giovedì 20 febbraio 2014

[Report] - Maratona Boardgames 24h live su Youtube

La cassiera probabilmente si era già fatta un'idea...
scritto da Maxell

Oggi vorrei raccontarvi, anziché recensire il solito gioco, di un evento che abbiamo organizzato qualche settimana fa - qualcosa a cui qualsiasi gamer accanito vorrebbe poter far parte almeno una volta e che spesso passa per "sogno nel cassetto" e che raramente poi vede la luce : una maratona di giochi da tavolo.

Non una maratona qualsiasi ma una maratona di 24 ore con tanto di streaming live su Youtube direttamente da casa !


L'idea è venuta guardando la maratona fatta da Tom Vasel su "The Dice Tower"; avremmo fondamentalmente voluto partecipare anche noi e ci è sembrata un'iniziativa eccezionale - e quindi perché non farla pure noi?

La preparazione

Pubblico l'idea su Facebook e taggo un po’ di amici - tempo zero e ricevo commenti incoraggianti e molto interesse; decidiamo una data compatibile non tanto con i partecipanti quanto per chi la organizzava (quelli che facevano la 24 ore in altre parole) perché l'idea era di avere un 2-3 persone che si facessero 24 ore e poi altre persone che a ruota partecipavano ai vari giochi messi in scaletta. Decidiamo di fare la maratona il Sabato mattina (il 25 Gennaio) dalle 10.00 alla mattina del giorno seguente e, anche in base agli orari dei partecipanti, riusciamo a fare una scaletta provvisoria e cerchiamo di incastrare tutto al meglio; io e Gaetano (che ha co-organizzato con me l'evento) decidiamo di fare 24 ore, Simone decide di fare mezzanotte (14 ore) e già questo era sufficiente per una cosa un po' più intima.

Come avremmo voluto si vedesse il video...
Succede che invece tante persone sono interessate all'evento e quindi creiamo una sorta di rotazione e fasce orarie per accomodare tutti - e ha, bene o male, funzionato.
Mettiamo su il portatile, troviamo una webcam decente (una Microsoft HD 3000), un microfono dignitoso e chiamo subito Tiscali e chiedo di aumentare l'upload (necessario per fare lo streaming live) a 1 mbit/s per poter fare un broadcast almeno a 480p (via Hangouts su Youtube).

Sorpreso quasi da me stesso riesco a far tutto, prendo le scatole di Talisman (tante e grosse) e metto in cima a questa sorta di torretta il portatile e facciamo qualche test; è abbastanza incoraggiante ma la qualità (come vedrete) è sufficiente per destare attenzione ma non sufficiente per seguire da vicino quali carte vengono giocate in uno specifico gioco.
Mi autoconvinco che alla fine vuole solo esser una cosa "per farci due risate" e non è fondamentale si veda da Dio - e così infatti è andata; mando comunque una mail a Tom Vasel il quale mi comunica di avere una connessione con fibra ottica a 10 mbit/s - ovviamente vive a Miami mentre io a Firenze dove, grazie agli etruschi che popolano la terra sottostante, non è possibile far gli scavi per cablare dignitosamente il centro storico; mi metto l'anima in pace e ancora una volta mi ripeto "tanto è una cosa per farci due risate".


LA MARATONA

King of Tokyo !
Arriva il giorno della maratona : acquisto Monster, Red Bull, thè freddo, Pocket Coffee e Coca-Cola; Simone porta invece qualcosa come 1kg di focaccia e, forte dei salumi in frigorifero, ci mettiamo a fare il primo gioco : Android Netrunner.

Essendo un gioco per due giocatori, mentre Simone e Gaetano si danno battaglia, finisco di sistemare lo streaming, la messa a fuoco e preparo il gioco successivo : Smash Up! (con espansione) seguito poi da Guillotine e, con il pranzo imminente, da un bel pezzo di focaccia ripiena.

Suona il campanello e arriva finalmente Filippo, il primo ospite : tiro fuori giusto in tempo King of Tokyo e ci prendiamo a mazzate per ben tre volte fino a che la stanza non comincia realmente a popolarsi; decidiamo quindi (avendo la fortuna di aver un tavolo piuttosto capiente) di fare una tavolata tematica e tiriamo fuori per un gruppo Relic e, per altri due giocatori, Space Hulk : Death Angel.

Lords of Waterdeep
I giocatori di Death Angel finiscono prima (battaglia epica persa all'ultima stanza...) e quindi, visto arrivare un altro giocatore, ci mettiamo a fare una partita al volo al Segno degli Antichi (vinta quasi a mani basse).

Stavolta sono i giocatori di Relic ad attendere noi che quindi infilano una partita veloce a Quarriors per finalmente poi esser tutti liberi da vincoli ludici e poterci riorganizzare.
Adesso siamo tanti - se non erro siamo in 9 e, ad un tavolo, ci stiamo male e comunque saremmo costretti a fare un party game e noi, per scelta, abbiam deciso di fare quasi esclusivamente giochi che si potessero (bene o male) seguire in streaming - un gioco di identità ad esempio, non ha senso esser visto.

Altro giro a Lords of Waterdeep
Optiamo quindi, anche data la natura del gioco che segue, di dividerci in due stanze; un gruppo (nella sala principale) fa due partite a Lords of Waterdeep mentre l'altro, in una stanza buia dove riecheggia musica Jazz di altri tempi e odore di whisky, gioca ad Arkham Horror con i nuovi arrivati - optiamo di provare anche una nuova espansione (per me - ancora nel cellofan) "Il Capro Nero dei boschi".
Quest'ultima partita (visto anche quanto era tosto Shub-Niggurath) è durata più del previsto e l'altro gruppo ha quindi giocato anche a 7 Wonders, Cave Troll e nuovamente a King of Tokyo.

Arrivate quasi le 2 del mattino e sicuri di rimanere solamente io e Gaetano, salutiamo tutti ma, con sorpresa e stupore, due ragazzi decidono di fare la mattina con noi - tiriamo quindi fuori, rifiatando un attimo, Dungeonquest (la prima versione, fine anni '80) e Carnival Zombi.
Cercando di capire meglio Carnival Zombi...
Dungeonquest è stata una sorpresa perché è notoriamente un gioco frustrante dove tutti muoiono subito - siamo invece arrivati alla tana del drago tutti quanti e alla fine siam morti al ritorno, eccezion fatta per 2 persone tornate alla torre con successo - non era mai capitato prima.

Tra un sorriso e uno sbadiglio ci prepariamo ad affrontare l'ultimo scoglio : Carnival Zombi - mai giocato prima d'ora.
Carnival Zombi


Spiegate un po' le regole (macchinosette) e preparato il gioco, ci difendiamo con successo dagli zombi a Venezia e riusciamo a scappare lungo il ponte lasciando i non morti dietro di noi - gran bel gioco - forse non andava giocato alle 5 del mattino senza conoscerne le regole - mea culpa.





Conclusioni


Finisce finalmente qui la nostra grande avventura; pensavo fosse uno scherzo esser accompagnati per 24 ore da comunque il nostro passatempo preferito ma si è invece rivelata una impresa non da poco che assolutamente ripeteremo, forti anche degli errori e le scelte fatte a Gennaio. Ad esempio abbiam valutato di cominciare la maratona la sera, così da esser più stanchi di giorno quando comunque c'è il sole e ci son persone anziché passare una notte silenziosa in balia della stanchezza...

E' comunque stata un'esperienza eccezionale che spero altri possano condividere - noi sicuramente la rifaremo e, a tal proposito, abbiamo suscitato l'interesse di un paio di negozi locali (di giochi ovviamente) che avrebbero piacere ad ospitarci - magari facendo le cose un po' più in grande; insomma una cosa partita come molto intima alla fine, cercando di non rovinarla, è diventata un’esperienza simpatica, di attrazione e... molto stancante !

Ringrazio ancora a una volta (visto che ci legge) Gaetano (per aver organizzato con me l’evento) e Simone – soprattutto per la pazienza mentre eravamo a giocare ad Arkham Horror!

Ecco la scaletta con gli orari di inizio e i link ai tre video (Youtube ogni 8 ore taglia il video, così da creare 3 video da 8 ore).

Scaletta :

10.00 Android Netrunner
11.30 Smash Up x 2
13.00 Guillotine
14.30 King of Tokyo x 3
16.00 Relic
16.00 Space Hulk : Death Angel
18.30 Segno degli Antichi
19.00 Quarriors
20.00 Lords of Waterdeep x 2
22.00 Arkham Horror
23.30 7 Wonders
00.30 Cave Troll
01.40 King of Tokyo
03.30 Dungeonquest
05.00 Carnival Zombi (spiego)
06.00 Carnival Zombi

Link Streaming :


24 commenti:

  1. Grandissimo Maxell, fantastica iniziativa, invidia pura la mia. E che ti lamenti di vivere nel centro storico di Firenze? Qui a La Spezia sotto abbiamo solo i pesci: la fibra ottica se la rosicchiano...

    RispondiElimina
  2. Mihiiii che figata!!!! Una precisazione sulla fibra ottica a firenze visto che sono di sesto fiorentino e lavoro nel settore. Ci saranno purrgli eetruschi ma la fibra a firenze c'è. Basta pagare gli scavi alla fastweb. Ahahahha...la centrale è ai gigli.

    Riguardo alla tua esperienza maxell...ora come ora mi fai un casino di invidia visto il bimbo di undici mesi che ruzzola per casa...

    io ho avuto la fortuna che per il mio addio al celibato di averr una esperienza simile.

    seratona con gli amici di sempre coi mega villona nel bosco alle sieci sopra pontassieve con piscina...pc piu amiga e na miriade di giochi in scatola. Due giorni nn stop di giochi tuffi in piscina bistecche e vecchi ricordi al pc e amiga. Quasi quasi mi risposo....ahahahhaha

    saluti gentr. Stefano da sesto.

    RispondiElimina
  3. Accidenti che spettacolo Stefano - villa nel bosco... che figata :)

    Noi quasi sicuramente rifaremo l'esperienza - stiam ancora valutando se farla nuovamente a casa mia e quindi fare una cosa più intima (dovrebbero venire anche degli amici da lontano...) oppure se fare una cosa in un open space e farla presso un famoso negozio di Firenze, dove fondamentalmente chi vuole si siede e gioca - non stop per 24 ore.

    Sono sicuramente formati diversi e, per quanto preferisca la cosa più intima, forse potremmo provare al negozio... non ci sarà però lo streaming in quanto la connessione che hanno è assolutamente inadeguata per far qualsiasi cosa... in compenso ci sarà gente - TANTA gente.

    Ovviamente siete invitati - si intende! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il negozio in questione sarà mica vicino al duomo?

      Elimina
    2. Se sì sà già una papabile data fatemi sapere che mi organizzo!
      Passo da firenze una volta al mese non ci vivo più :(

      Andrea.

      Elimina
    3. Ciao Andrea,
      quasi sicuramente fine aprile, possibilmente il 26, ma non è sicuro - farò avere a tutti aggiornamenti certi entro 8-10 gg.
      Max

      Elimina
    4. Novità?

      Andrea.

      Elimina
  4. I miei figli + amici vari hanno giocato (a casa mia) dalle 10,30 alle 3,30 della mattina successiva interrompendo solo per il pranzo e la cena, menù, come direbbe il buon "pollo", solo cinghiale (Twilight Imperium ed altre cosine del genere). :-)

    RispondiElimina
  5. Che storia!!! Bellissima idea!
    Ho paura a proporla da me, se ci troviamo con quelli giusti, rischiamo che ci mandano la polizia per schiamazzi notturni! Ahaahahha

    RispondiElimina
  6. Non riesco a chiamarla invidia, no, è qualcosa di molto più profondo: voi avete il mio odio.
    Il mio odio più sincero e cristallino.
    Con tutto il cuore.
    Spero che rimaniate senza benzina, tornando a casa. Si, questo mi farebbe stare meglio. Ma giusto un filo.
    ^_^

    RispondiElimina
  7. Grazie a te Max della bella Esperienza... abbiamo sicuramente "pagato" lo scotto dell'inesperienza nell'organizzare in breve tempo un evento che, nato come la "classica serata a casa di Max", è diventata un'epopea multimediale.
    Un grazie a Gaetano indispensabile per la riuscita della Maratone ed a tutti quelli che hanno partecipato sino all'alba (io poi alla fine ho totalizzato credo 16 ore su 24... che per un vecchietto come me è un risultato importante).

    Capitolo Arkham, pazienza a parte :), mi è dispiaciuto solo non poterlo filmare con una seconda webcam poichè la partita è stata abbastanza epica.

    Però ho imparato una cosa: ecco la domanda da non fare a chi sta giocando ad Arkham... "Oh, ragà, ma quanto vi manca ad Arkham...?" e dall'altra parte un omone, con la faccia serafica, risponde: "...5 minuti ed è fatta!". Quelli attorno alla plancia sono completamente assuefatti al gioco, sbavano, ringhiano ed hanno completamente cognizione del tempo e dello spazio, chi gli sta intorno non è uno spettatore ma un demone che ha appena oltrepassato un portale dimensionale ed è lì a gufare che la quintalata di dadi da tirare cilecchi di brutto. Quando si dice ambientazione e trasporto!

    Alla prossima Maratona!!!

    PS: è da un pò che anche io seguo il blog (che prima consultavo solo per gli articoli dell'amico Max) e volevo farvi i miei complimenti...

    Simone

    RispondiElimina
  8. Andrea Dado, se ti fa piacere stamattina lo scooter mi si è mezzo rotto - può bastare? :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Caspita Andrea, spero di non averti mai come nemico! °-° ;)

      Elimina
  9. Bellissimo, ma mi sa che almeno in durata vi battiamo a Bologna con la Bisettimana Ludica!
    Open House 12 giorni consecutivi 24h su 24, 12-15 persone di media al giorno, 3 tavoli... la prossima ce la stiamo organizzando con webcam e chat in tempo reale! ;)
    http://www.goblins.net/phpBB3/viewtopic.php?f=115&t=71897

    RispondiElimina
  10. Noi, di cui si abbia notizia, dovremmo esser i primi in Europa ad aver fatto una 24 ore in diretta - potessimo l'avremmo fatta sicuramente più lunga ma l'idea iniziale era di far una cosa intima e avere 3-4 persone che si facessero tutte e 24 le ore filate e non con gente che va e viene... quello diventa un open space per chiunque abbia voglia di giocare... voleva esser una cosa dove 3-4 amici di drogano di giochi fino a collassare sul tavolo :D

    Proveremo comunque ad Aprile una 24 ore "open" e vediamo come va - sicuramente però (se confermata la location) non ci sarà lo streaming... peccato :)

    Max

    RispondiElimina
  11. Infatti la vostra idea è bellissima per l'intimità che concede attenzione alle persone coinvolte, mantenendo la calma ed il "silenzio" necessaria a fruire di una bella diretta!
    Si presta molto di più ad una Open House, forse, tuttavia vorremmo provare anche in virtù del fatto che risulterebbe un bel test in vista della prossima GobCon Deluxe...
    In bocca al lupo per la vostra prossima 24h Open ! :)

    RispondiElimina
  12. Grazie ;) Qualora riuscissimo a metter uno streaming su, vedo di pubblicare un link con lo streaming - In bocca al lupo pure a voi!

    RispondiElimina
  13. Mamma mia, certo che concludere all'alba con un gioco come Carnival Zombie.... mamma mia!
    ^_^
    Però potrebbe essere interessante capire quale sia il modo meno doloroso per affrontare una maratona board games, se ad esempio alternare ciccione \ filler \ ciccione \ filler \ ciccione \ filler ... oppure cominciare dai cinghiali e andare via via sfoltendo sempre più.

    RispondiElimina
  14. Beh ti dico un po', sulla base di una sola maratona, come la vedo :

    E' necessario sicuramente alternare giochi ciccioni a filler, sicuro.
    Nessuno, dopo un ipotetico Arkham Horror si fa un gioco come Relic, nessuno - bisogna potersi rilassare, mentalmente, e accumulare energia per il prossimo.
    E' poi fondamentale non fare alcuni giochi, magari soporiferi e di relax, come può essere un Talisman giocato in modo non aggressivo - dove i giocatori "girellano" per il tabellone per ore.

    Noi poi abbiam detto (nonostante siam tutti amanti) no alla birra (vien sonno a una certa) e almeno personalmente, mi son tenuto lo stomaco sempre un po (anche poco) affamato.

    Infine : cominciare la mattina è buono ma probabilmente cominciare la sera forse è meglio in quanto, se hai del sonno accumulato, tiri tutta la notte facile per poi sentire la stanchezza di giorno quando però magari ci son piu' persone e, se lo fai in casa come me, esce fuori il sole - che fa tutta la differenza... noi abbiam fatto Carnival Zombi come ultimo gioco e farlo di notte, stanchi, con il buio fuori e senza rumori... beh psicologicamente è stata una bella botta :)

    RispondiElimina
  15. ciao, spettacolo io al massimo sono riuscito a coinvolgere un'altra coppia (e non proprio gamers) in un week end ludico, 7 giochi in 18h. Purtroppo mi manca la materia prima, gli amici giocatori... ma essendo di Pescia se organizzate altro in "quel" negozio di Firenze verrei volentieri

    RispondiElimina
  16. Assolutamente farò il possibile per tener tutti aggiornati e fare un report ;)

    RispondiElimina