venerdì 31 maggio 2013

Giochi sul nostro Podcast - Seconda puntata

scritto da Fabio. Podcast di Fabio e Federico.

Beh, ci risiamo!
Seconda puntata per il nostro podcast, il tutto grazie anche alla vostra (per ora) entusiasta accoglienza della nostra iniziativa e nuovo tema del giorno di cui parlare (qui trovate la prima puntata).

Stavolta ci occupiamo di un genere, ovvero i cooperativi, parlando in generale del fascino che questo tipo di titoli esercita (o non  esercita), nelle sue diverse articolazioni, ovvero dei cooperativi puri (quelli dove tutti sono amiconi e collaborano) o quelli che lo sono solo parzialmente (del tipo: uno contro tutti gli altri, che cooperano, oppure 'con traditore segreto').

Il genere, un pochetto sonnolento in passato, era stato vivacizzato molto dall'uscita di Pandemic, nel 2009 nominato anche per lo Spiel des Jahres, titolo che  in seguito ha conosciuto diversi altri 'seguaci', anche molto elaborati.
Di quest'anno, per esempio, è il clamoroso successo di Leggende di Andor, titolo a tema fantasy che ha stravenduto.
Ok, passiamo ora al sodo, ossia ai riferimenti per il download.


Ok, ricordo che abbiamo sempre bisogno dei vostri feedback, per cui continuate con i vostri commenti !!!

Vabbè,eccovi di seguito i link per sentirlo o scaricarlo.

Lo trovate, pronto per il download o per essere ascoltato cliccando qui

Qui sotto dovreste poterlo ascoltare semplicemente cliccando sul 'play' ...



 



qui avete invece un mirror...

.. e qui un secondo mirror.

E voi siete del genere cooperativo o siete degli egoistoni???

14 commenti:

  1. Battlerstar Galactica (si scrive così?)

    a me non è piaciuto ..non mi sono mai annoiato così in vita......
    eppure a molti piace ma come si suol dire ogni scarrafone...nel senso che piace solo a chi conosce la serie.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. BSG secondo me è un bellissimo gioco, ma quello che dici è sacrosanto; se non conosci e ami la serie non ha quasi senso

      Elimina
  2. Ho ascoltato il podcast stamattina andando a lavoro. Ben fatto, bel ritmo, molto chiaro. Grazie :)
    Complimenti per aver provato a parlare per più di 20 minuti di giochi che non vi piacciono, per poi abbandonare il campo dei cooperativi puri tessendo invece le lodi dei semicoop, asimmestrici, ecc.
    Concordo sulla scelta di Forbidden Island come gioco ponte, sono mancate secondo me citazioni di cooperativi particolari, come Space Alert. Poi ho notato che non avete accennato neanche ad un cooperativo che gioco molto (il LCG del Signore degli Anelli) ma su questo blog si sa che il LCG sono un po' bistrattati... :-P

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hai ragione, a ripensarci di titoli che volevo citare ce ne sono diversi che sono rimasti fuori. Il tempo è un pò tiranno e qualcuno mi suggerisce che dovremmo allargarci verso la mezz'ora di durata: che dite è meglio rispettare i tempi più stretti di ora o andare verso i 30 minuti?

      Per gli LCG il problema è che, dei numerosi redattori del blog, non c'è nessuno che ne sia appassionato ;) Io stesso, che sono allergico alle espansioni, sono davvero lontano da quel tipo di formato .. Se tu ne sei più esperto ed è un genere che gradisci, sappi che le porte qui sono apertissime, se vuoi pensare a proporci qualche recensione su di essi ;)

      Elimina
    2. L'importante é mantenere la puntata interessante, quindi inutile allungare il brodo tanto per farlo. Dipende se l'argomento é esaurito in più o meno tempo.
      Per quanto riguarda i lcg io gioco solo a quello e non ho comprato tutto. Per una logica questione di soldi cerco di valutare cosa acquistare. Ad ogni modo dovrebbero esserci in giro esperti veri..

      Elimina
  3. Mi sono ascoltato tutti e tre i podcast. Bravi davvero per essere alle prime armi, anche se non sembra.
    Talvolta ho notato che tendete a parlare più basso, forse te Fabio, niente di incomprensibile chiaro, ma rendono l'ascolto meno fruibile, e anche ad accavallarvi (poche volte).
    Ripeto, niente di trascendentale, però sono piccoli consigli per cercare di migliorare un ascolto che è un piacere già così.
    COMPLIMENTONI per questo passo.
    Vi seguo quasi dall'inizio del blog, quando c'era un aggiornamento ogni tanto.
    Un saluto.
    Francesco.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie per la fedeltà e per i suggerimenti. Cercherò di far più caso al tono di voce mentre parlo!

      Elimina
  4. Ottimo lavoro!
    Il bello dei cooperativi è che puoi giocarli da solo :) Io li compro per questo motivo... Quando si è in 2 o più giocatori, i cooperativi li lascio sullo scaffale della mia collezione.
    Concordo per quanto riguarda i semi-coop con il traditore e vorrei segnalarvi un filler Room 25 (coop, coop con traditore, versus).

    Mage Knight lo consiglio in solitario, in più persone, secondo me, si rallenta troppo il gioco.
    Leggende di Andor secondo me va bene se uno si dedica alla creazione di nuove avventure, perché, nel mio caso, mi ha annoiato dopo una decina di partite.
    Mice & Mystics merita, non è facilissimo da giocare e testimonio che con i bambini è ancora più divertente, soprattutto se l'adulto fa il narratore e recita! L'inglese non è troppo difficile, se non fosse per Nez che sembra abbia un accento scozzese, quindi alcune parole sono scritte in un modo a noi poco familiare ed è difficile tradurle al volo.

    Ancora complimenti e continuate così.

    RispondiElimina
  5. Ragazzuoli, che dire? Torno a casa ora da una giornata di lavoro fuori città, nel corso della quale già avevo ricevuto una bella telefonata dall'amico Plombiers che mi commentava con piacere il podcast di oggi, e leggo i vostri commenti. Sono proprio le cose che ti spingono a continuare e vi ringrazio, davvero. Oltretutto quello che speravo nel dar vita al podcast era anche di suscitare qualche dialogo con i lettori, grazie ai commenti ed ho anche questa soddisfazione. La settimana prossima, quindi, vi siete guadagnati la terza puntata ;)

    RispondiElimina
  6. Fabio BSG l'ha giocato con me la prima e unica volta. Purtroppo il gioco era "completo", ovvero integrato sia con Caprica che con la Ionian Nebula, per cui le regole erano abbastanza corpose.
    Poi ha avuto la sfortuna di beccare come alleato Cylon il nostro amico Stonewall, che è un bravissimo ragazzo ma, come Fabio ha avuto modo di constatare anche ieri, non è esattamente il più adatto a quel tipo di ruoli. Inoltre il pg che aveva era abbastanza monostrategico (Dualla)...insomma una serie di circostanze sfortunate.
    In compenso ieri sera penso di averli dato il colpo di grazia con Specie dominanti ;)...però alla fine ha pure vinto :)
    Agzaroth

    RispondiElimina
  7. Ciao ragazzi buon lavoro sono un fan del vostro sito. Non trovo il feed RSS per le puntate del podcast, sono io o non esiste?

    cordiali saluti, Marcus.

    p.s. ; io adoro BSG per chi vuole giocare mi trova su BGG nick UtterMarcus. sono della Brianza bassa quando volete fare una partita ci sono anche al gioco base :) saluti.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Marcus per il suggerimento. Stiamo cercando di organizzarci anche per fedd del podcast e per un canale ad hoc. Sono cose che portano via tempo per chi non ne sia esperto (come noi), per cui per ora è tutto in programma ma da implementare ...

      Elimina
  8. Izniziamo con i complimenti per il podcast: Bravi Ragaszzi site il miglior sito di Gdt!!! :)
    Il cooperativo non è un genere che apprezzo moltissimo almeno nella sua forma più pura. A mio avviso la motivazione principale per intraprendere un gioco simile potrebbe essere l'ambientazione,che se curata può stimolare l'immaginazione del giocatore nell'interpretare le situazioni (un pò come accade negli GDR per intenderci).Arkam Horror è stato in questo caso uno dei giochi che ho apprezzato di più.
    Battlestar non è un brutto gioco ma è veramente sbilanciatissimo a favore dei cyloni( di 6 partite giocate gli umani hanno vinto una sola volta complice anche il fatto che i Cyloni erano poco attivi).
    invece se Parliamo di Semi cooperativi la storia cambia. Room 25 e Alcatraz il capro espiatorio sono 2 ottimi esempi di come implementare meccaniche di gruppo senza oscurare l'azione individuale.La possibilita di essere tagliato fuori impedisce che un altro giocatore ti dica cosa devi o non devi fare :)

    RispondiElimina