mercoledì 25 febbraio 2015

[Recensione] Cacao

[Recensione] Cacao di Nero79

Non so quanti dei nostri lettori lo sanno ma ogni due anni la Studiogiochi capitanata da Dario de Toffoli e Leo Colovini organizza il Premio Archimede, un concorso riservato agli inventori di giochi (siano essi famosi o alle prime armi). A questo concorso partecipano moltissimi italiani ma anche alcuni game designer stranieri.
Tra la miriade di giochi presentati una giuria di esperti e addetti del settore (editori, agenti ecc...) sceglie i giochi più meritevoli dopo aver analizzato prototipi e regolamenti. I prescelti vengono giocati e votati e alla fine viene premiato il vincitore.



Ovviamente i giochi che si piazzano nelle prime posizioni hanno buone possibilità di essere opzionati da qualcuno degli editori presenti (ci sono alcuni editori tedeschi ma non solo).
Tra i giochi sul podio dell'Archimede che sono stati pubblicati ricordiamo Aquileia vincitore dell'edizione del 2010 o l'attesissimo Marco Polo in uscita quest'anno e vincitore dell' edizione 2012.
Ma sotto i riflettori dell' Archimede sono passati tanti giochi come SheeplandUR, Strada Romana ecc...

Il Prototipo al Premio Archimede 2010 (da studiogiochi.com)
In particolare il 2010 è stato un anno prolifico per l'australiano Phil Walker-Harding (è l'autore di Sushi Go) che realizza una doppietta all'Archimede di quell'anno piazzandosi al secondo posto con Builders of Egypt (gioco non pubblicato) e al terzo posto con Cacao, il gioco di cui parlerò oggi, pubblicato qui in Germania (dopo cinque anni di test e modifiche varie) da Abacus Spiele.

Il gioco è un piazzamento tessere per 2-4 giocatori a suo modo innovativo. I giocatori si ritroveranno nei panni di capi tribù aztechi che coltivando e commerciando il frutto degli dei, il cacao appunto, cercheranno di portare prosperità nei villaggi della propria tribù.
La particolarità del gioco è il fatto che si può anche considerare un piazzamento lavoratori senza lavoratori. La Abacus ha ottenuto il permesso dalla Hans im Glück di utilizzare i meeple di Carcassonne ma i giocatori ne avranno a disposizione fisicamente solo uno nei panni di portatore d'acqua mentre tutti gli altri loro lavoratori avranno sì la forma del meeple più famoso del mondo ma saranno semplicemente disegnati sulle tessere... vi ho incuriosito?

NELLA SCATOLA

Il gioco alla Fiera di Norimberga 2015
Come potrete immaginare nella scatola troveremo un buon numero di tessere stile Carcassonne. Queste si suddividono in tessere villaggio dallo sfondo chiaro (ogni giocatore ha un proprio mazzo di tessere villaggio con capanne e lavoratori nel proprio colore) e tessere giungla grazie alle quali potremo attivare svariati effetti. I nostri lavoratori sono disegnati sui quattro lati delle nostre tessere villaggio, ogni tessera villaggio avrà sempre quattro lavoratori ma diversamente distribuiti sui lati (una tessera potrà avere un lavoratore per lato, un'altra tre su un lato, uno su un altro e zero sui rimanenti e così via...). Ogni giocatore avrà anche una propria plancetta villaggio per conservare i frutti di cacao in legno (massimo cinque), i segnalini meridiana solare (massimo tre) e per far avanzare l'unico meeple di legno a disposizione (il portatore d'acqua) lungo il fiume per guadagnare altre monete. Tra i Meeple di Carcassonne e i disegni di Claus Stephan che ha illustrato anche Carcassonne: Gold Rush, questo Cacao avrebbe potuto tranquillamente ritagliarsi un posto nella serie Carcassonne: Around the World risultando pure davvero originale.

Partita in corso
IL GIOCO

Si inizia con due tessere giungla (una tessera mercato da due e una tessera piantagione da uno) messe con gli angoli adiacenti in modo da creare la base per la struttura a scacchiera delle tessere che andremo a posizionare durante la partita. Ogni giocatore ha il suo villaggio con il portatore d'acqua a inizio fiume (se resta lì si pagheranno monete a fine gioco, se va avanti sul fiume può farci guadagnare soldi extra) e le sue tessere villaggio in un mazzetto da cui ne prende 3 in mano.
Le tessere giungla sono messe coperte in una riserva comune e due di queste sono invece scoperte in una area di display.

Nel suo turno un giocatore piazza una delle tessere che ha in mano (girandola come vuole) adiacente da un lato ad almeno una tessera giungla. In questo modo trigghera le azioni delle tessere giungla adiacenti ai lati della tessera villaggio che ha appena posizionato. Essenzialmente il piano di gioco che andremo a creare vedrà una alternanza a scacchiera di tessere giungla e di tessere villaggio con ciascun lato con lavoratori di una propria tessera villaggio che verrà attivato una sola volta a partita (quando un qualsiasi lato di quella tessera e una tessera giungla vengono a contatto).

Non appena si crea un buco tra due tessere villaggio (indipendentemente dal loro colore), questo viene subito riempito con una tessera giungla scelta dal giocatore di turno tra le due a disposizione nel Display. Questo crea inevitabilmente l´attivazione dei due lati a contatto con la nuova tessera giungla inserita e a beneficiare della relativa azione saranno tutti i giocatori che hanno dei lavoratori sui lati di una o più tessere villaggio adiacenti alla tessera giungla posizionata. Sembra complicatissimo ma in realtà dopo i primi turni il tutto diventerà più semplice che piazzare una tessera di Carcassonne:

L'elemento tattico è dato dal fatto che più lavoratori ci sono sul lato di una propria tessera villaggio attivata da una tessera giungla e maggiori saranno i benefici che la relativa azione ci offrirà.

Tra le tessere giungla abbiamo:

Tessere Giungla
- Piantagione di Cacao da 1 o da 2 (Se attivata il giocatore con un lato di una propria tessera villaggio adiacente prende Cacao pari alla moltiplicazione tra il numero di piantagioni 1 o 2 e il numero di lavoratori disegnati sul lato adiacente a questa tessera... ma non può comunque conservare più di cinque risorse Cacao)

- Mercato da 2, da 3 o da 4 monete (Se attivata il giocatore con un lato di una propria tessera villaggio adiacente può vendere al prezzo indicato di 2, 3 o 4 monete, tanto Cacao quanti sono i lavoratori disegnati sul lato adiacente a questa tessera)

- Miniera da 1 o da 2 (Se attivata il giocatore con un lato di una propria tessera villaggio adiacente prende monete pari alla moltiplicazione tra il numero di monete indicato, 1 o 2, e il numero di lavoratori disegnati sul lato adiacente a questa tessera)

Un mondo a scacchi!
- Sorgente (Se attivata il giocatore con un lato di una propria tessera villaggio adiacente muove il proprio portatore d'acqua lungo il fiume sulla sua plancetta di un Numero di spazi in senso orario pari al Numero di lavoratori disegnati sul lato adiacente a questa tessera... il portatore non può proseguire oltre lo spazio con 16 monete). A fine partita i giocatori ottengono monete extra pari alla posizione del loro portatore sul fiume (se questo si trova in una posizione con indicato un numero negativo di monete ovviamente il giocatore dovrà detrarle dal suo punteggio)

- Meridiana Solare (Se attivata il giocatore con un lato di una propria tessera villaggio adiacente prende segnalini meridiana solare pari al numero di lavoratori disegnati sul lato adiacente a questa tessera... ma non può comunque conservarne più di tre sulla sua plancetta. Questi segnalini saranno utili verso la fine della Partita quando si esauriscono le tessere giungla).

- Tempio (questa tessera giungla non si attiva durante la partita ma permette di ottenere monete extra a fine gioco se si ha la maggioranza di lavoratori adiacenti a quel tempio).   

Una volta terminate le tessere giungla, un giocatore può usare un suo segnalino meridiana solare per "sovrascrivere" una propria tessera villaggio e ottenere tutti i benefici delle tessere giungla adiacenti... ma non si può piazzare su una tessera già sovrascritta.
Si continua a giocare fino a che tutte le tessere villaggio sono state piazzate quindi si verificano le maggioranze sui templi.

Per ogni tempio si controlla chi ha la maggioranza di lavoratori adiacenti, questi ottiene 6 monete mentre chi detiene la seconda maggioranza presso lo stesso tempio ne ottiene 3. In caso di parità i due si dividono solo le sei monete del primo posto e all'eventuale terzo incomodo nisba.

I giocatori sommano i loro soldi al Bonus dato dalla posizione del loro meeple sul fiume (se è troppo indietro pagano quanto dovuto). Ogni meridiana solare non utilizzata vale 1 moneta... chi ha più soldi ha vinto perchè in fondo gli Aztechi sono americani e gli americani hanno il capitalismo nel sangue.

IMPRESSIONI

CArCAOssonne
Il gioco è un Family davvero semplice ma ben congeniato. Con il marchio di Carcassonne sulla scatola (e non solo i suoi puzzilli) avrebbe venduto tantisimo e forse se ne sarebbe parlato anche di più. Se siete appassionati di piazzamento tessere o volete regalare qualcosa di diverso al vostro amico superfan di Carcassonne (chi non ne ha almeno uno), questo è forse il regalo ideale.

A me il gioco è piaciuto parecchio, soprattutto se penso che è arrivato dietro ad Aquileia che a Essen non aveva entusiasmato particolarmente nessuno del blog... lo considero un gioco con dentro un insegnamento... se i puzzilli di Carcassonne in Cacao ci insegnano che più ti impegni e più ottieni, il gioco in se mi ha insegnato anche che non è mai troppo tardi (il gioco è precedente al 2010 ma è uscito solo ora) e che non sempre chi arriva primo è il migliore... 

Le immagini sono tratte da BGG, dal manuale del gioco o dal sito della casa produttrice (Abacus Spiele) alla quale  appartengono tutti i diritti sul gioco. Le immagini sono state riprodotte ritenendo che la cosa possa rappresentare una gradita forma di presentazione del gioco e saranno rimosse su semplice richiesta degli interessati.        

4 commenti:

  1. Sembra molto bello! In effetti sotto il Brand Carcassonne avrebbe fatto un figurone... Speriamo che edito dalla Abacus non si perda.. Mi sa che prima o poi entrerà nel mio carrello...

    RispondiElimina
  2. Dal Premio Archimede è venuto fuori anche Egizia degli Acchittocca.

    RispondiElimina
  3. Gioco davvero carino! Regole semplici, grafica spiritosa, veramente godibile con chiunque! Aspetto l'espansione (sperando la facciano!)!

    RispondiElimina