domenica 3 marzo 2013

Anticipazioni: Firefly

Scritto da Fabio (Pinco11)

Firefly è il titolo di una serie tv uscita intorno al 2002 negli States, dove, purtroppo, è andata incontro ad una prematura cancellazione (dopo 14 episodi) per via della dura legge degli ascolti. L'ambientazione era quella di una sorta di 'frontiera' nello spazio, assimilabile a quella del vecchio west, con protagonista il raccogliticcio equipaggio della Serenity, dedito a diverse occupazioni, tra le quali il contrabbando, le rapine e via dicendo.
Il fatto che poi ne fosse autore un certo Joss Whedon (quello di svariate altre serie, come Buffy), contribuì negli anni seguenti a far raccogliere intorno al progetto della serie una comunità di fan, i quali cercarono incessantemente di spingere qualche produttore a riprendere la serie: il risultato fu quello di ottenere la realizzazione di un film, ovvero Serenity, il quale perlomeno diede diverse risposte alle domande aperte nel corso della serie tv. Anche il film ha però avuto una sorte simile alla serie che lo ha originato, con incassi al cinema appena sufficienti per coprire le spese, ma con un follow up di vendite dei DVD che sono proseguite a lungo in seguito: ora i fan stanno battagliando per avere un sequel.
Tra l'altro gli appassionati della serie, che siano anche anglofoni, potranno trovare, lo dico en passant, piacere nel leggere i libri della saga scritta da Chris Wooding dedicata alla Keetty Jay, astronave guidata da un disordinato comandante alla guida di un gruppo di anomali contrabbandieri ed avventurieri. Ci possiamo aggiungere che nell'equipaggio c'è una sorta di scienziato esperto in arti oscure con una nipotina intrappolata dentro ad un golem al suo seguito, che quell'universo è abitato da dei razziatori posseduti da demoni, per capire (per chi ha seguito la serie di Firefly) come il senso di deja vu sia fortissimo e come, di conseguenza, gli appassionati orfani della serie tv possano trovare nei libri di Wooding consolazione. Per altro la serie consta già di tre libri usciti, con il quarto in arrivo: purtroppo per ora dovrete sapere l'inglese, però, perchè in italiano non c'è traduzione ...
Vabbè, interrompo l'angolo della lettura per passare a qualche immagine del gioco di cui parlavo nella presentazione ;) 

Tutto questo discorso per far capire come il tema prescelto dalla Gale Force Nine (autore la coppia Dill-Sweigart) per produrre un gioco da tavolo sia di quelli interessanti e promettenti, considerando sia l'affascinante ambientazione sci - fi / western, sia la presenza di uno zoccolo duro di appassionati che potrebbero comprarlo ;)
L'editore è per altro lo stesso di Spartacus, uscito ad ottobre ad Essen, titolo su licenza dell'omonima serie tv, per cui mi viene da pensare che il formato abbia avuto successo e che stiano cercando ora di ripeterlo.

Poche le informazioni disponibili per ora, aldilà del fatto che ogni giocatore sarà chiamato ad impersonare un capitano di una nave simile alla firefly , dovendo accettare, per sopravvivere, le pericolose missioni disponibili.
L'uscita del gioco, per ora in fase di sviluppo, è prevista per l'autunno, per cui per ora dobbiamo accontentarci delle immagini pubblicitarie rese disponibili (con grafica ancora non definitiva).


-- Le immagini sono tratte dal sito della casa . Tutti i  diritti sul gioco appartengono all'Autore ed alla Casa editrice (Gale Force Nine). Le immagini e regole sono state riprodotte ritenendo che la cosa possa rappresentare una gradita forma di presentazione del gioco. -

Nessun commento:

Posta un commento