venerdì 25 maggio 2012

Essen 2012 - Le anticipazioni (III)

scritto da Fabio (Pinco11)

Credo che uno degli effetti prodotti dalla fiera dello scorso anno, nella quale (oramai è abbastanza chiaro) molte case si sono presentate con tirature ridotte dei propri titoli, con il preciso obiettivo di verificarne l'accoglienza prima di stamparne un maggior quantitativo di copie, sia quello che quest'anno tutti (o almeno molti) sembrano essersi mossi con un minimo di anticipo, per cui stanno girando un pò più comunicati del solito riguardo a ciò che ci attende per l'autunno. Proseguiamo quindi nella nostra piccola carrellata.

Homoludicus

Gli spagnoli, che lo scorso anno avevano interessato gli appassionati (ma forse non colpito del tutto il segno) con MIL, quest'anno sembrano avere tra le mani un potenziale buon successo, perchè del loro Crusoe, ideato dal loro connazionale Alberto Corral, si sta parlando da un pò di tempo nel sommesso tam tam di internet. 

Le petit poucet - Libellud
Si tratta di un gioco semi cooperativo nel quale da 1 a 4 giocatori (c'è la modalità solitario!) assuono il ruolo di altrettanti naufraghi (questo era per altro il vecchio titolo, ossia Naufragos) impegnati nel tentativo di sopravvivere alle sfide dell'isola sulla quale sono confinati, ma solo uno di essi ne potrà fuggire. Il tempo medio è altino, perchè si parla di due orette ed altro fattore da tenere in conto è la dipendenza dala lingua, legata al testo sulle carte. Per i più curiosi appunto anche il link della pagina originaria del gioco, dove era possibile scaricarne la versione print and play.

Ah, quasi dimenticavo! Con lo stesso titolo e tema uscirà anche un'altro gioco, stavolta edito dalla Portal ed ideato da Trzewiczek (quello di Stronghold), sempre cooperativo su su un'isol deserta, che promette di essere leggermente più core gamers di questo, Credo che qualcuno, prima di Essen, modificherà il proprio titolo, ma non si sa mai: potreste avere due Crusoe sulla vostra lista degli acquisti .. ;)

Libellud

Dixit 3
L'editore ha annunciato una lunga lista di novità per quest'anno, tutte caratterizzate da un'ottima grafica. Dopo l'Alì del quale abbiam parlato recentemente eccovi un altro cooperativo, per restare in tema, ossia Le petit poucet, da 3 a 6 giocatori dai 7 anni in su, per partite intorno ai 20 minuti, che dovrebbe arrivare già a giugno.
Abbiamo poi una interessante espansione per Dixit, ossia Dixit 3, con 84 nuove carte ed infine un titolo proposto per il gioco a squadre di gruppo, ossia Ladies and gentleman, nel quale da 2 a 5 coppie concorreranno per rendere il più belle possibile le proprie ladies.

R&D games

L'editore specializzatosi nella produzione (a tiratura limitata!) di titoli contenenti la parola Key (Keymarket, Keythedral, ..) proporrà quest'anno Keyflower, ideato dalla coppia Breese Bleasdale, nel quale da 2 a 6 giocatori nell'oretta a mezzo a partita prevista avranno tra le loro mani una sessantina di tessere esagonali, una cinquantina di skill tokens , soprattutto circa 300 trippoli di varia foggia (counters e meeple). Il gioco si propone come un gestionale diviso a 'stagioni', con mappa modulare, aste e pick up and delivery, quindi con una sufficiente varietà (e taaanto legno!!!) per ingolosire gli appassionati della serie Key e non solo.

Nota: i diritti sui titoli citati spettano alle rispettive case produttrici, sempre indicate nel parlare dei vari giochi. Le immagini sono state tratte dai siti delle case in questione e/o dal Boardgamegeek (postate da Pol Cors ) : ai proprietari dei giochi e delle immagini spettano tutti i diritti su di esse: vi è piena disponibilità a rimuovere ogni notizia od immagine su semplice richiesta o ad aggiungere specificazioni o chiarimenti --

Nessun commento:

Posta un commento