sabato 7 dicembre 2013

I video di Giochi sul Nostro Tavolo

scritto da Fabio (Pinco11)


Anche questa settimana abbiamo una giornata dedicata al multimediale, ricca (non ci prendete l'abitudine, però!) di video da proporvi.
Dopo quello più vivace di TeOoh!, dedicato a GiocaTorino (ma nel farlo parla anche di un paio di giochi, per cui guardatelo anche se non siete ansioni di sapere come è andato l'evento in se!!), eccovi altri tre filmati, realizzati stavolta da me, ciascuno focalizzato su di un gioco specifico, sempre, lo ricordo, con il filo conduttore di voler illustrare i materiali e le principali meccaniche del gioco, lasciando la parte della recensione agli articoli scritti sul blog.

Stavolta è il turno di La Cucaracha (Kakerlakak in versione originale), di Krosmaster: Arena e di Legacy: Testament of Duke de Crecy.


Eccovi il primo su La Cucaracha, gioco adattissimo ai bambini dai 4/5 anni in su, che sta ottenendo un buon riscontro di pubblico, come dimostra il fatto che l'articolo ad esso dedicato, cosa inusuale per recensioni comparse sul blog legate a titoli per bambini, è entrato nella top 10 degli articoli più letti del mese. Complice, penso, il Natale alle porte ;)


A seguire un titolo che ha suscitato, nell'anteprima uscita pochi giorni fa, un bel dibattito, tra gli amanti ed i detrattori del gioco. Si tratta di Krosmaster: Arena, titolo che punta molte delle sue carte sulla bellezza dei pupazzetti (otto) contenuti nella scatola base. 
Il gioco propone, come vedrete, un combattimento (giocoso) tra diverse miniature, all'interno di una arena quadrettata. Molto carini anche gli elementi scenici!



Chiudo con un titolo che mi sono deciso a spiegare più nei dettagli del solito in un video lunghetto (quasi 15 minuti!), ovvero Legacy: The Testament of Duke de Crecy.
Devo dire che dopo aver scritto l'articolo di anteprima gli ho dedicato diverse partite ed è andato sempre più piacendomi, partita dopo partita: le combinazioni tra le carte amici disponibili sono davvero tante ed ogni volta ci si trova davanti ad una specie di puzzle enigmistico, cercando di fruire delle migliori combinazioni tra ciò che si ha in mano e ciò che si può ottenere. 
La parte gestionale scorre invece via abbastanza tranquilla, fungendo da ottimo supporto per l'oliato meccanismo dei matrimoni e dell'uso delle carte.
Non troppo interattivo nel multigiocatore (alcuni però gradiscono particolarmente i titoli nei quali non ci si pestano troppissimo i piedi a vicenda), è uno dei pochi titoli che propongono una apprezzabile sfida anche nella modalità solitario! Sulle carte, vi avviso c'è del testo in lingua inglese, anche se però limitato a poche parole e di facile comprensione ...
Eccovi il video: fateci un pensierino!


Ok, giunti in fondo fatemi sapere che ne pensate dei titoli proposti e se avete suggerimenti!

-- Alla/e casa/e produttrice/i (Portal, Ravensburger e Ankama/Ghenos) appartengono tutti i diritti sui giochi di cui si parla. Le immagini e regole sono state riprodotte ritenendo che la cosa possa rappresentare una gradita forma di presentazione del gioco. --

Nessun commento:

Posta un commento