sabato 3 marzo 2012

Norimberga 2012 e dintorni (VI parte)

scritto da Fabio (pinco11)

Eccoci ancora a parlare brevemente dei titoli in arrivo: non mi dite poi ad ottobre che non vi aspettavate tutte le uscite che troverete, perchè vi avrò avvertito con debito anticipo ;)

Asmodee

Brett Gilbert è l'autore del gioco di carte dedicato al mondo della magia ed ambientato nella Londra di fine '800 dal titolo Divinare , nel quale i partecipanti (da 2 a 4 in partite dai trenta minuti in su - gioco indipendente dalla lingua) vestiranno i panni di altrettanti medium impegnati nel tentativo di indovinare (o meglio 'divinare', appunto) le carte in mano agli avversari.
Già sono disponibili le regole (ma in francese) sul sito della casa, per un prodotto che sembra essere piuttosto curato sotto l'aspetto grafico e leggero come dinamiche di gioco (bluff, deduzione e carte).

Due riedizioni, rispettivamente di Survive (che andrà sotto il nome di The Island) e di Sidi Baba, arricchiscono il carnet dele uscite della casa francofona, che ha acquisito anche i diritti di distribuzione di masters of Commerce, titolo economico proposto ad Essen (per 3-11 giocatori, indipendente dalla lingua), che ricordo essenzialmente per una grafica un pò 'acerba', per così dire ...

Heidelberger
E' comparso tra i tavoli della rassegna tedesca anche un titolo per gruppi numerosi, ossia Das letzte Bankett, del quale si parlava come in uscita per Essen, ma che poi è stato rinviato fino ad oggi. Si tratta di un party game nel quale molteplici personaggi (da 6 a 24!) interagiscono tra loro, dividendosi in due squadre, entrambe con l'obiettivo di uccidere il re: tra le poche informazioni disponibili per i non tedesco parlanti come me (se invece lo conoscete, potete leggervi qui le regole). Diversi sono gli scenari disponibili, così come le varianti, per adattare l'esperienza di gioco a fruppi sempre più numerosi, il tutto indirizzato a chi da tempo gradice prodotti del tipo del lupo mannaro - werewolf. 

Schmidt Spiele

Space Mission è un titolo ideato da Matt Worden ed edito dalla casa tedesca che distribuisce numerosi marchi: tra i pregi di questo prodotto c'è il fatto che sono già disponibili le istruzioni in multilingua, italiano compreso (le trovate qui e che è da poco disponibile sul sito Yucata.de per il gioco online. Per il resto posso aggiungere che si tratta di un titolo ad ambientazione 'esplorazione spaziale' (e sin qui, mi direte, lo capivate dal titolo), con elementi di gestione azioni, il tutto per un'esperienza di gioco fruibile da 2 a 5 partecipanti.

Ystari
L'editore francese ha da tempo annunciato una riedizione del vecchio (è del 1996) Serenissima, del duo Ehrhard-Vitale, il quale sarà sottoposto ad un forte maquillage, sia estetico che, si dice, nel regolamento. Maggio è il periodo preannunziato per l'uscita di questa reimplementazione, che pare essere piuttosto attesa.
-- Le immagini sono tratte dal manuale, da BGG o dai siti delle case produttrici alla quale appartengono tutti i diritti sui giochi di cui si parla. Le immagini e regole sono state riprodotte ritenendo che la cosa possa rappresentare una gradita forma di presentazione del gioco. --

3 commenti:

  1. Ho letto il regolamento di Space Mission e sembra carino, non è proprio un filler ma nemmeno un "giocone". Allettante è anche il prezzo di vendita circa 20€ ;)

    RispondiElimina
  2. Space Mission è in realtà un titolo abbondantemente arrivato... ne presi una scatola a questo Essen (prezzo fiera 16€, edizione multilingua con già all'interno il regolamento in italiano). Forse Fabio non se lo ricorda perchè credo di averlo comprato domenica qundo stava già rientrando in aereo.

    E' nell'elenco delle mie recensioni in essere ma non ho ancora avuto tempo di provarlo adeguatamente (pur avendolo da 4 mesi... maledetto tempo che non basta mai). Poi al momento probabilmente è difficile da trovare, ma questo dipende dal mercato traballante e incerto, che ha fatto sì che moltissime case questo Essen si sono presentate con una mprima tiratura molto contenuta (appena sufficiente per la fiera o al massimo per il mercato locale) valutando la tiratura per la distribuzione in un secondo momento. Per questo molti giochi sono diventati reperibili decentemente solo dopo mesi.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Aspetterò volentieri la tua recensione di Space Mission ;) per il momento ad acquisti sono apposto, l'ultimo preso a PisaCon The Manhattan Project è stato un buon acquisto anche se un pò oneroso visto il suo costo.

      Elimina