domenica 2 febbraio 2014

Vetust Games - 007 Il gioco di James Bond

scritto da Mago Charlie


Il mio nome è Charlie, Mago Charlie…
Rispolvero dal mio scaffale “vetust” questo piccolo gioiello del 1997 targato Editrice Giochi per vedere se a distanza di 17 anni riesce ancora ad appassionarmi e a colpirmi…ebbene ce la fa! 
Il gioco di 007 non brilla certo per un gameplay innovativo (anche se rispetto ai suoi competitor da supermercato è comunque qualcosa di nuovo) ma affascina nei colori e nell’effetto “nostalgia” racchiuso nelle carte. Infatti il gioco targato EG è il primo dei mille giochi su licenza Bond che utilizza come illustrazioni spezzoni da tutti i film di 007, esclusi ovviamente quelli dall’era Pierce Brosnam in poi…ma forse questo è un punto a favore!
Troveremo infatti 110 ottimamente illustrate con altrettanti diversi fotogrammi  dalla saga Bond! Avremo tutti i “villain” da sconfiggere durante la propria missione e i vari tirapiedi e bond girl che cercheranno di ritardare in tutti i modi Bond per compiere la missione.


BACKGROUND del GIOCO
Nel gioco i giocatori impersonano diversi James Bond (…vabbè…dai….) che uniti cercheranno di portare a termine obiettivo per obiettivo la missione datagli prima che il timer da 60 “secondi” scada facendo perdere tutto il gruppo. Non posso parlare di un vero e proprio cooperativo…perché anche se ci si da una mano durante tutta la partita, vincerà il giocatore che avrà completato per primo 3 missioni, sventando così il complotto di distruzione mondiale…BWAWAWAW…BWAWAWAWAWA…(da leggere con il mignolo sull’angolo destro della bocca come il dottor Male)

IL MATERIALE
110 Carte suddivise in Obiettivo e Missioni
3 dadi speciali
150 gettoni divisi in Addestramento, Intuito e Fascino
6 segnalini Bond in plastica
1 segnalino normale segnatempo
1 piano di gioco recante l’illustrazione stilizzata della famosa “vista canna” della pistola che inquadra l’agente segreto con doppio percorso circolare: il primo percorso è il timer da 59 a 0 e il secondo percorso più interno è composto da 16 caselle azione che Bond dovrà compiere

IL GAMEPLAY
Prima di spiegare le meccaniche di gioco, mi soffermo sulle spiegazioni degli elementi più importanti del gioco: i dadi e le carte.
I dadi sono 3 dadi speciali a sei facce: su ogni dado sono raffigurati tre numeri stampati in oro (0 – 0 – 7) e altri tre in rosso (1 – 2 – 3). Credo che sia inutile spiegare che se durante il lancio si otterrà la combinazione esatta 007 succederà qualcosa di speciale!
Le carte sono suddivise in due gruppi: le carte Obiettivo e le carte Missione.
Le carte Obiettivo raffigurano i “villain” dei film di James Bond che dovranno essere sconfitti di partita in partita, mentre le carte Missione sono personaggi dei film che giocheranno con noi (Bond girl in primis) o ci ostacoleranno (i tirapiedi del cattivo di turno) nello sconfiggere il nostro nemico.
Le carte Missione hanno un valore che sommato alle carte missione già conquistate ci consentirà di ottenere il punteggio necessario al raggiungimento dell’obiettivo. Oltre a questo valore, le carte hanno in basso una combinazione di simboli che rappresentano le caratteristiche necessarie da avere per conquistarla (i già citati gettoni Addestramento, Intuito e Fascino.
Le carte Obiettivo sono i nostri “boss” da sconfiggere: ogni carta ha la foto del cattivo di turno ed un valore che rappresenta il punteggio da raggiungere (ovvero la somma dei valori delle carte missione completate) per batterlo.
Ok…adesso possiamo tuffarci nel Gameplay vero e proprio!

Il set up per iniziare è presto detto: 
viene girata al centro del tabellone una carta Obiettivo da combattere
viene messo il segnatempo sul tracciato timer del tabellone sulla casella 59
ogni giocatore sceglie un segnalino colorato Bond e lo pone sul tabellone su una casella del percorso interno
i gettoni vengono tenuti a late del tabellone come riserva
….e viene sorteggiato il primo giocatore!
Durante il proprio turno di gioco il giocatore lancia i tre dadi e per ogni 0 color oro lanciato il timer diminuisce di 1 spazio. Dopo aver aggiornato il timer, se necessario ovviamente, il giocatore sceglie uno dei dadi con un numero rosso (quindi il 7 oro non vale) per muovere il proprio segnalino lungo il percorso interno. A seconda della casella su cui capita il giocatore farà una certa azione:
ADDESTRAMENTO (pistola su sfondo verde): il giocatore prende un numero di gettoni “Addestramento” pari al punteggio utilizzato per muoversi.
INTUITO( sguardo di Bond su sfondo rosso): il giocatore prende un numero di gettoni “Intuito” pari al punteggio utilizzato per muoversi. 
FASCINO (cuore rosso spezzato su sfondo bianco): il giocatore prende un numero di gettoni “FASCINO” pari al punteggio utilizzato per muoversi.
007: il giocatore prende un numero di gettoni ti qualsiasi tipo pari al punteggio utilizzato per muoversi.
MISSIONE (figura stilizzata di Bond): pescate una carta Mazzo e combattetela!
Quando si pesca una carta Missione, per conquistarla dovrete scartare un numero di gettoni equivalenti alla combinazione indicata sulla carta stessa, così da prenderla e porla di fronte a voi scoperta.
SE il giocatore non ha abbastanza gettoni per completare la combinazione per completare la carta, dovrà comunque scartarne il massimo possibile e chiedere al giocatore alla sua sinistra di aiutarlo. Se il giocatore alla sua sinistra ha i gettoni necessari a completare la combinazione li scarta e conquista la carta, sennò scarta i gettoni che può e chiede al giocatore alla sua sinistra se può intervenire e così via fino a che la combinazione non è stata completata. Quindi…chi completa la combinazione si appropria della carta e diventa il nuovo giocatore di turno.
Se NON si riesce a completare la combinazione, malgrado l’intervento di tutti i giocatori, la carta viene scartata ed il timer avanza di un numero pari al valore della carta stessa.

…e il gioco va avanti così, fino a quando un giocatore non ha accumulato un valore totale delle carte Missione uguale o superiore al valore del cattivone raffigurato sulla carta Obiettivo al centro del tavolo.

Il gioco può però finire prima, ovvero quando il timer segna zero: in questo caso i giocatori hanno fallito e nessuno si aggiudica la carta obiettivo centrale. In questo caso il “boss” è fuggito.
…ma lo 007 dorato dato un fortunoso lancio di dadi?
Quando il giocatore ottiene la magica sequenza può scegliere una tra queste azioni bonus:
Pescare una carta missione e metterla direttamente di fronte a se e ritirare i dadi
Osservare le prime tre carte Missione e rimetterle sul mazzo nell’ordine preferito e poi ritirare i dadi
Indietreggiare di 5 spazi il timer così da guadagnare tempo e tirare nuovamente i dadi
Tentare di nuovo la fortuna lanciando di nuovo i tre dadi e sperare di ottenere di nuovo la combinazione 007: se ci riesce il giocatore vince immediatamente il round conquistando la carta obiettivo.

FINE DEL GIOCO
Il primo giocatore che ha conquistato 3 carte Boss nei round precedenti vince il gioco.
Se invece sono fuggiti 3 boss, i giocatori hanno perso e il mondo cadrà nelle mani della più spietata organizzazione criminale.

CONSIDERAZIONE
Allora…sono molto combattuto mentre esprimo giudizi su questo gioco: da una parte abbiamo un gioco su licenza abbastanza ben fatto come idea di meccanica e con una ottima grafica, dall’altra abbiamo dei problemi proprio sul regolamento e sulle meccaniche!
Purtroppo il regolamento incasina i concetti chiamando le carte MISSIONE gli aiuti e OBIETTIVO lo scopo della “missione”. Quindi bisogna tutti insieme completare la missione sconfiggendo l’OBIETTIVO utilizzando la missione in gioco da soddisfare con le combinazioni di gettoni richiesti…ma attenzione che se la missione va a buon fine conquisti la carta MISSIONE, ma non hai ancora completato la missione per l’obiettivo!
…ok…ok..so che sembra una colossale supercazzola, ma vi assicuro che il regolamento è veramente così incasinato! Bastava chiamare le carte in modo diverso per non cadere in un mulinello lessicale! Potevano chiamarle carte BOSS e carte PERICOLO…più immediato, no?!?
Il gioco poi può stallare! Se giocato come da regolamento, ovvero che il turno passa a chi conquista la carta MISSIONE, vuol dire che un giocatore può non giocare (ovvero muoversi e guadagnare gettoni) per diversi turni, se non per tutta la partita! Per ovviare a questo problema, vi consiglio di tirare una bella riga rossa su questa regola e far si che il turno giri sempre in senso orario, senza curarsi di chi guadagna la carta.

A parte questi 2 grossi problemi, che come abbiamo visto sono più che superabili, il gioco è abbastanza godevole e divertente da giocare ancora oggi. Ha una valenza collezionistica molto alta dato che è stato sul mercato solo per una sola stagione (causa ovvie limitazioni nella licenza) ed è tutt’ora l’unico gioco che utilizza fotogrammi da tutti i film di 007 (a parte Scene IT, che utilizza spezzoni in DVD dei film…ma quella è un’altra storia….!).

-- Le immagini sono tratte da BGG. Tutti i diritti sul gioco appartengono all'Autore ed alla Casa editrice (Editrice Giochi). Le immagini e regole sono state riprodotte ritenendo che la cosa possa rappresentare una gradita forma di presentazione del gioco. --

4 commenti:

  1. Bella recensione, complimenti! Pur avendo una mia piccola collezione "vintage" ero completamente all'oscuro di questo titolo...

    RispondiElimina
  2. Io abito vicino Roma e vorrei sapere dove posso trovarlo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il gioco rientra nella categoria dei titoli 'vetust', ossia di diversi anni fa, per cui temo che non sia reperibile, se non nel mercato dei collezionisti (o in improbabili fondi di magazzino)

      Elimina
  3. Io ne ho uno mai utilizzato. Se siete interessati.

    RispondiElimina