mercoledì 29 agosto 2012

Essen 2012 - Le anticipazioni (XI)

scritto da Fabio (Pinco11)

Iniziamo oggi in questa ennesima puntata ad occuparci di cose 'meno conosciute', ma non prima di esserci occupati di un autore un pò più 'conosciuto' .. ;)

Treefrog Games

Il nostro Wallace, noto autore che attira con il suo solo nome sempre un sacco di attenzione, proporrà quest'anno un titolo 'alternativo', ossia un gioco basato su dinamiche di deduzione! Il titolo di cui parlo è P.I., abbreviazione che sta per investigatore privato. Ci saranno tre minigiochi da svolgere e l'ambientazione è per certi aspetti classica, con mazzi di carte sospetto, crimine e locazione: sono preannunciate meccaniche atte a simulare l'investigazione e la possibilità concessa ai giocatori successivi di acquisire informazioni dalle nostre azioni. Per ora, aldilà del nome del game designer e del numero di giocatori (da 2 a 5), poco altro si sa, ma son convinto che ciò basterà per far collocare a molti questo titolo nell'elenco di quelli da tenere d'occhio!! 

 


U.S. Game System Inc.


L'editore a stelle e strisce propone un gioco di carte cooperativo molto 'nazionalista', ovvero Hooyah: Navy Seals Card Game (per 1-4 giocatori, tempo dai 45 minuti in su), ideato da Mike Fitzgerald. Ogni partecipante dovrebbe entrare nel ruolo di un seal , tutti impegnati nel portare a termine le varie missioni assegnate.


Grosso modo editions

L'editore in questione (non chiedetemi chi siano, perchè lo ignoro - so solo che son francesi) resuscita un titolo classico, che risale addirittura agli anni '50, ossia Rome and Carthage,  ideato da Jean Renè Vernes. Si trattava all'epoca di un gioco di guerra, in alcune uscito in forma abbastanza stilizzata, nel quale ogni giocatore teneva un esercito composto da diversi tipi di unità (fanteria, cavalleria, elefanti e galee), destinate a scontrarsi per il controllo del Mediterraneo (da 2 a 4 i giocatori), utilizzando negli scontri un mazzo da 52 carte, con ogni unità dotata di poteri speciali. La nuova edizione promette di essere stata rieditata graficamente, mantenendo la giocabilità dell'antenato!

Escapade Games

Story realms , ideato da Julian Leiberan - Titus ed Angela Hickman Newnham ed edito dalla Escapade Games (ci ho messo una vita solo a scrivere i due nomi), è un giochillo cooperativo di story telling per 2-7 giocatori. Uno di essi assume il ruolo di cantastorie e dovrà condurre gli altri attraverso diverse scene - situazioni nell'ambito di una storia di fondo ad ambientazione fantasy. Le regole qui consistono in un libriccino da utilizzarsi da parte del cantastorie per avere gli estremi delle situazioni nelle quali si dovranno inserire i giocatori. Nel corso della partita saranno poi resi disponibili dei kit di sopravvivenza, consistenti in una serie di oggetti da utilizzare. L'età è qui 5+ e l'idea è di coinvolgere i più piccoli (ma non solo) in una esperienza simil ruolistica, senza troppi conti da fare, però !

Competo / Marektoy

L'editore finlandese vede Touko Tahkokallio tornare ai suoi primordi, ossia al gioco astratto o quasi (aveva ideato qualche anno fa Aether con Enigma, titolo per 2-4 giocatori dai 45 minuti in su, indipendente dalla lingua) nel quale i giocatori vagano per un ipotetico tempio, costruito previamente piazzando apposite tessere, dovendo risolvere, nel corso dell'avventura, diversi enigmi ...

Nota: i diritti sui titoli citati spettano alle rispettive case produttrici, sempre indicate nel parlare dei vari giochi. Le immagini sono state tratte dai siti delle case in questione e/o dal Boardgamegeek  : ai proprietari dei giochi e delle immagini spettano tutti i diritti su di esse: vi è piena disponibilità a rimuovere ogni notizia od immagine su semplice richiesta o ad aggiungere specificazioni o chiarimenti --

Nessun commento:

Posta un commento