sabato 8 giugno 2013

Anteprima - Mascarade

Anteprima - Mascarade di Nero79

Come credo di aver detto più volte in questo blog, Bruno Faidutti è uno dei miei autori di giochi preferiti, mi piace soprattutto la qualita dell'interazione tra giocatori e quel pizzico di caos che riesce sempre a inserire nei suoi giochi. Da tempo quindi, tengo di mira questo Mascarade, mostrato in anteprima a Norimberga e annunciato in uscita a giugno ad opera di Repos Production e Asterion Press (w l'Italia!).

Mascarade si presenta come una sorta di Citadels 2.0 (per chi non conoscesse ne abbiamo parlato qui) con personaggi dai diversi poteri (ma non si useranno tutti in una partita), un elemento di bluff simile a Coup (ne abbiamo parlato qui) per cui un giocatore può usare il potere speciale di un personaggio che non possiede ma se un altro mostra quel personaggio si viene smascherati e si dovrà pagare una moneta al tribunale e infine l'aspetto caotico dato dalla possibilità di scambiare (o meno) il proprio personaggio con quello di un altro nascondendoli sotto il tavolo, lasciando il dubbio all'altro giocatore sul personaggio che attualmente possiede.



Anche se ci sono delle similitudini con Coup e (forse) Love Letter, Faidutti stesso ci tiene a precisare che non sapeva dell'esistenza di Coup che effettivamente è il gioco più "simile" a questo, ma garantisce che il suo è destinato a diventare un grande classico esattamente come il suo predecessore Citadels... sarò di parte ma credo molto in questa sua affermazione.

Eccovi a grandi linee come funziona il gioco, per me un acquisto da fare ad occhi chiusi...

Mascarade è un gioco da 2 a 13 giocatori che si gioca in una trentina di minuti (ovviamente date le meccaniche presenti in gioco, funzionerà sicuramente meglio in tanti... ma non in troppi).

Ogni giocatore prende 6 monete e una carta personaggio che mostra scoperta agli altri. Appena il tempo di memorizzare chi possiede quale ruolo e le carte vengono coperte.

Al proprio turno si può eseguire una sola di tre azioni:

- dichiarare di possedere un determinato personaggio ed eseguire l'azione a lui associata. Se un altro giocatore mostra a tutti di possedere quel personaggio, sarà lui ad eseguire l'azione mentre il millantatore dovrà pagare una moneta al tribunale.

- prendere la carta di un altro giocatore e mischiarla sotto al tavolo insieme alla propria per restituire all'ignaro avversario una delle due, tenendo per se l'altra. Probabilmente il giocatore che ha eseguito lo scambio saprà ancora qual è il personaggio in suo possesso, mentre l'altro giocatore no.

- guardare la propria carta per assicurarsi di sapere quale sia il personaggio posseduto.

I diversi ruoli delle carte personaggio interagiscono tra di loro facendoci ottenere e perdere monete, il primo ad ottenere 13 monete è il vincitore.

Il fatto di avere a disposizione un buon numero di carte personaggio, permette una certa varietà di gioco che garantisce la rigiocabilità anche nell'arco di una stessa sera.


Segnalo l'ottimo lavoro dell'editore sia per quanto riguarda le illustrazioni (ad opera di Jérémy Masson) che un po' strizzano l'occhio al buon vecchio Citadels, sia per l'aggiunta (presunta al momento) di utilissimi segnalini per ricordare i personaggi in gioco e di plancette riepilogative delle azioni dei vari personaggi.
L'uscita è prevista per giugno in Europa... vi terremo informati!

Vi lascio con un video di presentazione del gioco (in inglese) da Norimberga grazie al buon W. Eric Martin direttamente da boardgamegeek.


-- Le immagini sono tratte dal blog di Bruno Faidutti (faidutti.com). Tutti i diritti su di esse e sul gioco spettano alla casa editrice (Repos Production) e sono state riprodotte ritenendole gradita forma di comunicazione: saranno rimosse su semplice richiesta degli interessati. Il video è tratto da boardgamegeek (ad opera di W. Eric Martin). --


2 commenti:

  1. "Faidutti stesso ci tiene a precisare che non sapeva dell'esistenza di Coup" gioco che ha fatto sold out ad essen e che stanno rifacendo in due diversi veste grafiche... http://pinco11.blogspot.it/2013/05/recensione-coup.html

    stessi componenti (monete e carte personaggio, ciascuna con un potere), stessa identica meccanica di bluff (anzi un pò peggio), stessa identica condizione di vittoria... manca solo il colpo di stato!!

    purtroppo so già che faidutti riscuoterà più successo di la mame games che inventò Coup, ma sappiate che è un usurpatore. il suo gioco non ha nulla di nuovo, è solo un pò diverso (peggio!) dell'originale che ha copiato. l'unico pregio è che ha più personaggi (ANCHE SE MOLTO HANNO POTERI SIMILI->PRENDI UNA MONETINA IN QUALCHE MODO). Bruno faidutti pessimo. non tanto per aver copiato spudoratamente, ma per non volerlo ammettere...


    discorso simile va fatto anche per la mame games che però, pur avendo attinto a piene mani da http://boardgamegeek.com/boardgame/139/hoax capostipite di questa meccanica di bluff, ha introdotto il colpo di stato, ha semplificato i poteri dei personaggi e ha cambiato le condizioni di vittoria in modo tale da migliorare decisamente il gameplay di Hoax.

    Probabilmente mi comprerò Coup.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vi linko l'intervento di Faidutti sulla gestazione di Mascarade
      http://faidutti.com/blog/?p=1897

      Scopriamo così che l'antenato comune di Coup e Mascarade è Hoax del 1981.
      http://www.boardgamegeek.com/boardgame/139/hoax

      Elimina