mercoledì 11 settembre 2013

Giochi sul Nostro Podcast (Puntata Speciale Santopietro)

scritto da Alan

Nella puntata di oggi resto l’unico conduttore causa vacanze degli altri ragazzi e ne approfitto per invitare in trasmissione il Game designer Gianluca Santopietro , autore di molti titoli tra cui Letters from Whitechapel, Wizards of Mickey, Collapsible D. 
Con lui si farà una lunga chiacchierata sulle sue esperienze, il personale metodo di lavoro e su come nascono le idee per i giochi. Inoltre si analizza il mercato attuale oltre che a dare consigli utili a chi vorrebbe prendere la strada del Game designer.

Puntata un poco più lunga del solito per dare spazio a tutti gli argomenti, di seguito potete trovare i link per  ascoltare la puntata ed alle risorse internet utili per poter seguire meglio tutti i riferimenti della puntata. 

Per prima eccovi la pagina di Gianluca Santopietro su BGG, con tutti i giochi di cui abbiamo parlato nella puntata, quindi la Ludoteca cacciatori di teste di Ravenna.

Di seguito trovate il sito della Sir Chester Cobblepot, mentre qui avete il link alla nostra recensione di Lettere da WhiteChapel, appena ristampato con la Stratelibri.

Eccovi poi, finalmente, i link per ascoltare la puntata:


Eccoci ancora ai link dai quali scaricare la puntata:


QUI la seconda fonte;

QUI la terza fonte



Qui sotto la classica barra per l'ascolto via browser:



Come al solito lascio l’ultima parola a chiunque volesse aggiungere qualcosa di più all’argomento, e se volete fare domande al nostro ospite, lui vi risponderà sempre nei commenti.

10 commenti:

  1. Grande Alan! Interessantissimo l'intervento di Santopietro

    RispondiElimina
  2. Bella puntata. Concordo a pieno con la valutazione sul Mistero dell'Abbazia, e sono molto incuriosito dal gioco su Moantalbano... Spero di poterlo provare un giorno: una domanda a riguardo: anche quel prototipo viene portato alle fiere, oppure lo si può provare solo a Ravenna?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il prototipo è a uno stadio di lavorazione "alpha" che normalmente non viene mostrato se non a componenti di un team interno, ma per gli amici della Ludoteca, se si accontentano di provare un gioco completamente privo di grafica, lo si fa volentieri. Però, mi raccomando, avvertite per tempo per non rischiare di non trovarmi o trovarmi impreparato.

      Elimina
  3. Ciao, puntata interessante per quanto riguarda tutto cio' che c'e' dietro ad un gioco. Ora aspettiamo a raffica altre puntate dove si parla di giochi disponibili e delle loro meccaniche ed altro. Ciao e grazie.

    RispondiElimina
  4. al minuto 20 (o poco dopo) si parla di alcuni designer famosi che a volte inventato le meccaniche ma non il gioco completo, e poi le case editrici li pagano e affidano il design del resto del gioco ad altri.
    Non ho mai sentito parlare di qualcosa del genere, potete spiegarvi meglio?
    (o magari ho solo capito male io)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Credo si riferisse al fatto che mentre lui parte dall'ambientazione e cerca di tradurla nelle meccaniche di gioco, altri inventano la meccanica e lasciano all'editore la libertà di appiccicarci sopra l'ambientazione che vogliono. Reiner Knizia sicuramente fa così... giochi incompleti naturalmente non li vuole nessuno

      Elimina
  5. vieni a firenzegioca il 21 e 22 settembre?

    RispondiElimina
  6. Grazie dei complimenti, con Gianluca ci siamo lasciati con la promessa che ritorni come esperto, per parlare insieme a noi riguardo giochi da tavolo e nuove tecnologie. A presto e continuate a seguirci!

    RispondiElimina
  7. Puntata interessantissima, per nn perdermi nulla l'ho ascoltata addirittura 3 volte. Colgo l'occasione per ringraziare il sig. Santopietro, l'ho incontrato, insieme al figlio Giacomo a un paio di fiere e devo dire che sono persone fantastiche.

    grazie e un saluto a tutti
    Nippo

    RispondiElimina