sabato 3 agosto 2013

Recensione: Infarkt

scritto da Rotilio.

Ciao a tutti mi chiamo Dan,ho un lavoro da impiegato che mi permette di portare i soldi a casa ma che fatica sfangare i  miei colleghi .. La notte vivo di eccessi, mangio schifezze dagli amici ed a volte il mio senso di colpa mi porta a frequentare la palestra ma non dura molto.... Suona familiare??

No, non sto' parlando del mio stile di vita (anche se si potrebbe avvicinare) ma di Infarkt, di Vladimír Brummer,  gioco edito nel 2011 da Efko e da Czech Board Games dalla durata di circa 60 Min. da 2-5 giocatori. 
Ogni giocatore dovra' affrontare la vita di tutti i giorni ed avra' una plancia personale dove terrà traccia della sua pressione arteriosa, depressione, la salute dei polmoni ( Cancro), il peso e così via.
Se non vi preoccupa l'effetto realtà potrebbe interessarvi .. ;)


Contenuto e regole

All'interno della scatola abbiamo 1 tabellone principale, 5 plance giocatore, 30 token che ci serviranno per indicatore i valori, 1 token primo giocatore, 15 omini colorati (3 per colore) ,154 carte, 1 regolamento in inglese/tedesco.
E' inclusa una espansione, che consiste in 5 negozi aggiuntivi,12 token famiglia e 13 token carriera.

Qui trovate le regole del gioco, se volete approfondire. Quanto allo svolgimento della partita mi limito a dire che si parte all'inizio con il massimo della salute ed un piccolo budget di denaro: ad ogni turno sono svelate alcune carte evento, che affliggeranno i giocatori. Questi ultimi nel corso di ogni turno eseguono inoltre alcune azioni, scegliendo tra le varie locazioni disponibili, come supermercato, palestra, ospedale, ecc.

Quanto agli eventi si va' dal Natale, che tanto positivo non e' visto che porterà' al giocatore una perdita di soldi (i regali costano) e stress (cosa regalo alla mia ragazza? È se non gli piacerà?) e così via. Oppure possiamo avere promozioni al lavoro, divorzio, un bell'attacco di diarrea, la macchina in riserva, la vacanza, la morte della nonna ... Insomma le carte riproducono l'andamento e gli eventi della vita che potranno essere felici o infelici (secondo il loro punto di vista). Ovviamente ogni giocatore dovrà sceglie una carta evento migliore per non peggiorare di troppo la sua situazione clinica e lasciare le peggiori agli avversari....

Una volta subiti gli effetti ed aver modificato di conseguenza gli indicatori nella plancia si andranno a piazzare i propri tre omini nella plancia generale, le azioni a disposizione saranno:
Ufficio: andar a lavorare ci darà soldi ma anche depressione  visto che l'ambiente lavorativo non è proprio il massimo... 
Farmacia , dove potremo acquistare farmaci che ci aiuteranno nella nostra missione ...
Bazar, dove potremo scambiare una o più carte che abbiamo in mano con quelle a disposizione ...magari in previsione di un bel party...
Supermercato, dove potremo acquistare cibi e bevande,le carte si dividono in due tipologie, ossia Carte Verdi che saranno positive per il nostro organismo (...il mangiar sano aiuta...c'è poco da fare) e Carte Rosse che saranno negative e ci aiuteranno ad accoppare i nostri avversari...
Palestra: un po' di sano movimento ogni tanto su !! Ci aiuterà a perdere peso ma ci farà perdere anche soldi... l'istruttore costa!!
Party: ed ecco la parte migliore... una bella festa per gli amici... e cosa cuciniamo di buono??? Ci saranno due possibilità : a casa potremo cuciniamo per noi quindi ci andremo a curare grazie alle carte acquistate (supermarket) o scambiare (bazar) qualcosa di buono e salutare (carte verdi), oppure cucineremo schifezze(carte rosse) per gli amici, andando a coinvolgere i nostri vicini di destra e a sinistra del tavolo e ovviamente l'invito non si potrà rifiutare!!
Può succedere che un nostro invitato muoia alla nostra festa e sicuramente sarà triste ...e dovro' partecipare alle spese del funerale (mi sembra giusto.. alla fine e' stata colpa mia) ma  questo e' lo scopo del gioco... (mi dispiace anche se eri un buon amico...) Vince l'ultimo che rimane "vivo" al tavolo ...

Considerazioni 

Come avete intuito Infarkt prende in giro il nostro stile di vita e le nostre abitudini e scherza con la morte...un party game per persone con umorismo e che riescono a prendersi in giro: l'autoironia e' essenziale per apprezzare il titolo, io personalmente mi sono divertito un sacco e ci rigiocherò sicuramente...

Il gioco e' da 2 a 5 ma essendo un party game più si è meglio e' in due lo sconsiglio...non ci sarebbe divertimento e al party verrebbe poca gente... Il regolamento e in inglese e tedesco ma sul gioco questo non influisce, visto che i componenti sono totalmente indipendenti dalla lingua.  
In più carte e plancia sono molto intuitive quindi il gioco fila via che è una bellezza ma ovviamente come detto sopra occhio alla gente che coinvolgete o portare al tavolo.
Alcune partite ho notato che in 5 il gioco duri piu' del dovuto....ammazzare uno non è poi cosi facile...ma nello standard il gioco dovrebbe durare circa un'ora.

Il titolo è acquistabile sul negozio online egyp.it 

-- Le immagini sono tratte dal sito della casa (CGE) o dal manuale: all'editore spetta ogni diritto sul gioco.  Le immagini e regole sono  sono state riprodotte ritenendo che la cosa possa rappresentare una gradita forma di presentazione del gioco

Nessun commento:

Posta un commento