martedì 31 gennaio 2012

Anteprima e intervista - Gioco del Calcio Storico Fiorentino

Gioco del calcio storico fiorentino - Anteprima di Nero79
Oggi vi parlerò del Gioco del Calcio storico fiorentino, novità un po' di nicchia, scoperta quasi per caso girando per la rete. Viste le poche informazioni che sono riuscito a trovare, ho pensato di contattare direttamente l'autore del gioco Alessandro Parrini, titolare della Castle Art's (www.castlearts-it.com), ditta specializzata nella realizzazione di edifici, scenari e diorami per modellismo statico e wargame che è anche produttrice del gioco.
Dalla sua esperienza nel settore wargame e con il patrocinio del comune di Firenze, Alessandro ha realizzato un gioco di miniature che vuole portare sul tavolo da gioco tutta l'emozione e la concitazione di questo antichissimo sport.


Che cos'è il Calcio storico fiorentino?
Il Calcio storico fiorentino è un antica disciplina sportiva antenata del calcio moderno (anche se forse è più assimilabile al rugby). Si gioca in 27 per parte tentando di segnare più cacce (gol) possibili mandando la palla nella rete avversaria con le mani (non si possono utilizzare i piedi) evitando di mandarla sopra la traversa (errore che regala mezza caccia agli avversari). Chi ha segnato più cacce alla fine di 50 minuti vince la contesa. Come nel rugby i contatti fisici e i placcaggi sono regolari, dai filmati che ho visto alcuni scontri possono ricordare una via di mezzo tra il pugilato antico e la lotta greco-romana. Il gioco viene rievocato nel mese di giugno in Piazza Santa Croce a Firenze con tre partite (due eliminatorie e una finale) tra le squadre dei quattro quartieri storici di Firenze (i bianchi di Santo Spirito, gli azzurri di Santa Croce, i rossi di Santa Maria Novella e i verdi di San Giovanni).

I componenti
Nella scatola di gioco troviamo tutto il necessario per giocare: 
54 Miniature in metallo (27 calcianti primerizzati in bianco e 27 primerizzati in nero a differenziare le due squadre), 2 Palle e un comodo supporto a incastro sulle basi dei calcianti per il possessore di palla.
Le miniature sono state diversificate con 5 pose e teste diverse per non avere modelli troppo uguali.
  1 Tabellone in panno stampato, suddiviso in caselle quadrate.
Sul tabellone sono evidenziate le caselle di “partenza” del piazzamento storico per velocizzare il posizionamento delle squadre sia inizialmente che a ogni segnatura.
una serie di sagome e dadi e 1 clessidra che utilizzeremo durante il nostro turno di gioco, oltre a uno scenario in plastica e resina con il quale ricreare tridimensionalmente Piazza Santa Croce. Lo scenario non ha valenza nel gioco ma aiuta a calarsi nella simulazione della tenzone e farà felici tutti gli appassionati di modellismo statico e diorami. 

Il gioco
 
Il regolamento non è stato ancora divulgato, ma dopo una chiacchierata posso darvi un'idea di base sullo svolgimento. Sul campo ogni squadra ha 27 miniature suddivise in diversi ruoli.
15 Innanzi (attaccanti) specializzati nella corsa e nella realizzazione della caccia (gol).
  5 Sconciatori (mediani) pronti ad atterrare chiunque gli passi vicino.
  4 Datori innanzi (terzini) estremamente forti nel placcaggio
  3 Datori indietro (portieri) gli unici che possono parare un tiro avversario.

Ogni giocatore gioca un turno di 5 minuti (fa fede la clessidra) o meno se passa il turno. Nel suo turno muove i propri calcianti, passa, tira, placca utilizzando vari tipi di sagome per misurare le distanze e semplici dadi a 6 facce per determinare la risoluzione delle azioni. Il gioco procede in turni di 5 minuti a testa e dopo 100 minuti (10 turni a testa) chi ha segnato più cacce vince la partita.

Di seguito l'intervista all'autore.

- Ciao Alessandro, puoi presentarti ai nostri lettori?
Come già detto in precedenza ho oramai una esperienza nel wargame da oltre 20 anni, questo mi ha aiutato moltissimo in fase di stesura del regolamento in quanto avendo ben chiaro cosa deve succedere in campo col dado riesco a riprodurlo… oltre a ciò la mia passione per il medioevo mi ha condotto a creare riproduzioni sempre più fedeli nei miei modelli in kit di montaggio. Oramai da 6 anni sono sul mercato con i miei kit di montaggio, ma ho avuto un enorme incremento da quando l'anno scorso ho presentato il mio borgo medievale, case dettagliate con interni agibili per giocare al meglio sia a wargame che a D&D che per ricreare situazioni a livello diorami statico. Quest'anno ho ampliato la gamma facendo le mura esterne al borgo!!! diciamo che piano piamo sto creando una vera e propria città fortificata, nei prossimi anni infatti altri componenti andranno a implementare questa linea produttiva.

- Come è nata l'idea di un gioco di miniature sul calcio storico fiorentino?
Per caso. Avevo sempre avuto in mente di fare questo gioco, già 5 anni fa quando il mio fisioterapista (un innanzi azzurro) mi rimetteva apposto il ginocchio gli avevo accennato il progetto, poi però si era tutto fermato, ma in testa avevo sta cosa. Un giorno, quasi per caso, parlando col padre di un compagno di classe di mio figlio gli ho parlato di questa cosa e lui mi ha messo in contatto col presidente del Calcio Storico Fiorentino e dopo 10 minuti di chiacchierata abbiamo subito trovato l’accordo…

- Il regolamento non è stato ancora reso disponibile. Cosa puoi svelarci per ora sulle meccaniche e sullo svolgimento del gioco per incuriosire i nostri lettori?
In poche parole, dopo 3 turni di gioco quando sei a una casella dalla caccia e tenti di lanciare per segnare e ottieni un 1… oppure quando uno sconciatore avversario ti atterra e poi scappa e tu ti rialzi e gli corri dietro scaraventandolo a terra infliggendogli un danno molto grave che lo terrà fuori dal campo fino alla prima segnatura… L'EMOZIONE NON HA PREZZO!

- Guardando le foto non si può fare a meno di notare una certa somiglianza con Blood Bowl, vecchio gioco di miniature parodia del football americano della Games Workshop. Quali sono effettivamente somiglianze e differenze tra i due titoli?
Il gioco è simile perché anche qui si gioca su un tabellone a caselle con l’utilizzo di dadi e sagome, ma è molto più semplice, dinamico e FRENETICO!!! 27 calcianti in 5 minuti da spostare rendono il tutto un vero e proprio caos agonistico in miniatura.
Il regolamento completo di figure, schemi di gioco e tabelle sono 10 pagine! Praticamente niente per chi è abituato a questo tipo di giochi, il tutto è riassunto in 3 tabelle:
1 tabella AZIONI
1 tabella TEST AZIONE
1 tabella DANNO
dopo 5 minuti sai già giocare! 

- A che tipo di pubblico pensi sia rivolto/adatto il tuo gioco?
Inizialmente a un pubblico di nicchia appassionato di wargame che vuol provare una disciplina del 1400 e al turista che troverà il gioco nello store ufficiale del Calcio Storico in centro a Firenze. Spero di incuriosire anche qualcun'altro.

- Visto che nel gioco sono disponibili "solo" due squadre complete, pensi di rendere disponibile in un secondo momento nuovi modelli/pose per i calcianti, singole squadre o figure di contorno (pallaio, tamburini, sbandieratori ecc...) da acquistare per completare la rievocazione in miniatura?    
 Sicuramente si, ci saranno dei blister aggiuntivi per personalizzare le squadre, le dinamiche di gioco e altro ancora. Il corteo in seguito.

- Andando agli aspetti pratici: quante copie sono previste in pubblicazione? Hai già ottenuto accordi con l'estero, con distributori o editori per un'eventuale pubblicazione su scala maggiore?
Inizialmente è prevista una prima tiratura in edizione limitata di 100 copie che avrà come MASTER per le gomme di produzione i modelli scolpiti, quindi il massimo dettaglio, fatte queste poi andrò in produzione con le gomme fatte dalle fusioni perdendo leggermente in dettaglio ma mantenendo comunque un livello di produzione alto.
Al momento ho dei contatti con una casa editrice, ma è tutto ancora in fase embrionale.
 
- Puoi parlarci di eventuali progetti futuri?
Nell’immediato una nuova linea che presenterò a Milano al Model Expo di Novegro il 25/26 febbraio inerente al modellismo dinamico 1:43, figurini per riproduzioni RALLY!!! (altra mia passione).

- Quali sono i tipi di giochi che ti piacciono? Puoi consigliarci qualche titolo?
Ora come ora, con due bambini piccoli non ho tempo ne voglia di uscire la sera per andare a giocare a “soldatini” quindi mi svago al PC con giochi o Fantasy o simulazione Rally…

- Hai qualche consiglio per gli aspiranti autori di giochi che ci stanno leggendo?
Se uno ha passione per qualche cosa e crede in quel che fa e lo fa bene, prima o poi avrà soddisfazione in quel che ha fatto, o alla peggio non avrà rimpianti…

Grazie mille per la tua disponibilità e in bocca al lupo per questo e per tutti i progetti che hai in cantiere...

-- Le immagini sono state gentilmente fornite dall’autore, Alessandro Parrini, alla quale appartengono tutti i diritti sul gioco. Le immagini e regole sono state riprodotte ritenendo che la cosa possa rappresentare una gradita forma di presentazione del gioco e saranno rimosse su semplice richiesta. --

Nessun commento:

Posta un commento