venerdì 7 novembre 2014

Pronto soccorso GSNT

Scritto da Federico Latini

Nessuno conosce la formula che porta un Babbano a diventare un Gamer, molti hanno provato invano a svelare la scintilla che ci trasforma in mangiatori compulsivi di regolamenti, alcuni dicono che sia un virus, altri si appellano alla teoria dei Memi, i più sanno dentro di loro che in fondo non c'è una formula ma è una sorta di impeto divino che si infonde. Io da ateo razionalista penso che la complessità dei fattori che porta un babbano a diventare un giocatore da tavolo vada seplicemente riconosciuta e come tale rispettata nella sua impossibilità di essere imbrigliata in semplici passi.

Eppure le lettere che riceviamo non possono essere ignorate e le sfide che propongono vanno raccolte, altrimenti che giocatori saremmo, ecco un esempio:

"salve a tutti da poco tempo mi sto cimentando assieme ai miei amici nel mondo dei giochi da tavolo.dopo varie partite fra bang,il classico risico ed altri giochi di poco conto sono alla ricerca di qualche bel titolo in stile bang! con giocabilita da 6 in su…mi sapreste consigliare qualche titolo simile?? rimango aperto a qualsiasi consiglio. un saluto a tutti e complimenti per il lavoro che state svolgendo sul blog

Cordiali saluti,gio"



Caro Gio, raccolgo la sfida e riassumo gli elementi che la tua mail abbozza, tu stai cercando uno o più giochi che: 

  • non solo contemplino 6 giocatori ma che diano il loro meglio in 6
  • simili a bang! ovvero: ruoli segreti, alta interazione tra i giocatori, tempo di gioco ridotto e fattore randomico discreto.
  • Avete giocato a risiko e siete ancora amici, questo conferma che tollerate bene le bastardate a vicenda.
  • gruppo di gioco sempre lo stesso mi pare di intuire
Se volessi farvi un torto e testare la vostra amicizia vi consiglierei Diplomacy, un gioco lungo (da fare in più serate), regole semplicissime (muovi, supporta il movimento, trasporta unità via nave) e proprio perchè semplici il gioco lascia emergere le interazioni "diplomatiche tra i giocatori". Ma non addentriamoci in questo gioco perchè sarebbe un inizio rivinoso, sappi solo che prima o poi dovrete passare il test dell'amicizia tra di voi e giocare a questo gioco, diplomacy è il Gom Jabbar dei gamers (sta citazione se non la cogliete googlatela). Se vuoi una versione più goffa e meno elegante prendi Game of Thrones the Board Game.



In primis, da quando è uscito Bang! the dice game, tutti dicono che ha mandato in pensione Bang! il gioco di carte quindi non vedo perchè non cominciare da quello, il problema è che con questo consiglio ti tengo bloccato ad un gioco leggero che non ti fa crescere nel percorso, se ti tengo troppo fermo nella crescita ludica come Obi Wan Kenobi ha fatto con Anakin poi mi passi al lato oscuro e mi tocca tagliarti gli arti per evitare che giochi agli Ameritrash di più infima fattura.



Cosa consigliarti dunque... direi che se vuoi crescere e mantenere quel numero di giocatori un consiglio sensato è I Coloni di Catan con l'espansione che ti fa giocare fino a sei giocatori, con questa frase ho appena generato un flame tra detrattori e estimatori del titolo in questione, soprattutto della versione per 6 giocatori che molti dicono non vada affatto.




Io invece credo che i Coloni di Catan sia ancora oggi un ottimo gioco ponte per novizi, non ha ancora l'aridità dei gestionali puri (quando sarete pronti per essi saranno loro a scegliere voi) e ha una sana dose di interazione sociale e di bastardate che rispondo perfettamente allo stile di gioco del vostro gruppo, la versione per 6 giocatori introduce una semplice regoletta (puoi costruire a fine di un turno avversario) e lascia il gioco invariato.

Se invece vogliamo fomentare la vostra amicizia con un gioco epico che alimenterà le vostre leggende personali negli anni avvenire e sarà motivo di esclusione di chiunque non abbia partecipato all'esperienza, allora il gioco da comprare è Risk Legacy, l'unica avvertenza è che è solo in inglese. Un ulteriore consiglio è di decidere il gruppo di gioco e comprarlo dividendo le spese, non perchè il gioco sia costoso ma perchè deve essere di ognuno di voi e di nessuno di voi in particolare, scoprirai presto perchè. Il limite sta nel numero di giocatori, fino a 5, non mi sono comunque sentito di escluderlo proprio per la validità del titolo, soprattutto per dei giocatori di Risiko che dunque non faranno fatica a digerire le regole.



Ora che i miei consigli sono esauriti facciamo parlare la rete, se faccio la ricerca di titoli da 6 in su nel sito boardgamegeek trovo come mi aspettavo molti "party game" ovvero giochi da fare alle feste, poco strutturati, dove chi vince non è molto importante, è importante rompere il ghiaccio e divertirsi, che va bene ma non è quello che mi hai chiesto. Tra questi ti consiglio The Resistance, Ricochet Robot, Wherewolf, sono bei giochi ma penso che non ti aiutino a entrare più a fondo nel mondo dei giochi da tavolo moderni.


Infine mi sono tenuto un titolo come jolly, ed è il titolo che in fondo ti sto veramente consigliando di comprare:

7 Wonders, un gioco che ti introduce a meccaniche nuove e interessanti, il livello di bastardaggine comincia basso nelle prime partite ma poi sale notevolmente, il gioco ha largamente superato il test del tempo e se vi appassionate ci sono molte espansioni per dagli longevità.


Ora la palla passa ai lettori assidui che sicuramente avranno altri consigli da dare, fatevi sotto!



A te Gio che hai avuto la caparbietà di scriverci e chiedere aiuto posso solo dire grazie della fiducia e benvenuto nel club!



fede

11 commenti:

  1. io direi Citadels e Sabotatori tanto per cominciare e poi si può mettere più ciccia sul fuoco...visto che han giocato a risiko penso a Cyclades che con l'espansione arriva il sesto giocatore...e se vogliono divertirsi a zero pensieri si va di Dungeon Fighters!
    :)
    Patty

    RispondiElimina
  2. Ciao Gio,
    benvenuto nel bellissimo mondo dei gamers e non fare caso al cartello "Lasciate ogni speranza voi che entrate"...

    Venendo alla tua questione, hai posto una gran bella domanda di risposta difficilissima se non impossibile...

    Concordo con Federico sia su 7wonders che Catan, anche se a quest'ultimo io preferisco Carcassonne (per 6 necessità di espansione).

    Peccato però che questi non siano giochi in stile Bang... in questo stile io ho apprezzato molto "Il castello del diavolo", altrimenti potrebbero esserci "The masquerade" o "The citadel".

    C'è poi il vasto mondo dei giochi cooperativi (si perde o si vince tutti insieme), che gli hardgamers di solito non apprezzano, ma che stanno spopolando tra il pubblico dei neofiti come te. Personalmente ho apprezzato molto Alcatraz (da 5 con l'espansione). Come dice il titolo, lo scopo è collaborare per evadere da Alcatraz. C'è però il piccolo particolare che a fine partita uno deve essere la sciato indietro. Gioco bellissimo e cattivissimo (però i coltelli a casa, l'amicizia prima di tutto!).

    Chiudo segnalando il nuovissimo "Riccardo I", che non ho ancora giocato, ma che potrebbe ben rispondere alla vostre esigenze (trovi un accenno nel post su LuccaGames).

    Simo

    RispondiElimina
  3. Ciao,
    visto il gruppo di gioco ci vedrei bene anche Citadels. Poi forse King of Tokyo ma è 2-6.
    Non ho giocato a Munchkin, ma ha i suoi fan.
    Poi consiglierei tanti giochi molto light per 6 persone. Non corrispondono alla vostra richiesta ma portebbero starci bene tra due partite a giochi "seri": Dixit, 6 Nimmt, Dobble, Rock on balls, Fantascatti.
    E poi c'è sempre il neo SdJ Camel up ;)

    RispondiElimina
  4. Ciao Federico,
    Secondo me sono pronti per vedere la Luce : Power Grid - Alta Tensione

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Fausto è uno per la linea dura, truma positivo insomma

      Elimina
    2. L'ho proposto come primo gioco ad un mio collega che ora è un fedelissimo del giovedì sera ludico.

      Elimina
  5. Ciao!
    Di giochi simili a bang non ne conosco molti, uno recente è Two rooms and a bomb, ci sono diversi ruoli da ricoprire, la particolarità è che ci si divide in due gruppi che ad ogni turno si scambiano dei membri. Tra l'altro nella pagina kickstarter c'è anche una versione print and play gratuita:

    https://www.kickstarter.com/projects/gerdling/two-rooms-and-a-boom

    Molto carino anche Room 25 che si può giocare in varie modalità, collaborativo, collaborativo con il traditore, a squadre...
    Uscito da poco e abbastanza semplice, collaborativo, c'è Drizzit il gioco di carte, tra l'altro giocando ci si fa anche due risate.

    E comunque anche 7 wonders è uno dei miei preferiti.


    Invece più simile a risiko per 5-6 giocatori non saprei cosa suggerirti, lascio la parola agli altri.

    RispondiElimina
  6. Secondo me con Coloni di Catan e 7 Wonders si va sul sicuro.
    Da 6 c'è il mio sempreverde Alhambra (da 2-6)... che è sicuramente un buon viatico e poi Libertalia (da 2-6) che è un'ottima palestra.

    Si potrebbe passare a qualche collaborativo tridimensionale molto leggero come Zombicide (da 1-6)...

    Che ne pensate?

    RispondiElimina
  7. Dobble, fantascatti, vudu', room 25, zombicide, king of New York/tokyo, libertalia, Augustus, coup/resistence, co-mix....
    Alzando unpo' l'asticella: Smallworld con mappa da 6, seven wonders, shadws over camelot, Cyclades con i Titani, Dungeon Fighter, coloni,
    Alzando ulteriormente l'asticella arriviamo a Power grid, Keyflower e altri al primo gradino tra i cinghiali ma da 6 giocatori al momento non me ne vengono in mente molti da 6 giocatori in ita.
    Roberto P.

    RispondiElimina
  8. Nel mio gruppo di amici, il gioco che ci ha appassionati e fatto diventare dei gamers è stato Citadel, giocato proprio dopo la sola esperienza di Bang.
    Da lì è stato un crescendo giocando a Talisman, Catan, Carcassonne ecc.. fino ad arrivare ai vari Puerto Rico e Alta Tensione.

    RispondiElimina
  9. Ecco la mia:
    - Game of Throne
    - Letters from Whitechapel
    - The Resistance

    Non avendo citato Monopoly, escludo: Catan e la tripletta Dixit - Co-mix - Mood X

    Che a me non piacciono ma potrebbero a te: Munchkin, Citadel e 7 Wonders.

    Come approccio ai giochi german, Alhambra è l'ideale.

    RispondiElimina