sabato 19 maggio 2012

Anteprima - Ace of spies

scritto da Iziosbiribizio

Il gioco di cui vi parleremo oggi fa parte della ormai sempre più numerosa famiglia dei nati grazie a kickstarter.
Ace of spies, ideato da Michael Fox e Mark Rivera, è un filler molto rapido da circa 30 minuti, in cui da 2 a 5 giocatori si contenderanno il titolo di Asso fra le spie in circolazione. Per ricevere l'ambito riconoscimento i giocatori dovranno completare più missioni degli altri, collezionando strumenti, reclutando agenti, perlustrando luoghi e raccogliendo informazioni.



I materiali di gioco
Ace of Spies è un gioco di carte, e difatti altro non troveremo nella scatola. Ogni partita si concentrerà su 4 mazzi: il mazzo missioni ci permetterà di fare punti, e gli altri tre mazzi che contengono gli oggetti che ci permetteranno di completare le missioni, ognuno dei quali rappresenta una città (Londra, Parigi e Berlino).


Il gioco
All'inizio di ogni turno, i giocatori hanno 4 possibilità:
- Pescare 2 carte da una città a scelta se dal mazzo o dalle carte scoperte sul tavolo.
- Pescare 3 carte dal mazzo missioni, tenendone da 1 a 3. Le carte scartate vengono rimesse nella scatola.
- Giocare un agente dalla mano per usare la sua abilità speciale.
- Scartare un qualsiasi numero di carte dalla mano per eseguire un'azione speciale a scelta tra:
  *prendere 1 carta dagli scarti di un mazzo
  *come la precedente, ma 2 carte
  *pescare una carta a scelta da un qualsiasi mazzo città
  *pescare una missione a scelta dal mazzo missioni
  *obbligare un giocatore a scartare una carta di propria scelta da una missione completata.
 

Dopo aver eseguito la propria azione, si può verificare se una missione è stata completata. Per fare ciò, il giocatore dichiara quale carta missione completa e la pone scoperta sul tavolo, insieme agli elementi necessari per completarla.
Il gioco continua in questo modo finchè uno dei mazzi si esaurisce, si raggiungono 75 punti o un giocatore riesce a completare la sua 7ma missione. I punti si contano sommando le carte missione completate e sottraendo i punti di quelle non completate.

Considerazioni


Ace of spies certamente non passerà alla storia per le regole innovative o l'ambientazione calzante, ma ad una prima occhiata sembra un gioco davvero molto semplice, promettendo una durata irrisoria. Anche se le azioni non sono collegate all'ambientazione, le carte sono molto ben disegnate ambientando bene perlomeno la parte grafica.

Inoltre le carte agente, oggetto e falsa informazione permettono di gestire bene la pesca delle carte, e di infastidire parecchio i propri avversari. Ripeto, questo gioco non ha nulla di particolarmente eccezionale, ma se vi piace l'ambientazione(almeno per quanto riguarda la grafica) e volete un filler rapido e che sicuramente garantirà qualche insulto tra amici, allora sicuramente vorrete essere il prossimo Ace of Spies.

[Fabio] Aggiorno l'articolo segnalando che l'autore ha in questi giorni sospeso la raccolta fondi su Kickstarter, ammettendo di essersi prefissato un obiettivo un pelo troppo alto (40.000 dollarozzi) e di aver sbagliato qualcosa nella determinazione delle fasce di prezzo. L'idea comunque è quella, contando sul fatto che la maggior parte dei precedenti finanziatori ripetano il loro sostegno (che lo aveva portato a circa la metà del budget), di riproporre lo stesso progetto rimodulandone le richieste in questi giorni.


-- Le immagini sono state pubblicate sul sito della casa produttrice e/o tratte dal manuale. Alla casa produttrice (Sprocket Games) appartengono tutti i diritti sul gioco. Le immagini e regole sono state riprodotte ritenendo che la cosa possa rappresentare una gradita forma di presentazione del gioco. --

Nessun commento:

Posta un commento