martedì 28 aprile 2015

Zombi 15' - Recensione

Scritto da Chrys.

Inutile dirvi che il tema zombie negli ultimi anni ha avuto un boom incredibile, probabilmente grazie alla versione telefilmica dell'omonimo fumetto Walking Dead che ha sdoganato un genere prima molto "nerd" e limitato a pochi appassionati e che oggi è argomento di discussione tra le casalinghe in coda al supermercato.

Il mondo dei giochi da tavolo non se lo fa dire due volte e segue i trend del momento come un cane segue un prosciutto, ed eccoci quindi in pochi anni a fare i conti con un sacco di titoli a tema, alcuni anche di ottima qualità (Zombicide, Dead of Winter...). 

A questa allegra famigliola di giochi non morti possiamo ora aggiungere anche Zombi 15' (2-4 giocatori, 15-45 minuti) che la uPlay Edizioni ci ha portato in una splendente edizione tutta tradotta.

Inizialmente ero titubante e non mi convinceva, ma ho avuto modo di provarlo a Modena e nonostante non fosse l'ambiente più adatto (tanto rumore di fondo e regole spiegate alla veloce) mi ha convinto abbastanza da portarmelo a casa... sono davvero felice della scelta perchè alla luce di diverse partite si colloca ora in cima alla catena alimentare della mia classifica dei cooperativi zombie (sì, anche sopra Zombicide!!). 

NELLA SCATOLA
La scatola è sontuosa e rivaleggia serenamente, a mio parere, con quella di Zombicide... stesse dimensioni, stesso peso, stessa pioggia di componenti. Non a caso anche Zombie 15' nasce su kickstarter dove è facile che i componenti si moltiplichino in barba alle leggi del mercato (in fondo quando togli il rischio d'impresa all'editore si può strafare). ;)

Abbiamo quindi 99 (!!) miniature di zombie di 3 tipi diversi, 1 zombie mutato gigante, 8 miniature giocatore (una per ogni personaggio) tutte diverse; le miniature sono un 30% circa più piccole di quelle di Zombicide/Descent (per darvi un paragone) e dall'aria più "fumettosa".

Abbiamo poi 32 grosse tessere città a doppia faccia (circa 13x13cm), 8 plance giocatore king size (14x21 cm), circa 90 segnalini (ferite, munizioni, durata armi, lucchetti, chiavi, zaini, oggetti vari e token speciali) e circa 150 carte tra mazzo scenario, mazzo zombie, mazzo ricerca e mazzo oggetti speciali.  *__*

A questo aggiungiamo una scatolina orda, un CD con le tracce audio, un manuale a colori chiaro e riccamente illustrato ed un manuale degli scenari con 15 missioni concatenate a creare una lunga storia. 

Chiude il cerchio un divisore in plastica assolutamente funzionale che contiene tutti i pezzi comodamente (e che se avete l'accortezza di non buttare le fustelle vuote ma di metterle sotto l'inserto in plastica per rialzarlo vi manterrà tutto al suo posto anche in verticale. ^__^



COME SI GIOCA
Si tratta di un cooperativo in tempo reale, ma a differenza di altri esperimenti simili (ad esempio Escape, che a sua volta ha prodotto una edizione "zombosa") le azioni non sono simultanee, ma seguono il normale alternarsi dei turni, quindi qui ci sforzeremo a fare il nostro turno più velocemente possibile... in fondo siamo in fuga dagli zombie, non abbiamo tempo da perdere!

La plancia cambia con la missione per forma ed edifici, e normalmente conterrà 20-24 tessere con tre zombi su ciascuna, oltre ai token speciali legati allo scenario.

Ogni missione ha un tempo limite di 15 minuti, durante i quali dovremo riuscire come squadra a compiere una serie di cose (inizialmente recuperare armi, scappare dal quartiere, raggiungere un posto specifico, trovare un certo oggetto... con l'avanzare degli scenari arrivano anche missioni più complesse). Se allo scadere del tempo, scandito dalla traccia CD, saremo ancora in giro avremo perso.

La traccia audio
Oltre a fare un po' di atmosfera, ha una funzione fondamentale, cioè scandire l'apparizione degli zombie (anche se con meccaniche completamente diverse mi ricorda un po' Atmosfear ^__^). Infatti ogni tot secondi (60 o 40 a seconda dello scenario) si sentirà un ruggito che comporterà l'apparizione di nuovi zombi nella tessera del giocatore di turno.

I personaggi
Sono otto e ciascuno ha una abilità speciale oltre ad eventuali altre differenze a livello di salute o di slot. Il personaggio tipo ha due spazi nello zaino, uno slot oggetto leggero, uno slot arma ad una mano, uno slot arma a due mani ed uno slot oggetto pesante (che impedisce l'uso delle altre due carte arma), una abilità e 3 punti vita.


Il turno di gioco
Quando tocca a noi avremo a disposizione 4 azioni che potremo usare per:
  • muovere di una tessera o entrare/uscire da un edificio (se non ci sono zombie con noi)
  • cercare velocemente (se non ci sono zombie nell'edificio)
  • cercare accuratamente (se non ci sono zombie nell'edificio)
  • usare un oggetto per l'effetto indicato
  • attaccare
  • raccogliere/lasciare un oggetto pesante o un compagno svenuto
Il movimento permette di cambiare tessera o di entrare uscire da un edificio ed è consentito solo se nella nostra area (tessera o edificio) non ci sono zombie.

Cercare velocemente (solo negli edifici) permette di prendere le prime tre carte coperte del mazzo ricerca... eventuali oggetti possiamo prenderli ed equipaggiarli (se abbiamo spazio e vogliamo) oppure scartarli, mentre eventuali carte incontro faranno apparire un certo numero di zombie nell'edificio.

Cercare accuratamente ci permette invece di prendere il mazzo degli scarti e sfogliarlo dalla prima carta a scendere finchè non troviamo un oggetto che ci interessa. Quando prendiamo un oggetto non possiamo più guardare oltre e le carte guardate fino a quel momento vengono definitivamente rimosse dal gioco. Questa azione è più lenta ma non genera zombie.

Attaccare significa semplicemente uccidere tanti zombi nella nostra tessera quanto indicato dalla carta arma usata, riducendo poi di 1 punto la resistenza dell'arma (se è da corpo a corpo) o le sue munizioni (se da fuoco). In entrambi i casi quando un arma arriva a 0 non potrà più essere usata per attaccare ma solo per difendersi (vedi poi), anche se le armi da fuoco possono essere ricaricate con la carta munizioni. Inoltre ogni arma ha un valore di rumore, spesso 0 per quelle da mischia, che indica quanti zombie dalla riserva andranno messi nella scatolina orda ad ogni utilizzo.

Se durante il proprio turno si sente un ruggito dal cd si gira immediatamente una carta dal mazzo zombie... se indica un numero andranno piazzati quegli zombie nella tessera del giocatore (sempre in strada, anche se lui è al chiuso) mentre se sulla carta c'è scritto ORDA.... arriveranno sulla tessera tutti gli zombi accumulatisi nella scatola orda fino a quel momento (e possono essere davvero tanti, soprattutto se si usano molte armi da fuoco).

A fine turno si controlla quanti zombi ci sono nella nostra stessa tessera o edificio e li si confronta col valore di difesa dell'arma con più difesa che abbiamo (se più giocatori sono assieme sommano i valori). Se gli zombi superano la nostra difesa subiamo un ferita e veniamo buttati a terra (alzarsi brucia poi un'azione).



CONSIDERAZIONI
Il gioco trasmette una forte scarica di adrenalina e la sensazione di essere attorniati da non morti che continuano ad arrivare è perfetta e coinvolgente. I componenti belli e la veduta di insieme davvero notevole.

Le regole come avete letto non sono complesse e sono spiegabili in pochi minuti quindi il gioco si presta ad introdurre anche giocatori occasionali... inoltre ha il grande pregio che la fretta smorza il rischio di un giocatore alpha più scafato che gioca anche il turno altrui (come a volte può succedere in Pandemic o simili)... il consiglio al compagno ci scappa, ma ci si ferma lì.

Altro pregio rispetto ad esempio a Zombicide è anche il fatto di essere un gioco molto più german (!!)... qualcuno storcerà il naso quindi mi spiego: anche se ci sono tante carte e miniature di zombie da ogni parte nel gioco i tiri di dado sono totalmente assenti, le armi colpiscono sempre e uccidono un numero definito di zombie (con l'ascia ucciderai sempre 4 zombi ad azione... finchè non si spezza dopo il 5° attacco!). 
Questo riduce veramente tanto il fattore alea che a mio parere è limitato ad un ruolo unicamente simulativo: rovistare una casa potrebbe portarti a trovare fino a tre oggetti e un numero non prevedibile di zombie, ma è giusto così.

Parlando del target a cui si rivolge diciamo che è difficile da identificare perchè molto trasversale... sicuramente è un buon titolo per chi ama i cooperativi e/o i giochi in tempo reale. Il suo approccio più deterministico e meno "american" del solito potrebbe invece allontanare alcuni amanti degli ameritrash e allo stesso tempo avvicinare molti che normalmente li rifuggono.

La sensazione di fretta impedisce al gioco di risentire di eventuali partecipanti solitamente vittime della paralisi da analisi (anzi... potrebbe essere un ottima terapia d'urto ^__^). A fine partita, se lo scenario si conclude vittoriosamente, l'adrenalina cala e si tira tutti assieme un sospiro di sollievo davvero appagante.

La durata del gioco ovviamente è di 15 minuti. A questi va aggiunto il set-up che comunque viaggia sui 20 minuti... diciamo che data la quantità dei componenti una volta tirato fuori tutto tanto vale fare più di una partita (per questo la scatola riporta 15-45 minuti).  ;)


La dipendenza dalla lingua è poca, limitatta a qualche scritta sulle carte e all'abilità sulla scheda personaggio... in compenso il timer incombente lascia poco spazio per aiutare un giocatore che non capisce una carta. Per fortuna il gioco è completamente in italiano grazie a uPlay. ^__^

Il gioco è spiegato bene soprattutto perchè i primi scenari sono una sorta di tutorial... il primo introduce a tutte le azioni base (usando una traccia senza il ruggito degli zombi) mentre il secondo aggiunge l'arrivo degli zombi e alcune altre meccaniche. Dal terzo scenario il gioco può dirsi quasi completo anche se altre cose varranno poi introdotte in seguito (ad esempio gli oggetti pesanti). Questi scenari tutorial pesano comunque pochissimo durando solo 15 minuti...

La longevità è molto alta... i 15 scenari sono vari e vi daranno filo da torcere (anche perchè la difficolta cresce rapidamente pur non diventando mai frustrante) e di armi e oggetti ce ne sono tantissimi tutti diversi. Inoltre sono già uscite online (al momento in inglese) una campagna giocatore singolo e una nuova campagna per 2-4 giocatori, entrambe scaricabili in pdf.

La nota dolente è il prezzo... stiamo parlando di 59 euro che è un prezzo assolutamente coerente e congruo col contenuto pantagruelico (carte, miniature, token, plance...) della voluminosa scatola, ma può essere un grosso deterrente. In questo il gioco paga il fio di essere nato su kickstarter... se fosse stato prodotto tramite canali tradizionali sicuramente l'editore avrebbe snellito i componenti per stare sui 40-45 euro (piuttosto delegando qualche tessera, qualche zombie e qualche personaggio a una successiva espansione).

Come al solito lo trovate anche in vendita su Egyp.it (al momento con spedizione gratuita). ^__^

PS: potrete notare che nel corso della recensione scrivo alternativamente zombi (all'italiana) e zombie (all'inglese)... non sono affetto da sindrome grammaticale bipolare: semplicemente non sapendo quale usare (il termine italiano mi stride tanto) ho volutamente deciso di applicare la par condicio. ;)

7 commenti:

  1. Uhhh peccato: quei 59 euro adesso mi pesano. Forse più in la...

    RispondiElimina
  2. Bella recensione! v

    RispondiElimina
  3. Tika (Filippo)29 aprile 2015 19:34

    Una domanda: quale consiglieresti tra questo ed Escape?

    RispondiElimina
  4. Difficile dare una risposta assoluta. Escape è più semplice come regole e più veloce da preparare, ma anche meno cooperativo nel senso che ci si aiuta, ma essendo in simultanea ognuno bada a sè o al massimo si coordina conun compagno per muoversi in coppia. Zombie 15' crea molto più spirito di squadra, ha un colpo d'occhio maggiore e ha una campagna che si sviluppa (Escape ha solo singole partite tutte uguali, variabili per l'estrazione delle tessere o l'aggiunta di espansioni) ed è più deterministico mentre l'altro si basa sui dadi.

    Spero ti sia utile per scegliere tra i due... ed ovviamente c'è poi l'ambientazione (ci son gruppi per cui il tema zombie è un grosso incentivo, altri per cui vale il contrario).

    Io potendone scegliere solo uno forse opterei per questo, ma è un po' come scegliere tra Mondo e Galaxy Trucker come gioco di "pesca e piazzamento tessere in simultanea".

    RispondiElimina
  5. Ho provato il gioco alla PLAY, per me è un mix tra Zombicide e Zombi!!! ma divertente meno della metà. Costo esageratamente alto rapportato non ai materiali ma al tempo/divertimento che offre il gioco.
    In attesa del gioco zombi definitivo in uscita (spero) tra un mesetto. Dead of Winter provato anche lui alla PLAY e....senza troppe parole....fantastico!

    RispondiElimina
  6. l'ho acquistato e giocato 3-4 volte, per i miei gusti è troppo frenetico e l'ambientazione non la sento proprio, non riesco neanche a gustarmi l'ottima grafica delle carte dalla fretta, i segnalini da spostare ad ogni carta pescata per segnare l'usura delle armi sono una completa rottura, ho parzialmente risolto scaricandomi e stampandomi delle strisce segnapunti con cursore, ma per i soldi che costa potevano pensarci loro!!dovevano snellire un po' il setup.

    RispondiElimina
  7. Sicuramente è un gioco che coinvolge notevolmente i giocatori trasportandoli per quei 15 minuti nella cittadina invasa dagli zombie descritta dalla plancia di gioco. Inoltre le tracce audio fornite aiutano indubbiamente ad incrementare ancora di più l'effetto ansiogeno e adrenalinico che vuole dare zombi 15. L'altra sera ho fatto qualche partita con gli amici e abbiamo involontariamente tenuto il mood che avevamo in partita anche mentre rimettevamo via il gioco per tornare a casa ^^". In ogni caso regole semplici, ottima grafica e qualità delle componenti di gioco unite alla possibilità di settare delle vere e proprie campagne determinano i punti di forza di zombi 15. Effettivamente 60 euro potrebbero sembrare tantini ma secondo me è uno di quei pochi giochi in scatola che non stufa facilmente... riguardando quindi il contenuto e il gameplay potrebbe valerli abbastanza tranquillamente. Super consigliato!

    RispondiElimina