lunedì 19 maggio 2014

Spiel des Jahres - ecco i nominati

scritto da Fabio (Pinco11)

Sono usciti poco fa i nominati ed i consigliati per il premio Spiel del Jahres ed eccomi subito a proporveli.
Parto con la categoria dei giochi 'per tutti', ovvero quella base, per dire che la terna dei titoli che si giocheranno la vittoria è composta, udite udite, da tre sorprese.  Non lo dico per giustificarmi dall'aver, come al solito, scannato le previsioni, ma non avevo idea della eleggibilità di un paio dei titoli (non sapevo neppure fosse uscita una loro versione tedesca).
Vabbè, i nominati per la categoria generalista sono:


Camel Up (Eggert)
Splendor (Space Cowboys)
Concept (Rebel)

I consigliati invece sono
Sos Titanic (Ludonaute)
Love Letter (Pegasus)
Sanssouci (Ravensburger)
Voll Schaf (Huch)
Potato Man (Zoch)




Passando alla categoria dei titoli per gli esperti devo dire che invece con le previsioni me la sono cavata davvero benino, perchè la terna dei titoli che se la giocherà è composta da:

Istanbul (Pegasus)
Concordia (PD)
Rokoko (Eggert)

ed i consigliati sono stati:
Amerigo (Queen)
Russian Railroad (HiG)
Blood Bound (FFG)
Guildhall (Pegasus)

Piccolo commento al volo?

Allora, per i titoli per tutti devo dire che Camel Up era tra i miei cavalli vincenti, perché ha saputo coniugare una componentistica ottima con un prezzo contenuto (mi sembra tra i 20 ed i 25 euro) e meccaniche facili, per tutti, e divertenti.
Stesso discorso anche per Splendor, che è uno dei titoli più giocati (e prestati) in casa mia: ignoravo onestamente fosse eleggibile, perché è francese, ma si vede che un editore tedesco lo ha prelevato giusto in tempo: per lui vale lo stesso discorso dei cammelli, con modalità di gioco semplice e materiali di eccellenza.
Meno mi convince invece Concept, titolo che parte da un'idea molto carina, ossia quella di dover far indovinare parole segnalando con cubetti la loro attinenza ad una manata di categorie presenti sul tabellone: il gioco è un vero party game tipo quelli dei centri commerciali (e qui forse è la sua carta vincente da Spiel), ma a livello di punteggi è dove probabilmente il tutto scricchiola ...

Passando agli 'esperti', come al solito l'asticella è settata un paio di dita al di sotto dei 'nostri' strandard, per cui i titoli che se la giocheranno sono quelli che per noi sono catalogabili appena una spanna sopra il gateway, ma si tratta comunque di roba più che edibile.
Tra i sette citati forse il mio personale migliore era Russian Railroad, ma non posso pretendere che un titolo così peso vinca un premio così generalista, per cui mi accontento che sia stato ricordato. Quanto ai nominati, si tratta di tre titoli che, ciascuno per il suo, ha i suoi meriti: Concordia era per me attesissimo ed alla fine mi è risultato un pochetto 'lento', ma nel nostro gruppo sono l'unico che ha avuto dubbi sulla sua bellezza, Istanbul ha il sapore di un classico dei pesi medio leggeri e Rokoko è sfarzoso nei suoi componenti e propone a sua volta un deck building liofilizzato e ridotto all'osso.

Vabbè, nel complesso a questo giro con le previsioni mi sono salvato e la giuria ha tirato fuori, mediamente, dei buoni titoli. Gli sconfitti? Direi la Kosmos, che curiosamente non ha visto emergere nulla di proprio e la coppia Kramer - Kiesling, che aveva in concorso e papabile diversa roba, ma che non ha visto emergere nulla. Forse forse poteva starci uno dei loro (Gluck Auf?) al posto di Amerigo, ma in quel modo la eggert sarebbe stata premiata troppo ...

Ok, passo la parola a voi per i commenti, chiudendo con un copia incolla anche dei titoli che concorrono al premio per bammbini!!

Nominierungsliste "Kinderspiel des Jahres" 2014

Titelab JahrenEinstiegAnzahlDauer (Min.)
NominiertRichard Ritterschlag5++2 - 410
NominiertFlizz & Miez6*++2 - 415
NominiertGeister, Geister, Schatzsuchmeister!7*+++2 - 430

Empfehlungsliste "Kinderspiel des Jahres" 2014

Titelab JahrenEinstiegAnzahlDauer (Min.)
EmpfohlenWelches Tier bin ich?3+1 - 1620
EmpfohlenGame over5++2 - 410
EmpfohlenGruselrunde zur Geisterstunde5++2 - 420
EmpfohlenSpeed Cups6+2 - 415
EmpfohlenZieh Leine, Flynn!6+2 - 415
EmpfohlenOh Schreck, der Speck fliegt weg!6+2 - 520
EmpfohlenFeuerdrachen6*++2 - 430*

Complimenti al nostro magocharlie per l'ingresso nei consigliati, con il suo Feuerdrachen!!


24 commenti:

  1. Tifo per Splendor e Concordia.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Per il base concorderei con te su Splendor. Per l'esperti invece mi riservo di vedere Istanbul perché Rokoko ha un'idea intelligente, ma alla fine non mi ha rapito e lo stesso vale per Concordia (entrambi meritevoli, per carità, ma alla fine non salgono nella lista delle mie partite fatte e qualcosa questo vuole dire ..).

      Elimina
  2. io avevo detto Camel Up, aaahaha! Prima li provo/ cerco di provarli, per ora provo a naso a nominare Concept e Instanbul

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Concept è quello che meno mi convince e lo avrei visto meglio come 'consigliato' che come 'nominato': già il primo riconoscimento mi sembrava giusto per premiare l'idea. I Cammelli e Splendor sono entrambi carini, ma il secondo lo sto consumando ed il rumore che fanno le fiches quando lo si gioca con il giusto 'ritmo' è impagabile ... ;)
      Istanbul DEVO provarlo ..

      Elimina
  3. Io pure tifo concordia (anche se avrei preferito Russian), come mai ogni anno nei titoli per bambini c'è sempre qualche fantasma (geister) di mezzo? :P

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Concordo con te su Russian ;)
      Per i bimbi i fantasmi rappresentano una delle loro prime sfide alla paura: hai notato quanto a loro piacciano cartoni come Scooby Doo che in realtà hanno una base (per loro) horror? Naturale è che il tema spopoli anche nei giochi da tavolo, quindi ...

      Elimina
  4. ciao Fabio come va?
    Sono Francesco Rotta dei lontani tempi di oxxo....ricordi ^_^ ? Hai fatto un errorino Voll Schaf è prodotto da Huch e non Zoch (che nomi ^_^) èd è niente po' po' di meno che il mio Splits! (in Usa si chiama Battle Sheep e tra un po' ci sarà anche una versione finlandese!). Un caro saluto per tutto quello che fai per il mondo dei giochi. Ciao ciao (se vuoi diventiamo anici anche su facebook...il mio profilo ludico è con lo sfondo arancione)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grande Francesco! Sono il tuo omonimo, ricordi? :)
      Mi ricordo di aver provato Splits quando era ancora un prototipo alla prima IDEAG del 2005!!! Quanta strada ha fatto... Complimenti! :)
      Ciao

      Elimina
    2. Ciao Francesco (Rotta)! Ho provveduto alla correzione: l'errore consisteva nell'aver invertito gli editori degli ultimi due titoli citati. Complimentoni per il successo della tua creatura, che pare essersi evoluta ;)
      Cosa hai ancora in cantiere? Che mi dici?

      Elimina
    3. Ciao non ho facebook sono molto interessato ai giochi per i bambini e mi piacerebbe mettermi in contatto con te. Altri canali?

      Elimina
    4. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

      Elimina
    5. ciao Fra grazie mille dei complimenti gli anni passano e il tuo entusiasmo resta. E' una cosa che ti ho sempre apprezzato. Si mi ricordo di IdeaG forse avevamo giocato nella chiesetta sconsacrata (bellissima) Peccato sia finita la nostra avventura sul BT :-(
      Fabio cosa ho in cantiere? Ho ovviamente un app di Split/Battle Sheep/.... poi una rivisitazione in chiave urbanistica di Jokinjiro, domani spedirò il mio vecchio Konos che nessuno mi considera (nonostante piaccia) ad un produttore francese che si era mostrato interessato e poi un gioco da mano per due giocatori (che devo ancora costruire ma l'idea mi intriga molto). Ah tra l'altro il mio pusher francese non ha suggerito la variante splEAt che lo renderebbe più gradevole e giocabile (in Split base il minimo errore si paga con la sconfitta con splEAt ci possono esere dei colpi di scena e dei recuperi!!!! La viaiante è semplicissima la torre più piccola (formata almeno da due dischi) mangia la torre più grande.
      Per Davide mi spiace non mi occupo di giochi per piccini prova a vedere i prodotti della Smart Games http://www.smartgames.eu/en/smartgames?age%5B%5D=338&age%5B%5D=339 sono giochi sono adatti per piccini ma essendo a livelli possono essere giocati anche dai grandi (e devono essere anche svegli :-) )
      Inoltre ti consigli assolutamente (quest'altr'anno) di andare alla Festival di Giochi di Cannes http://www.festivaldesjeux-cannes.com/
      Come mettersi in contatto con me?
      nomecognome@gmail.com (senza punto tra il jl mio nome e il mio cognome) o telefonandomi al cell 3286016310 o a casa 010874813
      ciao ciao

      Elimina
  5. Beh, che dire, sono un grande fan di Splendor e spero che strappi il premio. Soprattutto spero che non venga premiato Concept che ha, alla base, un'innovativa idea che rinfresca i party games del genere (stile Taboo, Pictionary e simili) ma è architettato malissimo a livello di regole. L'ho acquistato ad Essen con grandi aspettative però non è per nulla ben organizzato dal punto di vista "competitivo". Per carità si tratta di un party game ma ciò non significa che non possa essere ben studiato nella definizione dei punti ai vari giocatori. Nel mio gruppo abbiamo dovuto applicare delle house rules per renderlo giocabile, altrimenti risultava solo un passatempo.

    Per il Kennerspiel non saprei. Ho giocato solo a Concordia proprio l'altro venerdì e mi è piaciuto moltissimo. Anche Istanbul però mi sembra molto ben architettato. Affaire à suivre.

    RispondiElimina
  6. Forza Concordia! (che sembra tutt'altro-_-)

    ps. ma Azgaroth non era freddino su Concordia?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma freddino no, diciamo che lo metto in coda ad altri di Gerdts, però è un 8 pieno. Tra i 3 nominati poi, scelgo decisamente lui.

      Elimina
    2. Purtroppo è ancora il mio primo Gerdts, preso per caso fu subito amore. Ricordo anche che per la prima volta fui triste del tuo parere che, si, ho ritenuto "freddino" (mentre generalmente mi sono sempre ritrovato sulla stessa lunghezza d'onda) :) ma lo trovo un consiglio a provare gli altri Gerdts

      Insania

      Elimina
  7. Io tifo Istanbul e Camel Up mi sembra il più adatto per la famiglia tipo tedesca (Hans e Petra con i figli Uwe e Lena). Quelli per bambini non ne conosco nemmeno uno!

    RispondiElimina
  8. per me tutto tranne Camel Up e Concept... in entrambe le categorie preferisco nettamente i "consigliati"

    RispondiElimina
  9. Ma è sempre il solito discorso: se vuoi introdurre un gioco da tavolo a un gruppo di amici totalmente scevri di questo mondo, che pensano anche che sia una passione un filino nerd, che proponi? Io credo che non sia proprio adatto un gioco che presenta carte con tanti numeri, e risorse che ricordano videogiochi di strategia anni '90. Anche per Camel Up ho dei dubbi, per un'ambientazione troppo cartoonesca. Sicuramente, in ogni caso, è un tema e una meccanica core più family. Invece Concept, come esperienza di gioco, mi sembra proprio perfetto per creare nuovi utenti non gamers, che non si fanno spaventare da un immaginario estremamente moderno (le infografiche, che ora sono molto.. hipster!), e può intrattenere diverse fasce di età e diversi tipi di pubblico. Esattamente come ha fatto Dixit qualche anno fa. Se il problema è il conteggio dei punti, non credo che questo sia un criterio preso in grande considerazione per la valutazione del prodotto, per lo SdJ (e meno male via). E' importante, appunto, per chi desidera un'accesa competizione, che non è il focus di Concept, a partire dal regolamento (gli stessi autori propongono di giocarlo senza punti). Quindi io, per ora, punto su Concept.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Guarda, a dirti la verità credo proprio che tu abbia ragione nel pensare che Concept abbia le carte in regola per vincere il premio. Se dovesse succedere sarò cmq un po' deluso per ciò che scrivevo poc'anzi.
      A mio parere anche i party games debbono avere qualche regola (chiara aggiungo io) perché lo si giochi in modo competitivo. Prendiamo per esempio "Time's up"; ha riscosso un grandissimo successo (e preso miriadi di premi) anche perché è strutturato in modo che le squadre possano competere una contro l'altra.
      Io credo che gli autori propongano di giocarlo senza punti perché capiscono che la soluzione da loro proposta non sia particolarmente accattivante :)
      Se un gioco non ha minimamente un challenge allora diventa un passatempo (seppur bello ma rimane un passatempo).
      Per carità, non sto dicendo che Concept è brutto (in Francia per esempio ha riscosso grande successo e qualche dote l'avrà pure), ma francamente mi ha lasciato un po' freddino. Forse avevo troppe aspettative.

      In ogni caso dalla mia esperienza Concept è un buon gioco introduttivo ma meno immediato di Dixit. Infatti le numerose icone possono mandare in confusione un neofita piuttosto velocemente. Con Dixit questo non è mai capitato.

      Ciao

      Elimina
  10. Tifo per Rokoko. Ormai sono nel mood da Diciottesimo secolo, dopo aver giocato e apprezzato tantissimo Legacy: the testament of Duke De Crecy!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Legacy è uno dei miei preferiti di quest'anno!!! Rokoko invece non mi ha travolto in particolare ...

      Elimina
    2. Grande! Lieto che ti sia piaciuto Legacy. Rokoko devo ancora giocarlo. Vado proprio a sentimento, come si dice. Di Splendor leggo giudizi sempre più favorevoli. Anche se in un video su boardgamegeek pare abbiano già individuato la strategia vincente...
      http://www.youtube.com/watch?v=5iu9BVKLwrs

      Elimina
  11. Nella categoria per tutti, a mio avviso, se la dovrebbero giocare i cammelli e Splendor. Forse Splendor più intrigante, ma Camel Up è veramente un entry level per tutti. L'ho proposto d un gruppo di neofiti completi ed è stato un grande successo! Probabilmente con Splendor (che forse preferisco) avrei avuto qualche difficoltà in più...
    Per gli esperti, non ho ancora provato Istambul, ma sugli altri due forse preferisco Concordia, anche se ritengo Rokoko comunque un buonissimo gioco!

    RispondiElimina