giovedì 8 dicembre 2011

Anteprima - Tetris Link

scritto da Fabio (Pinco11)

Tra i titoli annunciati in uscita ha colpito i miei occhi di gerontogiocatore Tetris Link, gioco annunciato per l'uscita nell'estate di quest'anno e presentato alla recente Toy Fair di New York. 
Si tratta di un gioco per 2-4 partecipanti, che sarà messo in commercio dalla Techno Source (e dalla Ideal e John Adams Toys), presumibilmente sul mercato americano, che appare a prima vista come un mix tra il Tetris e Forza 4
Le immagini aiutano a capire di che si tratta, ovvero di un aggeggio in plastica all'interno del quale i giocatori, a turno, collocano uno dei propri quadrimini (ossia forme di plastica composte da quattro quadratini) all'interno della griglia. Ogni giocatore ha un suo colore e tira prima di piazzare un dado, il quale indicherà quale forma dovrà essere collocata, quindi si fa scendere il pezzo, cercando di metterlo a contatto con altri propri pezzi già presenti. 


Si ottengono 3 punti non appena si ottiene una serie di tre propri pezzi a contatto, nonchè un punto addizionale per ogni pezzo ulteriore, mentre ogni volta che nel piazzare si crea uno spazio vuoto che non può essere occupato da nessuno si avrà una penalità. Sui lati della griglia vi sono appositi indicatori utili a tenere traccia dei punti.

Il gioco si presenta come estremamente facile ed utile soprattutto a far sviluppare ai più piccoli una logica di movimento delle forme nello spazio, mentre difficilmente potrà rappresentare una sfida per i giocatori anche solo di Forza 4, visto che tra fortuna (nel tiro del dado) e relativa difficoltà di fare punti, l'elemento 'strategico' di cui parla la pubblicità del prodotto è da considerarsi non preponderante. 
Lo propongo comunque alla vostra attenzione soprattutto perchè ha avuto l'effetto di farmi tornare in mente i tempi del primo tetris, quello sul Gameboy, che all'epoca fece realmente sfracelli.
Il prezzo previsto per questo gioco è tra i 20 ed i 25 dollari.
A fianco una foto scattata allo stand della fiera, dove era possibile provare una attraente versione maxi del gioco.
Maggiori info sulla pagina facebook del gioco; per chi volesse vederlo all'opera, ecco inoltre un video (in inglese, ma per vedere va bene lo stesso) su BGG.

-- Le immagini sono tratte  dal sito della casa (Techno Source), alla quale appartengono tutti i diritti sul gioco. Le immagini e regole sono state riprodotte ritenendo che la cosa possa rappresentare una gradita forma di presentazione del gioco e saranno rimosse su semplice richiesta. --

4 commenti:

  1. Questi blocchi tetrisseggianti li avevamo già visti in Blokus. Produrre una versione analogica del tetris fa molto steampunk. Strane le logiche di mercato a volte. A sto punto mi chiedo quando uscirà Frogger...

    RispondiElimina
  2. Sono sicuramente superiori in questo genere i prodotti della Thynkfun...Chess Solitaire, Treasure Quest, Chocolate Fix, ecc. Unica differenza (forse grande) che la maggior parte di quesati prodotti che ho elencato sono pensati per giocare in solitario ma sono talmente difficili che in famiglia ci consultiamo spesso per risolvere quelli più duri.

    RispondiElimina
  3. Frogger è già uscito... esattamente trent'anni fa! ;)

    http://www.boardgamegeek.com/boardgame/6598/frogger

    RispondiElimina
  4. Questo titoli effettivamente non è che, quanto a materiali e dinamiche, prometta tantissimo: mi ha colpito più che altro per la sensazione di nostalgia che porta alla mente ;)

    RispondiElimina