martedì 10 aprile 2012

Anteprima - Sky Traders

Anteprima - Sky Traders di Nero79
Nonostante il titolo inglese (traducibile come "commercianti dei cieli") e un editore americano di tutto rispetto come Fantasy Flight in partnership con Dust Games, il titolo di cui vi parlo oggi è un gioco di Gioacchino Prestigiacomo, italianissimo neoautore che già aveva parlato di questo progetto a ideag 2011, convivio di inventori di giochi corredato in quella edizione anche da interessanti presentazioni video di giochi in via di sviluppo, in fase di testing o, come per quest'ultimo, in procinto di essere pubblicati.

 Come spesso succede il tema del gioco originale non è lo stesso del gioco definitivo. Dall'ambientazione fantascientifica e spaziale di Astro Cargo, il prototipo presentato in quella occasione (di cui trovate il video di presentazione su youtube), si è arrivati a questo Sky Traders, gioco di chiara derivazione fantasy-steampunk (galeoni, pirati e capitani volanti...tra sbuffi di vapore e avventure di cappa e spada). Questo cambio di direzione non sembra aver danneggiato il prodotto, anzi almeno per me, lo ha reso molto più interessante e appetibile.


I componenti
Grazie a questa pagina di presentazione che ci mostra i disegni e i componenti del gioco (davvero bellissimi come ormai da sempre ci ha abituato l'editore americano) possiamo parlare dei componenti. Nella scatola troverete:
14 tessere Mappa
5 segnalini per indicare le navi dei giocatori (mostrano il busto del Capitano che interpreterete)
5 plance nave in cartoncino, una per ogni giocatore
1 plancia Borsa delle Merci e 1 plancia Influenza di Gilda
31 carte Venti
Segnalini Risorse
Dadi
Monete in cartoncino e altri segnalini vari.
Da quel che si può vedere il tema steampunk è reso benissimo grazie ai disegni e alla grafica degli elementi (decisamente studiata a puntino). Il prezzo stimato è di 49.95 dollari, non economico ma in linea con altri prodotti dello stesso segmento di mercato e giustificabile anche in relazione al contenuto "ricco" della scatola.
Non vedo l'ora di poter toccare con mano il tutto... 

Il gioco
Grazie al video di presentazione del prototipo che trovate su youtube se cercate Astro Cargo, possiamo farci un'idea del funzionamento del gioco in quanto il regolamento (ancora non disponibile) non sembra discostarsi poi molto dalla sua prima versione "astrale".      

 In sostanza prima di cominciare si predispongono le 14 tessere Mappa creando un mondo di gioco che cambia leggermente di partita in partita. I giocatori vestiranno i panni di Capitani delle loro navi mercantili volanti e navigheranno da una città all'altra cercando di evitare i pericolosi Pirati, comprare e rivendere merci manipolando la Borsa delle Merci a loro vantaggio e cercando di guadagnare influenza sulla Gilda in modo da riuscire a diventare il prossimo Maestro di Gilda entro fine partita.
Al proprio turno il giocatore pesca una carta Venti e ne risolve l'effetto. (Può succedere di tutto, anche un attacco dei temutissimi Pirati dei Venti che potremmo tenere buoni accontentando le loro richieste o combattere sfruttando le armi caricate a bordo). Quindi ci si sposta su una città spendendo carburante o sfruttando l'Iperzefiro (una sorta di teletrasporto per muoversi più rapidamente sulla mappa). Ogni città produce una  delle 6 merci (indicate da classi da 1 a 6). Il giocatore potrà usare il denaro iniziale per comprare le merci al prezzo indicato alla Borsa. Le merci acquistate in un posto potranno essere vendute altrove. Sarà inoltre possibile ricavare carburante dalle nubi o acquistarlo per evitare di restare a secco.
I prezzi indicati dalla Borsa subiranno variazioni grazie ai dadi influenza che i giocatori tireranno contemporaneamente tutti insieme. Il risultato di ogni dado ci indicherà quali Classi di merci potremo far variare positivamente o negativamente, ma (e qui sta la meccanica più interessante del gioco), sarà possibile convincere gli altri giocatori a cederci i loro dadi in cambio di uno scambio che essi reputino vantaggioso (possono essere merci, oro, carburante o altro...). Con i dadi influenza i prezzi delle merci varieranno permettendoci di guadagnare se sostanzialmente rivendiamo merci ad un prezzo maggiore di quello a cui le abbiamo acquistate. Per chi è alla ricerca di guadagno facile, ci saranno anche le scorie e il grog, due merci illegali molto pericolose da trasportare ma che ci permetteranno di ottenere guadagni maggiori rispetto al commerciare le semplici Merci comuni. Ulteriore interazione è data dalla possibilità di attaccare gli altri giocatori per rubare merci o equipaggiamento, ma così facendo si diverrà ricercati e bisognerà affrontare anche i vari cacciatori di taglie che potremmo incontrare.
I giocatori cercheranno inoltre (a caro prezzo) di ottenere una posizione di rilievo nella Gilda, in modo da poter influenzare più facilmente il mercato delle merci o esercitare una maggior pressione sugli altri giocatori.
Vince il primo che raggiunge un tot di crediti e/o influenza. Il gioco non sembra avere elementi in lingua fatta eccezione per le 31 carte che avranno del testo inglese ma non credo eccessivamente complesso), la durata stimata è di 2-4 ore ed il target indicato un 14+.

Prime impressioni
Il gioco mi sembra interessante e, forse complice anche l'ambientazione che mi attira, sono curioso di provarlo anche se di solito difficilmente mi avvicino a giochi che durano così tanto. Mi interessa molto il livello di interazione del gioco e spero, facendo leva su questo sui disegni e i materiali, di riuscire a far avvicinare anche il pubblico difficile dei giocatori occasionali.  Forse abbassando la cifra da raggiungere per vincere si può ottimizzare il gioco a seconda del tempo che si ha a disposizione, ma vedremo meglio quando sarà disponibile il regolamento. Il DGT Cube di cui abbiamo parlato per la gestione dei tempi di gioco sembra un accessorio davvero utile per un gioco del genere che ne pensate?

-- Le immagini sono tratte dal manuale del gioco o  dal sito della casa (Fantasy Flight Games), alla quale appartengono tutti i diritti sul gioco. Le immagini e regole sono state riprodotte ritenendo che la cosa possa rappresentare una gradita forma di presentazione del gioco e saranno rimosse su semplice richiesta. --

15 commenti:

  1. Interessante, ma per me i pirati spaziali restano quelli di Harlock, non riesco a immaginarmeli come semplici mercanti.

    RispondiElimina
  2. Gioco interessante per ambientazione e tipologia, immagino quando uscirà il regolamento lo approfondirete questo articolo ;)

    Per quanto riguarda il DGT Cube io sono contrario, gioco per divertimento e non per fare le corse, per mia fortuna non sono lento ma se un gioco richiede delle valutazioni maggiori preferisco perdere un minuto in più per turno che "maledire" il gioco perchè devo correre.

    RispondiElimina
  3. Io lo compro di sicuro... quindi approfondirò appena ho qualche partita alle spalle... per il DGT cube, intendevo di usarlo solo nella fase di contrattazione, per evitare che si allunghino troppo i tempi... una clessidra da un paio di minuti dovrebbe bastare

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Rimango sempre un pò scettico su questi "sistemi" per velocizzare o limitare il tempo di gioco, sarò all'antica ahahah

      Comunque una volta che lo provi facci sapere i tuoi pareri ;)

      Elimina
    2. avete mai giocato a Senji? il tempo della contrattazione è limitato da una clessidra e questa fase del gioco decisamente ne beneficia. lo stesso ha anche Master of Commerce. direi che le fasi di contrattazione limitate in questo modo sono molto efficaci.

      Elimina
  4. Noi non usiamo il DGT Cube, ci limitiamo ad insultare chi ci mette troppo finché non si smuove ^^

    Per il resto, Sky Traders sembra un titolo interessante, da aggiungere ai titoli FFG (cui mi sono recentemente avvicinato) assieme al remake di Merchants of Venus

    RispondiElimina
  5. Sembra davvero divertente, non vedo l' ora di provarlo. A me piacciono più i giochi in scatola dei giochi online

    RispondiElimina
  6. Visto che l'autore è Italiano sarà pubblicato anche il manuale in Italiano? Anche solo in pdf, in modo da poterlo leggere e valutare un eventuale acquisto.

    RispondiElimina
  7. la Fantasy Flight non mette quasi mai l'italiano tra le lingue... ma su bgg sicuramente qualcuno (forse anche l'autore) si cimenterà nella traduzione. Una versione italiana potrebbe arrivare (ma non penso a breve), come è scuccesso per altri titoli FFG

    RispondiElimina
  8. Infatti speravo che lo stesso autore postasse il regolamento visto che è italiano, per non dover aspettare che qualche utente traduca il gioco una volta uscito.

    RispondiElimina
  9. Avendo partecipato al playtest di questo gioco, posso garantire che è divertente. E giocabile velocemente.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. "Velocemente" in che senso, si parla di un gioco che dura dalle 2 alle 4 ore?

      Puoi passarmi il regolamento?

      Elimina
    2. Il regolamento non ce l'ho, comunque il gioco si conclude entro la serata senza problemi (ovvero senza bisogno di fare le ore piccole)

      Elimina
    3. in effetti, vi consiglio l'uso di una clessidra o del dgt cube, per semplificarvi la vita....

      Elimina
  10. Regole online: http://www.fantasyflightgames.com/ffg_content/Sky%20Traders/support/DU19_ST_Rulebook_web.pdf

    RispondiElimina