'venerdì' e sarà un deck building game per il gioco in solitario. ambientato sull'isola del buon Robinson Crusoe, il tutto con, come materiali, un mazzo di 72 carte, divise in carte combattimento, carte pirati e carte 'passi, nonchè 22 trippolini 'vita' di legno ed tre schede giocatore. Eccovi qui, per i più curiosi, il link alle regole, in inglese.



999 Games
La casa olandese propone due titoli, ossia Grabbelen, un gioco di carte adatto a tutti che stimola il riconoscimento di colori / figure e la memoria: si ha a disposizione un mazzo con 36 carte, numerate da 1 a 6 in sei colori e due dadi, uno con numeri ed uno con dadi. Si tirano ad ogni turno i dadi e si deve trovare (tutti insieme) sul tavolo la carta corrispondente a quella combinazione (es. il 6 verde): se qualcuno l'ha prelevata in precedenza si deve ricordare chi era .. Il primo ad accumulare un set di carte vince.
Il secondo titolo è invece una creazione di Leo Colovini per due giocatori, dal titolo Dobbelduel, la quale consiste in un gioco di deduzione alla Master Mind, nel quale le informazioni di volta in volta rivelate (mentre il giocatore che indovina è alla ricerca di una combinazione di 4 dadi) sono legate al fatto che il numero/i indicato sui dadi sia più alto o basso di quelli della combinazione segreta.
Particolarmente accattivante appare la realizzazione del prodotto, con tanti dadi e tanti colori, con una rivitalizzazione di una dinamica di fondo classica.

Abacus

La casa tedesca per ora non ha annunciato grosse novità per la rassegna di Essen, visto che si parla solo di non meglio precisate edizioni speciali di Valdora, Gold! e Zooloretto, nonchè di una mini espansione gratuita per Airlines Europe (utile a bloccare i percorsi altrui, introducendo un pochetto di cattiveria addizionale nel  gioco).
E' poi annunziata una riedizione, relativa al gioco Spiel di Reinhold Wittig, degli anni '80, il quale propone un ricco set di dadi (tra i 100 ed i 200), con i quali dovrebbe essere possibile cimentarsi in diversi giochi, di generi che spaziano dalla destrezza all'astratto all'educativo.

Adlung Spiele

La casa, nota per la produzione di giochi di carte, porta quest'anno ad Essen una creazione di un autore italiano, Francesco Berardi, per 2-5 giocatori, ambientata nel deserto e nel mondo delle carovane di cammelli. Poche le indicazioni per ora sulle dinamiche, con cenni legati alla potenziale forte interazione.


AF Games

L'editore greco presenta tre titoli tutti ideati dal team Michael Andresakis e Alexander Argyropoulos, ossia Strike Dice, un astratto per 2-4 giocatori che propone l'uso di dadi a forma di piramide, Eragra, un gioco di carte e dadi per 2-5 giocatori, per il quale gli ideatori hanno addirittura ideato tutto un mondo fantastico di ambientazione (qui trovate il primo documento descrittivo dell'universo di Enagra, in inglese) e Biruda, un titolo per 2-4 giocatori nel quale si propone ai partecipanti, nel ruolo di architetti, di dar vita alla costruzione di una città (alla Sim City, per capirci...).

Alnstar

La neonata casa propone Milton Keynes, altro titolo sulla costruzione di città, del quale abbiamo proposto una dettagliata anteprima poco tempo fa.

AlbePavo

Gli editori italiani, reduci dalla presentazione lo scorso anno di Munera, portano quest'anno in Germania il loro nuovissimo Sakè e Samurai, gioco di carte ambientato nell'altico Giappone. Rinvio per maggiori dettagli alla anteprima con intervista all'autore che abbiamo proposto poco tempo fa.  



Nota: i diritti sui titoli citati spettano alle rispettive case produttrici, sempre indicate nel parlare dei vari giochi. Le immagini sono state tratte dai siti delle case in questione e/o dal Boardgamegeek (postate da Eric Martin, Friedmann Friese, Henning Kröpke, Alexander Argyropoulos) : ai proprietari dei giochi e delle immagini spettano tutti i diritti su di esse: vi è piena disponibilità a rimuovere ogni notizia od immagine su semplice richiesta o ad aggiungere specificazioni o chiarimenti --

Nessun commento:

Posta un commento