domenica 14 luglio 2013

Zombie Dice 2 - Recensione

Scritta da Chrys.

Alcune settimane fa vi ho parlato di Zombie Dice, un simpatico e leggero gioco di dadi della Steve Jackson Games. Il gioco di cui parliamo oggi invece, anche se il titolo potrebbefarlo sembrare un seguito, è una sua micro-espansione che aggiunge tre dadi diversi per tre nuove tipologie di vittima, per rendere ancora più varia la partita.

Nella confezione troviamo semplicemente un foglio di istruzioni e i tre dadi, quindi non mi dilungo oltre su questa parte. I tre dadi vanno aggiunti al pool dei tredici base avendo però cura di rimuovere prima due vittime gialle ed una verde.

I nuovi dadi a differenza di quelli base non sono normali persone, più o meno facili da divorare, ma tre personaggi specifici... abbiamo infatti la pupa, il giocatore di football e nientemeno che Babbo Natale.:


La Gnocca (the Hottie): questo dado nero e viola rappresenta la tipica bellezza del liceo... abbiamo due lati con lo sparo, uno con un cervello e 3 con le impronte di piedi (inquesto caso scarpe col tacco). 
Se questo personaggio ci spara ed avevamo catturato il cervello del "Fusto" (che è il suo ragazzo) oltre a ferirci lo salva e dobbiamo rimetterlo nel sacchetto. Se questo personaggio ci spara ed avevamo catturato il cervello del "Fusto" (che è il suo ragazzo) oltre a ferirci lo salva e dobbiamo rimetterlo nel sacchetto.

Il Fusto (the Hunk): come immaginabile questo ragazzone palestrato è una preda complicata... abbiamo due lati con il colpo di fucile un terzo lato con ben due colpi di fucile (!!), due facce con le impronte ma la sesta faccia mostra ben 2 cervelli (hmmmm). 
Come immaginabile poichè stanno assieme se questo personaggio ci spara ed avevamo catturato il cervello della sua ragazza (la Gnocca di cui sopra) oltre a ferirci la salva e dobbiamo rimetterla nel sacchetto

Babbo Natale: questo dado (ovviamente rosso e bianco ^__^) è un bravo dado... una sola faccia mostra le impronte (Bbbo Natale è ottimista) e un'altra uno sparo (se siamo stati cattivi) ma se invece siamo stati degli zombi buoni Babbo Natale potrà regalarci un cervello, un casco da football (che ci darà un punto vita extra) o una bevanda energetica (che per il resto del round ci farà mangiare trasformandoli in cervelli/punti anche i dadi verdi che mostrano le impronte). 

Infine la sesta faccia rappresenta chiaramente una cattiva valutazione di Babbo Natale perchè mostra ben due cervelli: uno è quello che Babbo Natale ci regala e l'altro è il suo perchè dopo aver ricevuto il regalo ce lo siamo mangiati (!!).

CONCLUDENDO
Questa espansione è divertente, ambientata ed aggiunge più varietà alle partite ed è senza dubbio un buon acquisto se usate spesso Zombie Dice nel vostro gruppo, anche se non è delle più economiche (viaggia sugli 8-9 euro). Va comunque detto che l'espansione contiene 3 dadi custom diversi tra loro, e chi conosce i costi di produzione sa che in questi casi non sono bassi.

Come al solito potete trovarla nei negozi specializzati oppure in vendita su Egyp.it come anche il gioco base.

-- Le immagini sono tratte dal manuale del gioco o  dal sito della casa (Steve Jackson Games), alla quale appartengono tutti i diritti sul gioco. Le immagini e regole sono state riprodotte ritenendo che la cosa possa rappresentare una gradita forma di presentazione del gioco e saranno rimosse su semplice richiesta. Quelle tratte da BGG sono sctattate da Martijn Althuizen e Matt Morgan --

1 commento:

  1. hai idea di che gioco è questo?

    http://akistablegames.wordpress.com/tag/%E3%82%A8%E3%83%9D%E3%83%83%E3%82%AF%E7%A4%BE/

    RispondiElimina