domenica 10 giugno 2012

Gears of War - Mission Pack 01

Scritta da Chrys.

Un'altra miniespansione con la formula Print on Demand della Fantasy Flight Games (per maggiori informazioni leggi qui)... con questo sistema la FFG ha ormai sfornato numerose espansioni ed era solo quastione di tempo perchè ne arrivasse una anche per l'ottimo Gears of War.

L'espansione questa volta è fatta da un mazzo di carte che comprende 2 nuovi scenari completi, 4 nuove armi uniche, 19 Locust AI cards e 6 nuovi nemici (che usano ai fini del gioco le miniature della scatola base). 

In "Search for the Stranded" la squadra dovrà avventurarsi tra le rovine per ritrovare un umano che si era recato a recuperare del materiale e non ha fatto ritorno, cercando nel frattempo di recuperare anche il materiale.

Invece in "The Showdown" i gocatori dovranno prima affrontare un selvaggio Berserk prida di trovarsi faccia  a faccia con addirittura il generale RAAM in persona.

Nel mio caso penso che non la prenderò, ma semplicemente perchè non ho ancora sfruttato a pieno tutti gli scenari della scatola base, ma risulta senza dubbio un acquisto interessante per chi ha già sfruttato fino all'osso le varie campagne della scatola base,  per chi è in astinenza di nuove armi o vuol mettersi alla prova con avversari che non conosce.

Il gioco è comperabile online dal sito della Fantasy Flight Games al prezzo di 9,95$ + spedizione, oppure più avanti su Egyp (non c'è ancora una data di arrivo).



-- Le immagini sono tratte dal sito della casa produttrice (Fantasy Flight), alla quale appartengono tutti i diritti sul gioco. Le immagini e regole sono state riprodotte ritenendo che la cosa possa rappresentare una gradita forma di presentazione del gioco e saranno rimosse su semplice richiesta. --

7 commenti:

  1. Non mi pare sia in vendita su egyp.it

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hmmm... caro anonimo: quando hai ragione hai ragione ^__^
      Chiarissimo sintomo di demenza precoce.

      Ora correggo l'articolo (in effetti gli arriverà ma non sa ancora dire quando e non è quindi a catalogo, quindi il link inutile).

      Grazie mille!

      Elimina
    2. Non conta che sia in vendita... conta solo nominare lo sponsor, insomma!

      Elimina
    3. Haha.. per certa gente conta soltanto nascondendosi dietro l'anonimato (chissà per conto di chi?), parlando peraltro senza un minimo di intelligenza...

      Basta essere un "vero" lettore per sapere che il mese scorso su 37 articoli ce ne sono stati solo 6-7 che linkassero o citassero Egyp, il che dimostra abbastanza chiaramente che non abbiamo vincoli di sorta nè in cosa scegliamo nè in cosa diciamo.. sponsor che comunque è ufficiale e palese, con tanto di banner a destra, quindi con totale trasparenza per il lettore. Senza contare poi che nell'articolo di cui ti lagni c'è persino il link per acquistarlo direttamente dalla FFG ^__^

      Ma questo naturalmente per chi spara parole a caso solo per gettare un po' di fango o fare il flamer non ha importanza... comunque se qualcuno dei nostri lettori reali si è sentito insultato dal sapere che arriveranno anche su Egyp me ne scuso. ;)

      Elimina
  2. Prima di leggere i commenti, avevo già deciso di scrivere che avrei comprato questa espansione nonappena arriverà in italia, molto probabilmente dall'ottimo Egyp.
    Saluti.
    -ea- della Tana dei Goblin

    RispondiElimina
  3. Non è la prima volta che qualcuno (probabimente sempre la stessa persona) scrive commenti critici legati al fatto che nel blog sia presente una pubblicità. Ho già detto altrove che la sponsorizzazione è qui evidente (quindi non c'è pubblicità occulta) ed anche più che 'discreta' e modesta, visto che abbiamo solo un bannerino laterale ed inseriamo una riga una con il link al prodotto, SE e quando il negozio ne dispone. Rispetto alla media di internet è davvero pochissimo e la cosa ci consente di avere qualche scatola di giochi (che scegliamo NOI), utilissima per poter proporre qualche recensione in più, per cui si risolve alla fine in un vantaggio per i lettori. Chiarisco che mai abbiamo realizzato recensioni su richiesta, riservandoci totale libertà su cosa recensire e quando. Ringrazio quindi Egyp per il suo supporto ed i lettori che sinora ci sono stati sempre solidali quando è stato lasciato qualche solitario messaggio polemico su questo argomento.

    RispondiElimina