martedì 25 giugno 2013

Carrellata di novità ludiche (III)


Scritto da Chrys.

Eccoci di nuovo ad un carrellata di news che ho pubblicato sul nostro canale Facebook negli ultimi mesi, fatta per non tagliare troppo fuori chi non ha Facebook. ^__^

Naturalmente se usate Facebook e ancora non ci avete dato il like (che lettori crudeli... ç__ç) datecelo... sia perchè è un modo come gli altri per darci la vostra approvazione e supportarci, sia perchè su FB pubblichiamo mediamente una news al giorno e molte non si prestano ad una ripubblicazione essendo news lampo sulle uscite/traduzioni, sondaggi, unboxing, ecc.

Ed ora passiamo a....


SERENISSIMA - NUOVA EDIZIONE
Forse molti di voi non lo conosceranno perchè si tratta di un gioco storico (del 1995) ma che è ancora oggi validissimo... tra l'altro poichè la prima edizione è ormai molto rara e non era stato ristampato da una decina d'anni.

Nella nuova versione il gioco è rimasto simile ma mooolte regole sono cambiate: è cambiata una merce ed alcuni porti, ora se si compra dai porti altrui non si contratta, le navi sono state rifatte più dettagliate e sostituendo la scomoda (ma carina) bandierina che identifica il proprietario con un marinaio colorato... la principale modifica è stata però fatta all'ordine di gioco che prima dipendeva da un'asta, mentre ora avviene nell'ordine di costruzione delle navi (che sono numerate).

E' anche cambiato il criterio di computo dei punti vittoria e sono state introdotte delle carte che possono dare punti extra (totalmente assenti nella prima edizione); è anche cambiato il costo delle navi e le regole di combattimento.

Si tratta di modifiche sostanziali, che certamente faranno storcere il naso a molti che giocavano la vecchia edizione (in cui non c'era pesca di carte e più cose erano sotto il controllo dei giocatori tramite aste o contrattazione) ma i voti su BGG restano alti... se avremo modo di provarlo, approfondiremo. Il gioco si trova già in vendita anche da noi a circa 45 euro.

NUOVO REGOLAMENTO
http://www.ystari.com/serenissima/serus.pdf



GEARWORLD: THE BORDERLANDS
Un nuovo gioco in arrivo marchiato FFG: si tratta di un gioco di negoziazione, conquista e costruzione ambientato in un mondo post-apocalittico in cui 2-4 giocatori competono per i favori degli Sky People per far sopravvivere la propria tribù.

Il gioco è creato a partire dal classico Borderlands del 1982 di Bill Eberle, Jack Kittredge, e Peter Olotka, Gearworld, mantenendone lo spirito ma con regole nuove e più scorrevoli ed una ambientazione SteamPunk/Post-Atomica.

Il gioco è da poco disponibile in america e sicuramente tra non molto arriverà anche nei nostri negozi (probabilmente quando leggerete questo articolo potrebbe esserci già). ^__^

APPROFONDIMENTI





RISE OF THE ZOMBIES
Si tratta di un gioco semi-cooperativo dal ritmo serrato in cui i giocatori attraversano delle carte luogo per arrivare all'elicottero prima che questo parta, raccogliendo armi ed oggetti e picchiando zombie... fin qui sembrerebbe una copia di "Zombies!!!" ma la prticolarità è che il gioco è simultaneo e in tempo reale, e l'elicottero va raggiunto prima che finisca un timer.

All'inizio del turno i giocatori scartano e pescano fino ad avere una mano che li soddisfi (mentre il tempo già scorre) e quando ritengono che la mano vada bene iniziano a giocare, giocando carte per muoversi e per attaccare zombie (tirando dei dadi) ed anche aiutandosi o scambiando oggetti con giocatori nello stesso luogo. Finito il turno dei giocatori tocca agli zombie.

Si tratta di un gioco non proprio cooperativo, nel senso che non è proibito aiutarsi ed anzi, attaccare o difendersi in gruppo è (realisticamente) meglio, ma visto che il tempo è limitato ognuno deve valutare se è disposto a dedicarne ad aiutare gli altri, perchè sprecarne troppo potrebbe costargli la fuga.

Peccato solo per la grafica da autoproduzione...




THE CARD GAME OF OZ
In questo gioco di carte (comprendente però anche dei dadi speciali) ogni giocatore cerca di creare una storia spostando personaggi da un lato all'altro di una linea narrativa composta di carte luogo, facendo intanto avvenire eventi e avvenire incontri, usando magie e facendogli trovare oggetti.

Mentre i personaggi interagiscono coi luoghi avvengono conseguenze specifiche ed influenzano la storia che si va a creare, mentre incantesimi ed eventi possono anche stravolgere la storia con dinamiche inaspettate. Il gioco è per 2 giocatori ma è possibile giocarlo anche in 3-4 seguendo le indicazioni del manuale, oltre che giocarlo anche in solitario.

Il gioco di carte è al momento ancora al livello di progetto cickstarter, finanziato al momento per una buona metà... la cosa interessante è che oltre ad essere disponibile il regolamento è stato anche messo online uno zip con la versione print & play che vi permette di stamparvi tutte le carte necessarie per una partita a 2 giocatori.

REGOLAMENTO IN PDF
http://gamesalute.com/pnp_files/oz_rules.pdf

VERSIONE PRINT & PLAY
http://gamesalute.com/pnp_files/oz_pnp.zip





INFLUENCE
Un gioco di carte tattico per 2-6 giocatori in cui i partecipanti cercano di ottenere potere giocando carte influenza (che rappresentano controllo militare, politico ed economico) per conquistare dei castelli che danno maggiori risorse e controllo sui vicini.

Ognuno parte con un identico set di carte che gli permettono appunto di controllare castelli, alterare la plancia e sapotare i castelli avversari. Dopo 6 round (30-60 minuti)chi ha più potere vince.

A dispetto delle meccaniche molto medievali il gioco è praticamente un astratto, a giudicare dalle carte. Al momento è un gioco Print & Play gratuito, ma è in preparazione un progetto kickstarter per una versione commercializzata.

REGOLAMENTO
http://twomonkeystudios.com/design/influence/InfluenceCards.pdf

CARTE STAMPABILI
http://twomonkeystudios.com/design/influence/InfluenceRules.pdf



DUNGEON COMMAND - BLOOD OF GRUUMSH
E con questa siamo arrivati alla quinta espansione di Dungeon Command, gioco di combattimenti skirmish (guerriglia tra pochi pezzi) per 2-4 giocatori nel mondo fantasy di D&D, con plancia componibile e modulare.

Questa volta è il turno degli orchi (con 12 miniature orchesche o legate agli orchi) e come i precedeti box (drow, undead, avventurieri e goblin) anche questo contiene un "esercito" completo con cui assemblare diversi schieramenti.

Come i predecessori nasce come box per un giocatore ma è possibile anche giocarci in due creando due schieramenti spartendosi tutti i pezzi.

APPROFONDIMENTI
http://pinco11.blogspot.it/2012/09/anteprima-dungeon-command.html

 

JENGA BOOM
Per finire questa la condivido con voi giusto perchè la trovo un idea assurda: non fraintendetemi, Jenga è un ottimo party game col quale mi son sempre divertito (inventandone anche un paio di varianti) ma questo mi sembra che lo snaturi.

Le regole sono le stesse, ma hanno semplicemente aggiunto alla sua base un accrocchio a forma di candelotti di dinamite con una cordina/miccia che si accorcia e che arrivata al fondo "esplode" smuovendo la torre e facendola cadere.

Praticamente è Jenga sommato ad una corsa contro il tempo, ma che alla fine significa che perde lo sfigato a cui tocca il turno quando sta per finire il cordino...

Ulteriore nota buffa... la confezione spiega esplicitamente di non preoccuparsi perchè: “actual product does not explode”.    ^__^"

Se volete vederlo meglio o proprio lo volete comprare lo vendono anche su Amazon.it.

Immagini tratte dai siti dei produttori (o da BGG, postate da essi). Agli editori spettano tutti i diritti sui titoli e le immagini saranno rimosse su semplice richiesta degli aventi diritto.

4 commenti:

  1. Il nuovo Serenissima è molto bello, l'hanno modernizzato e testato decisamente bene. Consigliato

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie dell'informazione! Ero un po' preoccupato per i cambi alle regole esendo un classico. ^__^

      PS: a questo punto scrocco una info. :P
      io possiedo la prima edizione... secondo te vale la pena cambiare o mi conviene tenermi la mia?

      Elimina
  2. Io mi sono creato il PnP di OZ e l'ho giocato per 4/5 partite... prima di scrivere agli autori suggerendo qualche modifica al regolamento...
    Il gioco è pesantemente comandato dalla fortuna e, nel caso i giocatori siano con la stessa dose della stessa, ci si trova in un attimo in condizioni di stallo. Posizioni in cui sei costretto a rifare le somme dei vari punteggi cento volte, per evitare di far finire il gioco e... perdere.
    Per poi arrivare a poter giocare le super carte! Che sono davvero super! Tanto che cambiano la partita e, spesso, ne decretano il vincitore (lasciamo perdere se una di queste riesce ad essere giocata mooolto prima rispetto alle possibilità dell'avversario).
    Mi ha sempre attirato il mondo di Oz e la grafica è davvero piacevole alla vista. Le carte risultano in qualche modo ambientate nella storia (che so, Dorothy ha bonus in casa sua e se ha gli zii nello stesso posto), ma il gameplay è davvero scarsino... tanto più che rischi davvero di dover giocare 1 ora per poi vederti sconfiggere da una corsa matta di un personaggio avversario che ha pescato il personaggio giusto.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille!! Spero gli autori risolvano questi bachi, anche se mi sembra difficile... da come li descrivi sembrano molto radicati nella meccanica base. Peccato perchè esteticamente piaceva molto anche a me.

      Elimina