venerdì 28 settembre 2012

Anteprima - La Loire

scritto da Fabio (Pinco11)

Emanuele Ornella, autore italiano che era uscito nel recente con diversi titoli prodotti da case straniere (Oz, Assyria, Tea Time), torna alle sue origini, ossia a produrre con la sua casa editrice, la Mind the Move, con la quale aveva già stampato i precedenti Hermagor, Fantasy Pub, Il Principe ed Oltre Mare. 
L'ambientazione prescelta è quella della Loira del XV-XVI secolo, nella quale è in costruzione un più efficiente sistema di comunicazione, servizio postale e commerciale, per cui l'occasione offerta ai giocatori è quella di inserirsi in questo business, cercando di cogliere al volo le migliori chance offerte dal mercato.
La Loire , in uscita per Essen, è adatto per 1-4 giocatori (le meccaniche lo rendono idoneo anche al gioco in solitario), con tempi medi a partita di circa un'oretta e mezzo ed è adatto ad utenti dai 10 anni in su: le regole, immagino, saranno disponibili anche in italiano e per il resto il gioco presenta alcune carte (poche) con scritte in lingua.
Colgo l'occasione offerta dalla disponibilità dell'autore per parlarne di seguito con lui!


Ciao Emanuele e grazie per la tua disponibilità. Prima di tutto un saluto e poi ti passo la parola, per introdurci La Loire, tuo rientro nella 'autoproduzione' dopo un periodo di pubblicazione di tuoi titoli con altri editori. Motivi di questa scelta ? E' forse questo un titolo al quale tenevi ma che magari avevi difficoltà a far pubblicare altrove ? O più nostalgia dell'one man show tipico della produzione 'propria' ?
Emanuele: Ciao Fabio e grazie a te per l’opportunità di parlare del mio nuovo gioco. È vero: Mind the Move torna a Essen quest’anno e speriamo anche nel prossimo futuro.. Il vero motivo di questa pausa (l’ultimo Essen con uno stand è stato nel 2006 con Hermagor) è stato che Mind the Move non è solo un uomo... ma anche una donna, ovvero mia moglie Barbara. È lei che gestisce fiera, contenuti, qualità, marketing e tante altre cose..
Qundi cosa abbiamo fatto negli ultimi anni invece di fare giochi? Bè due bellissimi bimbi (Alice e Leonardo). In realtà Alice era già nel pancione ai tempi di Fantasy Pub e Leonardo è venuto ad Essen a 12 giorni (si proprio 12 giorni!). Poi ci siamo presi una pausa. E ora eccoci qua di nuovo.
La Loire è decisamente un gioco per giocatori, anche se può essere giocato in versione “per famiglie” senza le carte. E oggigiorno riuscire a pubblicare un gioco per giocatori non è così facile.. Tutti cercano giochi per famiglie, con regole semplici e tempi di gioco ristretti. La Loire invece dà del filo da torcere nelle scelte e nelle strategie. E pur avendo regole semplici di base le possibili strategie si moltiplicano proprio con l’utilizzo delle carte. 

Per descrivere in breve il gioco direi che il titolo si propone come piuttosto semplice come basi, nel senso che sulla mappa, la quale raffigura la Loira dell'epoca, sono identificate diverse regioni da percorrere, poste sui due lati del fiume, con le città di Nantes ed Orlèans a fungere da punti di scambio in cima ed in fondo ai due percorsi.
Ad ogni turno il giocatore deve quindi 'solo' muovere i propri due segnalini Messanger e Merchant, di un numero di caselle pari al numero di cavalli (dischetti bianchi) che lo accompagnano: in ogni regione di arrivo sarà possibile compiere azioni, diverse a seconda di dove si è giunti. La diversità di azioni quindi qui dipende dalla meta raggiunta e non completamente dalla libertà del giocatore e le strategie dovranno tendere soprattutto a cogliere il momento giusto per 'liberarsi' della propria cavalcatura per poter toccare mete preferite, tenendo però conto dei rischi di non poterne riacquisire a breve. Per certi aspetti sembra presente una forte componente 'puzzle' nel gioco, ma lascio a te la parola per approfondire le dinamiche proposte dalla tua creazione ...
Emanuele: si hai detto bene. Il meccanismo di base è proprio quello del movimento “non completamente libero”. C’è una componente di gestione risorse (attuata dal Mercante) e una di pick & delivery (attuata dal Messagero). Vi è anche un interessante meccanismo di mercato. Il mercato era già una parte centrale di Hermagor (e rimescolato anche in Charon Inc). In La Loire il mercato è più “lineare” e completamente diverso, ma pur regola prezzi e disponibilità delle merci. Per realizzarlo ho deciso di avere non un classico tabellone piegato, ma con degli incavi su cui si posizionano scudi, e tessere del mercato. In particolare queste permettono un movimento fluido dei prezzi che scivolano a prezzi vantaggiosi mentre la merce appena comprata “schizza alle stelle”.
Quindi metti insieme regole semplici di movimento, di gestione risorse, di pick & delivery.. cosa manca? Bè la variabilità dei personaggio di cui parlavo prima.. C’è nel gioco un circo (sagoma in legno) dove si possono fare incontri e arruolare i personaggi disponibili. Ce ne sono 29 diversi, dando una profondità di strategia e rigiocabilità altrimenti non raggiungibile.

Quanto alla interazione direi che il titolo sembra vivere molto sulla capacità di organizzare soprattutto il proprio percorso (vedi versione solitario), ma alla fine anche quello che combinano gli avversari (magari girandoti gli 'scudi mercato' o lasciando per strada cavalli) possono avere un peso. Il tutto resta però nei binari dell'interazione 'indiretta' (nel senso che non si fa mai 'male' direttamente a nessuno), o sbaglio ?
Emanuele: il gioco è decisamente un titolo “german” e come tale non ci sono scontri diretti o combattimenti. Tuttavia l’interazione è anche dovuta alla disponibilità limitata delle carte personaggio. Un po’ come avviene in Puerto Rico, vorresti avere tutti i personaggi (che sono piuttosto forti nel garantire privilegi al giocatore che li arruola). Quindi chi riuscirà a prendere l’ultimo scout? Oppure la strega?
                                                                                             
Se dovessi indicare un titolo al quale avvicinare La Loire direi probabilmente Hansa, con il quale condivide la stessa logica di percorrere in un senso obbligato un certo percorso, anche se lì il tutto era più 'stilizzato', mentre qui si gioca molto sull'abbinamento locazione - azione. Che mi dici: condividi questo accostamento  o preferiresti indicare ai lettori qualche titolo che ti ha ispirato o può risultare facile paragone per i concetti base di La Loire ?
Emanuele: Hansa  è uno dei miei giochi preferiti di Michael Schacht. Tuttavia penso sia più calzante paragonarlo al suo Valdora o al suo recente Africana per la parte pick & delivery. Tuttavia La Loire è molto più complesso di questi giochi. Le carte personaggio possono far ricordare proprio Puerto Rico in quanto tutte i 29 personaggi (più 4 palazzi e 3 edifici di base) sono a disposizione fin dall’inizio a tutti i giocatori, proprio come gli edifici del capolavoro di Andreas Seyfarth. Nella parte del meccanismo del mercato può ricorda un po’ Darjeling.
Come è mia caratteristica ho mescolato insieme diversi tipi di meccanismi. Questa volta però mi sono limitato nei modi di fare i punti.. Il meccanismo principale è quello di recapitare i messaggi.

Tiratura, prezzo e uscita ? Stand ad Essen e/o Lucca ?
Emanuele: il gioco sarà disponibile in solo 1000 copie. L’edizione è limitata e numerata, con un numero progressivo da 1 a 1000 che viene applicato direttamente dalla Ludofact. Sarà quindi disponibile solo a Essen, ma può essere immediatamente riservato sul sito www.mindthemove.com/order . Il prezzo è di 35 euro, ma se comprato con paypal sul sito c’è uno sconto di ben 5 euro.
Cosa aspettate allora a ordinarlo? Che sia finito :) ?

Altri progetti in cantiere ? Riprenderai a pieno ritmo l'attività Mind the Move ?
Emanuele: bè questo non è ancora completato! C’è ancora un sacco da fare prima della fiera a Essen. Una delle cose è appunto l’applicazione per iPad con regole e carte. Ad oggi è stata inviata per revisione alla Apple con solo inglese e tedesco. Ma un aggiornamento con italiano e francese sarà disponibile subito dopo.
Spero di continuare con altri giochi. Ma questi saranno decisamente e rigorosamente ad edizione limitata, un po’ come fannno i due fratelli scozzesi della Fragor games. Spero di continuare a lavorare con Mattia Mentastro che ha curato gli splendidi disegni.

Un salutone ad Ema ed un grazie per la sua disponibilità !!!
Emanuele: grazie a te. Ci vediamo a Essen. E un saluto a tutti, vi invito a visitare il sito www.mindthemove.com, a ordinare o riservare il gioco e a venire trvare ad Essen Hall 7 stand 213. E' anche disponibile su Youtube un video, in inglese, di presentazione del gioco.

-- Le immagini sono tratte dal manuale, da boardgamegeek.com  o dal sito della/e casa/e produttrice/i  (Mindthemove) alle quali appartengono tutti i diritti sul gioco di cui si parla. Le immagini e regole sono state riprodotte ritenendo che la cosa possa rappresentare una gradita forma di presentazione del gioco. -- 

7 commenti:

  1. Il gioco mi attira e per ora ho scaricato l'app di supporto al gioco per iPad...avevo mandato una mail a Mind The Move per sapere quanto costa la spedizione in Italia, per coloro che pre ordinano il gioco ma non possono andare ad Essen, non ho ancora ricevuto risposta...

    RispondiElimina
  2. Bello sapere che è un gioco per giocatori fin dalle intenzioni dell'autore. Dalla lettura delle regole non ne ero del tutto sicuro. Meno bello sapere che ne gireranno solo 1000 copie da smerciare ad Essen e che quindi probabilmente comunque non riuscirei a prenderlo.
    Bello sapere che ci sarà una versione per Ipod. Meno bello il fatto che io non ce l'ho. :P

    Linx

    RispondiElimina
  3. più che Hansa sembra una gigantesca rondella.

    RispondiElimina
  4. Se ho capito bene il gioco sarà solo in inglese e tedesco, più avanti forse si potrà scaricare il regolamento in italiano?

    Per l'acquisto solo ad Essen o tramite poste, rifaccio la stessa domanda di iNvernomuto ma quanto bisogna aggiungere in euro?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Pask e ciao a tutti gli interessati, Barbara di mindthemove mi ha risposto, le spese del gioco per l'Italia vengono effettuate con DHL e si aggirano su i 9euro.

      Elimina
    2. Grazie mille dell'informazione ;)

      Rimane il fatto senza manuale tradotto non lo comprerò di sicuro sigh sigh

      Elimina
  5. Ciao a tutti. Pensavo di aver già risposto, ma devo aver sbagliato qualcosa.
    Allora: abbiamo un sacco di ordini e stiamo procedendo con ordine (scusate il gioco di parole) rispondendo a tutte le email.
    Abbiate pazienza e avrete una risposta. Se proprio non ricevete nulla riscrivete direttamente a me emanuele.ornella chiocciola mindhtemove.com...
    Potete scrivere in Italiano.

    Il gioco sarà solo in Inglese e Tedesco, questo si.
    Tuttavia:
    - le carte hanno simboli che spiegano le azioni. Quindi non c'è solo testo, ma anche simboli. Credo che per dei "gamers" siano più che sufficienti
    - se avete un iPad potete scaricare l'app gratuita http://itunes.apple.com/us/app/la-loire-boardgame/id559500900 dove ci sono tutte le carte. Al momento solo in Inglese e Tedesco. Un aggiornamento per il Francese è già stato mandato a Apple e sto lavorando sull'update con l'Italiano

    Per l'acquisto a Essen non c'è sovraprezzo. Se lo volete ricevere a casa dovete pagare con paypal e un prezzo aggiuntivo per la spedizione. La spedizione avverrà da Essen stessa il giorno prima della fiera quindi il costo è quello del corriere UPS dalla Germania. Per avere il costo esatto scrivete a info CHIOCCIOLA mindthemove.com e Barbara vi risponderà.

    Per altre domande specifiche non esitate a contattarmi direttamente.

    Grazie,
    Emanuele

    RispondiElimina