mercoledì 24 giugno 2015

[Eventi]…3, 2, 1…Asterion Gaming Days 2015!

di Simone M.

Ultimo Weekend di Giugno, terzo appuntamento con gli Asterion Gaming Days. 
Ebbene si, l’evento a porte aperte della casa editrice di Correggio giunge alla terza edizione. Sarà una due giorni di gioco libero, tornei ed eventi che avranno come protagonisti tutti i titoli del Catalogo Asterion . Catalogo che negli ultimi mesi sta diventando sempre più voluminoso grazie all’ingresso della francese Asmodee (e quindi anche di Fantasy Flight Games) nonché grazie anche alla partnership di distribuzione con Pendragon Game Studio.
L’appuntamento è fissato per il 27-28 giugno 2015 presso l'Admiral Park Hotel di Zola Predosa (BO).
Quest’anno, il sottoscritto (insieme a parte della cricca ludica fiorentina), con un colpo gobbo ,parteciperà ad entrambe le date alloggiando presso l’Hotel insieme alla mia signora… stregata dai giochi. No… catturata dalla SPA dell’Hotel. Un buon compromesso non vi pare?
Diamo un’occhiata al programma.

I - Cosa attende gli ospiti della due giorni…

Programma ricco... mi ci... vabbè, avete capito.

AREA DEMO: sabato 27 e domenica 28 dalle ore 9 alle ore 19.
TOCCA ALL'ASTA: sabato 27 a partire dalle ore 21 (Sala Diaz)….(banditore Marco “Alkyla” Oliva ndr)
FINALE CAMPIONATO TICKET TO RIDE: sabato 27 dalle ore 10 alle ore 18,30 (Sala Diaz).
PANDEMIC SURVIVAL (torneo di qualificazione): domenica dalle ore 14,30 alle ore 18,00 (due turni) (Sala Diaz).
PUNTO VENDITA: sabato 27 e domenica 28 dalle ore 9 alle ore 19 (Sala Magellano).
GIOCO LIBERO: sabato 27 dalle ore 21 alle ore 24+ (Sala Nelson).

Insomma una vera e propria mini-convention di tutto rispetto.
Ho partecipato alla prima edizione e le aspettative non sono state deluse: spazi adeguati, struttura confortevole, dimostratori sempre ultra disponibili e poi c'è la guest star d’eccezione… il mitico Alkyla (ormai un must dell’evento).
Sul sito è presente anche la lunga lista di titoli in demo con qualche gustosa anteprima: Il Piccolo Prinicpe: Verso le Stelle (da confermare), Cappuccetto Rosso (da confermare), Assalto Imperiale, Pandemia La Cura (il gioco di dadi), Pandemia il Contagio e per i più piccini Pingo Pongo.
A questi si aggiungono, come già anticipato, i titoli Pendragon già noti come Hexemonia, Stay Away, Coloni Imperiali e tre anteprime succulente: Dogs of War, Apollo XIII e Waterloo: Enemy Mistakes. Questi ultimi due titoli potranno essere giocati in compagnia degli autori che fungeranno da dimostratori d'eccezione.

II – Giochi sul Nostro Tavolo ci sarà…

Farò come sempre la valigia all’ultimo momento, con qualche rimbrotto da parte di mia moglie che poi si tradurrà come al solito con una risata ed bacio. 
Ok però il rimbrotto me lo prenderò lo stesso.
Sono sicuro che non riuscirò a provare tutto ma mi concentrerò soprattutto sulle anteprime come Assalto Imperiale ed i tre titoli della Pendragon
Di Apollo XIII e di Waterloo:Enemy Mistakes ne aveva già parlato su queste pagine il nostro Agzaroth, con due splendide interviste ai rispettivi autori dei titoli. Quindi per i dettagli vi rimando ai link.
Dogs of War di Paolo Mori è uno dei titoli 2015 che attendo di più. Premesso che adoro Libertalia e che trovo l'autore davvero in gamba. La scatola è stata un oggetto misterioso al centro di una campagna Kickstarter più che dignitosa mi aveva subito colpito per la realizzazione grafica e per i materiali. Avevo visto qualche video demo ed i giocatori americani, che lo hanno avuto per primi fra le mani, hanno reagito con un discreto entusiasmo.
Dogs of War, a metà strada fra gioco di strategia e piazzamento lavoratori, verremmo catapultati in una sorta di mondo Steampunk-Rinascimentale in cui potenti famiglie nobiliari si sfidano per la supremazia. Non vedo l’ora di piazzarci sopra le zampe…
Ovviamente, vista l'enorme quantità di titoli usciti quest'anno ho ancora da recuperare: Five Tribes, Elysium e Deus.
Troppe cose da fare e così poco tempo.
Se sopravvivo: aspettatevi dunque un super report conclusivo. 
Se qualcuno dei nostri mi cercasse… sono l’armadio a quattro ante con la maglietta bianca “Giochi sul Nostro Tavolo” indosso.
Bye Bye…

- tutte le immagini sono tratte dal sito Asterion Press a cui appartengono tutti i diritti. Le immagini verranno rimosse su semplice richiesta - 

44 commenti:

  1. Pleaseee...basta con questi articoli,sono settimane che non vedo una bella rubbrica come riscopriamoli oppure una bella recensione di un bel gioco che manca nel registro.Voi siete la mia fonte di informazione ludica principale ...svegliarsi la mattina e aspettare il vostro articolo per me è sempre una gioia,ma vedere la rubbrica di giochi per bambini,premietti del gioco peso medio ecc ecc per settimane o mesi mi sta stufando.Ogni articolo come questo o dei giochi per bambini non lo apro nemmeno e spero nel giorno dopo
    stefano

    RispondiElimina
    Risposte
    1. I giochi per bambini escono sempre il Venerdì: se lo sai non ci rimane male.
      Io leggo soprattutto quelli, quindi a te va meglio che a me :)

      Elimina
    2. ...è bello sapere che gli sforzi vengono premiati! :)

      Battute a parte, gli eventi che veicolano il nostro hobby fanno comunque parte della cultura ludica che il mio omonimo ha citato qualche riga più in basso.
      Nel mese di Giugno sono state tirate un po' le somme dell'anno cercando di individuare e motivare i migliori titoli dell'anno. Il lavoro su quei pezzi è stato corale ed intenso. Il periodo è abbastanza discendente ma... il palinsesto mi sembra sia stato abbastanza vario... (sicuramente sono di parte).

      Posso capire che le "info di servizio" possano o non possano interessare a tutti ma a qualcuno...magari si.

      Pur nondimeno... Incasso il disappunto e vado avanti.
      Mi scuso con Stefano per avergli creato questo disagio mattutino.

      Simo

      Elimina
    3. Sono quello cattivo che scrive dei giochi per bambini, forse un canale ludico dovrebbe rispettare le esigenze di tutti e non solo le tue. Quando (se) avrai dei figli da far giocare non ti piacerebbe scegliere qualcosa scientemente piuttosto che solo dal titolo e dalla figura sul catalogo? Pensaci! Non ti dico di leggere i miei articoli, ma almeno di non criticare il fatto che ci siano.

      Ciao
      Davide

      Elimina
    4. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

      Elimina
    5. Scusate non volevo suscitare tutto questo ,ma evidentemente non sono l'unico a pensarla così.In ogni caso non critico le tue recensione,anzi ben vengano,ma semplicemente esprimo la mia opinione.Per me tutto quello che ha a che fare con questo mondo è molto bello e svegliarsi la mattina e leggere il vostro sito per è davvero diventata la prassi.mi spiace solamente il target di giochi o articoli di quest ultimo periodo,ma in ogni caso per me siete e rimanete il sito di riferimento
      Stefano

      Elimina
  2. Scusate la digressione , ma mi permetto di accodarmi a Stefano....Una volta era sempre una gioia aprire la vostra pagina. Da alcuni mesi a questa parte è tutto un rincorrersi di articoli su giochi per bimbi, convention, giochi vecchi e nemmeno belli....Capisco che il mercato non sia cosi florido da permettere una recensione nuova al giorno ma sarebbero sicuramente piu interessanti editoriali con esperti del settore o prove su strada di giochi particolari (autoprodotti,esteri, print and play!). Complimenti comunque per tutto l'impegno che ci mettete perchè grazie a persone come voi si diffonde la cultura ludica.
    Simone

    RispondiElimina
  3. Scorro l'elenco degli articoli di giugno (una ventina abbondante) e trovo almeno una decina di recensioni pure, un paio delle quali dedicate a titoli vecchi, che abbiamo riproposto (Star Wars Empire; Witcher; Mottainai, Dead Man's Draw, Mage Storm, St. Peterburg, 7 Kingdoms, Coloni Imperiali, Heroes of Normandie e Bomarzo), quindi qualche anteprima e kickstarter (Zombicide, Middara, Forbidden Stars), 3 giochi per bimbi (Rino Ercolino, Nascondino e Scopri chi è), 3 articoli dedicati al nostro premio per il miglior gioco del 2014 e qualche articolo misto dedicato a riepiloghi di titoli meritevoli (per due, essenziali, ...).
    La varietà direi che è presente, ma nel contempo non credo che chi cerca le recensioni di titoli per 'grandi' si possa lamentare, visto che in media almeno la metà degli articoli sono dedicati proprio a quello.
    Quando riusciamo cerchiamo anche di ampliare i nostri orizzonti e l'inserimento della rubrica per i più piccoli va in quel senso, anche per venire incontro a chi stia in questo periodo crescendo i futuri giocatori ;)
    Ci fa piacere che ci seguite con passione, ma la logica di un sito che si rivolge ad un pubblico eterogeneo è quella di soddisfare anche diversi palati, ferma restando l'attenzione al target primario, che è quello dei gamers. Il fatto di uscire poi, mediamente con circa 400 articoli all'anno (da oltre tre anni a questa parte) dovrebbe di per se soddisfare anche i più esigenti e, se qualche giorno quello che vedi non ti soddisfa, stai sicuro che la stessa cosa difficilmente si ripeterà per troppi giorni di fila !!

    RispondiElimina
  4. Dico la mia anche io.
    Per me questo è senza dubbio il migliore sito di giochi da tavolo italiano.
    Ciao

    RispondiElimina
  5. Scusate, la mia voleva essere una critica costruttiva. A quanto pare dalle risposte è stata presa molto seriamente ma senza autocritica....Dico questo perchè, come gia detto precedentemente,ho percepito una involuzione da alcuni mesi a questa parte. Non l'ho mai scritto pensando di essere l'unico a pensarlo, ma visto il commento di un altro utente ho creduto fosse giusto esprimere un parere...Indubbiamente ci sono recensioni di giochi validi ma a) molti kickstarter dei quali non si sa se vedranno la luce, quando vedranno la luce e da cosa scrivete nei vostri articoli anche voi non credete moltissimo in questa via per progettare i giochi b) molte recensioni di giochi passati come nuovi quando sono fuori da mesi (kanban, coloni imperiali eccecc).
    Siete gratuiti, siete molto preparati e ripeto, ce ne fossero di piu come voi, pero' perdonami fabio se dissento in parte da cio' che dici perchè tempo fa (anche con meno articoli magari) ma vi trovavo piu sul pezzo..poi non mi cambia la vita in quanto sono abbonato a spielbox e leggo anche ilsa ,credo pero' che qualcuno che ogni tanto dica educatamente che qualcosa puo' non andare sia piu produttivo di chi dice solo sempre che va tutto bene o tace senza mai esporsi ed esprimere un parere....Non vogliatemene
    Simone

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non so, io ho trovato l'annata piuttosto fiacca e il periodo a ridosso dell'estate è sempre il più moscio.
      Nello specifico, di quali nuovi giochi vorresti la recensione, che magari ci organizziamo?

      Elimina
    2. Agzaroth hai pienamente ragione, infatti l'ho scritto nel messaggio precedente che il mercato nn sempre vi permette di essere prolifici sulle recensioni...Faccio un esempio di cosa voglio dire : alla Play (o al Play?) presentavano due giochi nuovi (o almeno sapevo di quelli poi sicuramente ne saranno usciti altri): the witcher e metal adventures. Leggendo tutti i giorni questo blog sapevo anche come parcheggiare la macchina ma nn sapevo dell'uscita per la play di questi due titoli...Sara' una cavolata ma trovo che queste siano le informazioni che i gamer vogliono sapere da un blog aggiornato quotidianamente che puo' quindi essere piu reattivo alle news dei periodici o mensili....Il mio discorso non era per rompervi le scatole e chiedervi delle recensioni ad hoc,non chiedo di essere un privilegiato, pero' ci sono certi periodi (come gia Simone scriveva prima) dove per alcuni giorni consecutivi gli articoli sono relativamente mirati e interessanti per esempio da nascondino a rino ercolino sono stati una serie di articoli su aspetti particolari ma nn sui giochi oppure su giochi per bimbi, magari basterebbe semplicemente alternare diversamente gli articoli....Mi dispiace essere male interpretato perchè sono un vostro fan e continuero' sempre ad esserlo ( mi sono perfino emozionato quando ad Essen ho conosciuto Teoooh) volevo solo esprimere un punto di vista diverso ed un po' piu critico rispetto ai soliti giudizi positivi (sono un rompiballe)

      Elimina
    3. E' chiaro che il periodo di picco per l'editoria ludica è compreso tra ottobre e gennaio, ovvero a ridosso delle uscite di Essen, dove si concentra il 70% della produzione dell'anno (o giù di li) ed è in quella fase che ogni giorno sentiari parlare dell'ultima novità che abbiamo provato con impazienza ed entusiamo per essere tra i primi a parlarne.
      Nel periodo estivo siamo invece più che altro in attesa di ciò che uscirà o a coprire i 'buchi' rimasti di ciò che nessuno aveva recensito prima. Per farti un esempio su coloni imperiali avevamo già pubblicato un primo articolo qualche mese fa ed ora ci siamo tornati sopra.
      Il gamer che è alla ricerca di novità in questo periodo potrà notare una minore 'verve', ma la cosa è legata non tanto a noi (che continuiamo nel nostro impegno quotidiano) quanto al fatto che di uscite non è che ce ne siano tante: a questo ci aggiungiamo che, se un titolo uscito a ottobre lo abbiamo recensito solo ora, è possibile che non rientrasse nella top 10 dei nostri titoli più attesi .. ;)
      Detto questo, a breve si riparte con le anticipazioni di Essen 2015 e con la nuova stagione ludica, ma io non disdegno affatto questo periodo di maggiore tranuillità, perché si ha un attimo di tempo anche per provare cose che di primo acchito si erano lasciate, magari ingiustamente da parte, o riprovare, finalmente, i titoli che non si aveva avuto tempo di approfondire al momento della loro uscita, travolti dal mare di novità.
      Nel contempo si possono anche fare delle riflessioni sulla stagione appena terminata, perché, tra le centinaia di uscite, è sempre facile essersi persi qualcosa di buono :)
      Come vedi non te ne voglio affatto e colgo anzi sempre con piacere l'occasione di fare due chiacchiere su qualcosa di più ampio respiro rispetto alle sole valutazioni sul singolo titolo. Continua a leggerci ! :)

      Elimina
    4. ...io da sempre sostengo che i commenti ad un articolo diventano parte di esso, lo completato e lo ampliano. I consigli sono importanti e quando trovi qualcuno che si espone pubblicamente con critiche (costruttive) va letto ed "ascoltato" come merita...

      OFF-Topic: Simone...? Lo sai che è proprio un bel nome... :)

      Elimina
    5. Grazie mille Simone, qualcuno che ha capito il mio intento (sara' il nome ahahah)...Non è facile fare delle critiche e passare da rompiscatole, infatti è parecchio che lo penso ma non ho mai avuto il coraggio di esprimermi. Inoltre se appena ci si esprime si viene attaccati su piccoli particolari di un discorso piu ampio solamente perchè tocca "certe" corde allora sara' sempre piu dura trovare qualcuno onesto che si esprima tranquillamente. Il mondo è pieno di Troll ma non lo è di chi prova ad esporre un proprio pensiero nei dovuti modi.

      Elimina
    6. Giusto per concludere (per quanto mi riguarda) io ho incassato la critica al mio articolo in maniera diplomatica.
      Sono comunque convinto che notizie di servizio come questa possano incontrare l'interesse di alcuni lettori parimenti quello per una recensione.

      Prima di tutto noi siamo gamers, come chi ci legge... Ci siamo assunti l'onere e l'onore di fare da cassa di risonanza senza nessuna pretesa professionale.

      Le critiche (costruttive) vanno metabolizzate ne più ne meno come i complimenti.

      Quindi grazie per i consigli e continuate a leggerci.

      Elimina
  6. Grazie mille per la risposta esaustiva ed esauriente!Certo che continuero' a leggervi : qualsiasi articolo ben scritto sui giochi da tavolo avra' sempre un posto tra i primi nelle letture del giorno. Grazie anche per lo sbattimento quotidiano che vi fate e per essere cosi' recettivi e disponibili verso i vostri lettori!
    Simone

    RispondiElimina
  7. salve,
    a me invece interessano molto le recensioni dei giochi per i più piccoli. Ho un bambino di 6 anni e mezzo eleggo spesso questo blog per orientarmi meglio nei giochi da fare insieme a lui o per i suoi amici e cuginetti. Spesso dimentichiamo che i giochi sono soprattutto per bambini!!! :-) Non prendiamo troppo seriamente questa cosa dei giochi! Lamentarsi che un sito che si chiama "Giochi sul nostro tavolo" tratti anche di giochi per bimbi, convention, giochi un pò vecchiotti, mi sembra insensatoe scade nel fanatismo dei giochi.
    Scusate lo sfogo ma non vorrei vedere rubriche che invece apprezzo e leggo con interesse vengano ridotte o soppresse perchè ci sono persone che si lagnano ( e da quanto leggo nell'ultimo commento scritto da azgratoth vengono pure ascoltate e comprese!!!!!). E noi, la maggioranza silenziosa che legge questo blog perchè E' UNO DEI POCHI che scrive di giochi per bambini in modo intelligente e costruttivo cosa dobbiamo fare leggere le recensioni su altri siti che trattano i giochi per bimbi come giochi da adulti e li distruggono? eormai nenche più li recensiscono. tutti forum su cose che magari interessano gli appassionati ma in cui non riesco a trovare nulla.

    Per restare nell'argomento dell'articolo di oggi ( fighissima la convention!!!) una domanda da profano. ma asterion esiste ancora? o devo cercare i loro giochi sul sito asmodee? il sito asmodee ha tanti giochi per bambini ma non ho capito se asterion li tratterà. Ho comprato da loro la lepre e la tartarugae dobble ma davvero non capisco. Alla fiera a modena mi hanno detto che ora asterion è asmodee ma italiana e che faranno solo i giochi della asmodee ma in italiano. Faranno anche tutti quelli per bambini?

    grazie e scusate la lunghezza del post
    Andrea (e il piccolo Mirko)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Commenti come questo faranno la gioia del nostro buon Simarillon, con il quale, di comune accordo, abbiamo a suo tempo di dare maggiore organicità alla sezione 'nonsolograndi' del sito, alla quale tengo molto (a volte anche io amo scrivere qualcosa sui titoli preferiti dai piccoli, a beneficio di chi condivida con me l'alternanza tra il gioco con gli amici e quello con i figli).
      Tranquillo: sappiamo che il nostro target primario è altro, ma terremo sicuramente duro anche con i giochi per i più piccoli, perché secondo me è proprio la varietà di offerta che fa la qualità, un poco come le migliori videoteche di una volta che, oltre ai blockbuster, prendevano anche qualche buon film d'autore, per soddisfare così tutti i palati.
      .. anche perché dobbiamo pure coltivarcela in qualche modo la next generation di gamers, o no?

      Elimina
    2. Ciao Andrea e Mirco, mi fa piacere che il blog sia utile anche a voi due e, attenzione, io non ho mai parlato di sopprimere alcunché, tanto meno Non Solo Grandi, ma chiedevo semplicemente se ci fosse qualche richiesta specifica da recensire.
      (p.s. Mi hanno storpiato il Nick in tanti modi ma "azgratoth" mai... :D )

      Elimina
    3. p.s. asterion esiste eccome e continua a lavorare esattamente come prima, solo godendo del supporto internazionale della Asmodee, cosa che le garantisce un flusso sicuro di titoli da distribuire. Il loro sito è http://site.asterionpress.com/

      Elimina
    4. voglio solo aggiungere, grazie a fabio che ha deciso di dedicare uno spazio organico per i giochi dei pià piccoli. Ci avevo provato da altre parti ... ricevendo le critiche per aver recensito dei giochi per bambini come giochi per bambini (sì è proprio così non dico dove e chi ma chi vuole intendere ha inteso). qui mi sento davverro tra amici che apprezzano lo sforzo che c'è dietro anche una sola recensione ... poi per chi non v uole leggere l'articolo del venerdì, beh pazienza nessuno è obbligato ma è corretto informare su tutti i Giochi che è possibile mettese Sul Nostro Tavolo

      Davide

      PS Grazie anche ad Andrea per l'apprezzamento

      Elimina
  8. Blog fantastico, vero che anch'io leggo piú volentieri articoli sulle novitá ma davvero esce piú roba interessante di quella che riuscirei mai a giocare quindi ben venga un periodo un pó piú morto, tra wishlist e lista di quelli acquistati da provare forse siamo sui 30 titoli forse anche di piú...

    Mi permetto di dare un consiglio, sarebbe utile una raccolta in file epub/mobi dei vostri articoli, in modo da potervi leggere (o rileggere come faccio io alle volte) anche su ebook, senza pc quindi necessariamente davanti.

    RispondiElimina
  9. Condivido tutto ciò che ha scritto Andrea!
    Grazie a voi scelgo con cura sia i giochi per me, per mio figlio e per entrambi.
    Forse l'unica critica che posso fare è che siete troppo bravi nelle spiegazioni....infatti ho appena comprato Cavalieri..!
    Tom

    RispondiElimina
  10. Mi accodo ai complimenti per uno sforzo hobbystico (e sottolineo hobbystico) che ha pochi pari :P
    io per primo ho pubblicato qualche video di recension/unboxing etc.. e solo facendo qualcosa ti rendi conto dell'impegno che ci vuole per mantenere la costanza (e infatti il mio canale youtube è alla deriva da mesi ;_;)

    Allo stesso modo mi accodo all'entusiasmo per gli asterion gaming dats. Location pazzesca (colli bolognesi) spa e piscina (che mi consente di riservarmi un week end con la mia consorte in dolce attesa, senza questo plus mi sarei ritrovato di fronte a un dilemma amletico) e giochi giochi giochi + anteprima. Nella mia classifica l'appuntamento piu' riuscito dell'anno ludico.

    Temo solo l'affollamento, lo so che è un discorso un po' egoistico, ma già quest'anno a modena è stata un'impresa per un comune appassionato avvicinarsi ai tavoli gia' dalle prime ore di apertura.

    RispondiElimina
  11. Come al solito in Italia siamo bravi a prendere una critica, puntare il dito e strumentalizzare....Io non mi permetto di dire che debbano essere ridotti o tolti gli spazi dei giochi x bambini....Essendo chi recensisce questo tipo di gioco solitamente una persona dedicata apposta a questa sezione puo fare uscire tranquillamente l'articolo insieme ad altri e anche piu giorni la settimana.....Il mio era un discorso riferito all'attualita' rispetto al mercato per chi prende il sito come spunto x fare acquisti.Abbiamo avuto uno scambio di visoni con fabio e agzaroth e cio' mi ha fatto piacere...Vorrei capire, chi pensa che una qualsiasi realta' per bella che sia,possa essere migliorata ed ha il coraggio di esporlo pubblicamente deve essere trattato come un appestato?
    Simone

    RispondiElimina
    Risposte
    1. forse mi sento un po' chiamato in causa e ti rispondo. Ogni consiglio per migliorare è sempre accettato, perché nessuno è perfetto e tutto è migliorabile e te lo dice uno che ha notato in tutte le cose che ha fatto un costante miglioramento rispetto agli esordi (qui sul blog come da altre parti). Solo un consiglio, davvero, non pensare di essere l'unica persona e con l'unica esigenza che fruisce di un qualcosa
      Ciao
      Davide

      Elimina
    2. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

      Elimina
  12. Infatti non mi credo assolutamente cosi', ho parlato con le persone che seguono la parte che mi interessa, mi hanno chiarito come funziona, li ho ringraziati e finita li'. Non stavo parlando del tuo commento ma quello di altri utenti.Inoltre sono stato educato, non ho attaccato nessuno e non ho avuto pretese personali(infatti alla domanda di agzaroth ho specificato che nn stavo chiedendo favoritismi rispetto ad altri)
    Inoltre parlando di ampliamento degli argomenti trattati non capisco dove sia questo scandalo.
    E comunque ho chiesto solo maggiori info su giochi mainstream che volenti o nolenti sono quello che mandano avanti il mercato.
    Chiudo dicendoti che ho piu volte fatto i complimenti a tutti voi del blog per la passione e la professionalita' con la quale lo conducete,quindi dove avrei pensato di essere "unico"?
    Simone

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Simone,
      avendoti risposto al tuo commento iniziale, non so se rientro tra gli "altri utenti" di cui parli ora.
      Provo a chiarire il mio commento e quello degli altri: se dici che ti sei stufato di leggere articoli sui giochi per bambini o articoli come questo, immagino che chi li ha scritti possa sentirsi comunque attaccato, anche se indirettamente.
      Riguardo la mia risposta, ti chiedo scusa se ci sei rimasto male. Volevo dirti: se tutti i giorni ti svegli la mattina sperando di trovare un articolo che ti interessa, a me questa cosa capita solo il Venerdì (o al massimo il Sabato). Tu salti gli articoli del Venerdì, io salto quasi sempre quelli degli altri giorni. Quindi, da una parte volevo dirti "non togliermi gli articoli del Venerdì", dall'altra darti un consiglio ("tieni conto che attualmente il Venerdì è dedicato ai NonSoloGrandi"). Spero di essermi spiegato bene e di non aver involontariamente creato altre polemiche.
      Ciao

      PS: poi, potremmo discutere se serve di più alla divulgazione del gioco da tavolo un articolo per bambini-giocatori occasionali o uno rivolto agli appassionati, ma questo è un altro discorso. Ovviamente io voto per il primo :) Magari pinco ci scriverà un articolo dei suoi, così possiamo parlarne lì ;)

      Elimina
  13. Andrea Dell'Orco24 giugno 2015 16:03

    Ci vediamo a Zola! programmo (sperando di non aver casini sul lavoro) di esserci tutta la Domenica!

    Aggiungo solo un opinione sul discorso scaturito nei commenti, per il resto quoto in toto Fabio:

    Trovo questi avvisi molto importanti per la community di giocatori in tutta Italia, perchè potersi conoscere di persona, giocare/testare qualcosa assieme se c'è la possibilità, discutere faccia a faccia del proprio hobby è condizione necessaria per creare finalmente una realtà italiana unita e di livello!

    RispondiElimina
  14. Dal cantuccio mio, accendo il PC, metto subito su questo blog che adoro, scrollo ciò che non mi interessa e... sbavo al pensiero della prossima recensione di Dead Of Winter.

    Continuate così ragazzi.

    P.s. Dead Of Winter Sbaaaaaaav....


    Paolo.

    RispondiElimina
  15. Essere affezionati ad un format e cercare di dare imput per vederlo crescere secondo me è sano e va benissimo. Chi non ricorda quanto ha fatto il mitico Giampaolo Dossena per il nostro hobby?

    Però, non riesco a non pensare che ora siamo su internet... vedo un articolo o una recensione che non mi interessa? Non ci penso due volte: ci sono Gioconauta, Tana dei Goblin, ILSA, Balena Ludens, Gioconomicon, Andrea Ligabue (Ludologo, Opinionated Gamers), Andrea Dado, un tempo anche Il Puzzillo anche se a volte veniva voglia di prenderli (amichevolmente) a cazzotti...

    Personalmente i giochi che mi interessano (wargames) vengono soprattutto discussi all'estero, chi è "del ramo" conosce di sicuro ConsimWorld: oltre ad analizzare le nuove uscite è possibile confrontarsi direttamente con gli Autori e spesso si fanno incontri sorprendenti, tipo i figli dei veterani del 617° della RAF che nel 1943 parteciparono all'Operazione Chastise (bombardieri inglesi che da una quota di 18 metri, volando a 350 Km/h, dovettero sganciare bombe contro gli impianti industriali tedeschi).

    Per gli anglofoni è una pacchia: Armchair General, C3i, Dice Tower, Shut Up & Sit Down... Tutte le riviste! (Notizia bomba: su Strategy & Tactics #294 ristampano il mega-classico del 1975 "World War 1" di Jim Dunnigan!!!). Date un'occhiata anche a "Vae Victis", in francese: veramente ben fatta - e contiene dei giochi allegati strepitosi ad un prezzo ridicolmente basso.
    E poi, naturalmente, c'è il tempio internazionale dei nerdoni, BoardGameGeek (BGG) :D

    Insomma ce ne sono di fonti da cui abbeverarsi; state sereni! E se proprio l'articolo che volevate non compare... stampatevi >gratis< questo wargame in solitario e provate a vedere se riuscite a far meglio di Lee a Gettysburg:
    http://www.armchairgeneral.com/bonus-game-lee-at-gettysburg-the-battle-for-cemetary-ridge.htm#hide

    Saluti,
    Claudio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ... fate finta di non aver mai visto scritto "imput" e perdonate il refuso, dopo 17 ore di fila in piedi "m" o "n" (come dice il poeta) per me pari sono o.O"
      C.

      Elimina
  16. Sono sempre colpito da come le nuove tecnologie facilitino da un lato la fruizione immediata e allargata dell'informazione ma creino anche una serie di equivoci legati alla comunicazione. È un po' come fare passi da gigante ma nello stesso tempo tornando indietro di 100 anni :)
    Ho fatto questa premessa perché credo che l'impossibilità di una discussione a tu per tu, in cui sono comprensibili i toni e le intenzioni, sia alla base, a volte, di incomprensioni che creano "molto rumore per nulla".

    Cmq sia... dico la mia :)

    Mi sembra giusto che si possa esprimere un "dispiacere" sul taglio degli articoli proposti dal sito (visto che lo stesso ha valenza pubblica) tenendo però conto che l'opinione del lettore può non incontrare l'accordo della redazione per vari motivi (perché infondata, perché la proposta non rientra nella linea editoriale, ecc....). Quindi come è corretto che la redazione sia pronta ad accogliere critiche lo stesso deve valere per il lettore se la risposta "è picche" (senza quindi arroccarsi dietro ad un "ma la mia è una critica costruttiva"). La libertà di condividere oppure non accettare l'opinione altrui ci deve essere da ambo le parti. Ognuno poi trarrà le sue conclusioni.

    Personalmente ho un modo di fruire dell'informazione ludica balzando da un sito all'altro leggendo ciò che mi interessa. Seguo da anni "Giochisulnostrotavolo" apprezzando molto il taglio degli articoli perché sempre misurati e precisi. Non tutti gli articoli mi interessano. Salto spesso a pié pari la rubrica dei piccoli (ma non sempre visto che ho ben 19 nipotini) e leggo di traverso molti altri articoli perché non ho sempre tempo da dedicare alla loro lettura. Se il sito dovesse iniziare a pubblicare sempre più articoli che non mi interessano me ne dispiacerei e semplicemente me ne allontanerei gradualmente. Capisco cmq il lettore che, affezionato al suo sito di riferimento, lo vede cambiare e se ne dispiace.
    I cambiamenti, da quando vi seguo, sono stati moltissimi. L'aumento costante di "giornalisti ludici" ha sicuramente portato una ventata di freschezza oltre alla garanzia di leggervi ogni giorno. Ricordo (un po' con nostalgia per la verità) quando gli articoli uscivano una volta ogni 3/4 giorni e io mi connettevo con speranza per leggere qualcosa di nuovo. Da quel periodo il sito è cresciuto e migliorato con un sacco di rubriche nuove e interessanti. È chiaro che l'aumento dell'offerta porta ad avere più scelta non sempre con lo stesso grado di interesse.
    Io mi auguro e vi auguro di continuare su questa strada e non lo dico per "fare una sbrodolata" ma perché personalmente il sito mi piace così.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ultimo post che scrivo poi basta perchè mi sembra assurdo.
      Trovo non edificante che le persone scrivano senza leggere tutto...Io non mi sono lamentato della redazione o dei singoli per non avere accolto la mia critica, perchè lo hanno fatto in maniera molto simpatica e cordiale!! Non mi va pero' che si continui a giudicare un commento singolo senza leggere tutta la discussione.....
      Ho ringraziato loro x l'ECCELLENTE lavoro svolto, ho dato un mio parere ma ho fatto un errore : ho nominato i giochi per bimbi....Purtroppo nell'Italia dei perbenisti non puoi nominare marginalmente certi argomenti altrimenti vieni tacciato di egoismo, odio verso i bimbi ecceccecc Non è NULLA di tutto questo....Sono un accanito lettore di Spielbox, giornale periodico....Ho notato che su alcuni argomenti riescono ad essere piu reattivi nonostante escano ogni mese e mezzo....A questo punto ho fatto una critica (mi cospargo il capo di cenere) alla quale ho avuto una risposta da piu' autori e ha sollevato una discussione. Mi permetto di parlare seguendo giornalmente per ore da anni questo settore e volevo dire la mia da lettore (scusate se è una voce fuori dal coro). Ho due nipotini e compro anche giochi per loro quindi non c'entrano NULLA i bimbi..!! Inoltre ribadisco un concetto : indubbiamente ai ragazzi di gsnt fanno piacerissimo tutti questi attestati di stima, ma solo complimenti senza mai nessuna osservazione non fanno crescere una realta'.Non mi pare di essere stato maleducato ,arrogante e/o supponente quindi non vedo perchè leggere uno dei tanti commenti e tirare delle conclusioni senza approfondire ulteriormente leggendo tutto. Io credo che loro , da persone intelligenti quali si sono mostrate abbiano ascoltato la mia voce e mi abbiano dato risposta perchè lo trovavano giusto...Da li in poi che loro accettino o meno la critica sta' a loro,anche perchè posso anche avere detto un mare di cavolate che penso solamente io, ma credo che sia giusto potersi esprimere sempre e comunque nei dovuti modi, perchè se nn erro ,dovremmo essere in un paese con diritto di parola.
      Chiedo scusa per tutte queste parole e questa logorrea, ma rimango deluso ogni volta che vedo analisi parziali di una situazione e soprattutto un travisamento del pensiero che viene esposto!

      Elimina
    2. Ciao,
      ultimo post anche per me.
      Secondo me la parola che ha animato le risposte non è stata bimbi, ma stufando. Del resto, ti hanno risposto non solo gli affezionati a nonsolograndi, ma anche chi ha scritto o apprezzato questo articolo.
      Ovviamente questo è solo il mio parere.
      Ciao e alla prossima (cit. TeOoh)

      Elimina
  17. Non commento mai, ma leggo questo sito da quando è nato e mi pare giusto palesarmi solo per dire che lo reputo il migliore e più completo sito di giochi da tavola.
    La cosa che apprezzo di più è lo stile sempre pacato, senza la spocchia di altri siti che si credono migliori o eletti (vedi Tana). Il vostro entusiasmo traspare ed è contagioso.
    Grazie per il vostro impegno.
    Remy

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Remy, io scrivo anche in Tana e, da Caporedattore (da Settembre 2014) non posso non risponderti.
      L'informazione ludica della Tana si esplica principalmente su 3 livelli.

      1) Articoli.
      Questo è sotto il diretto controllo della redazione e devo dire che negli ultimi tempi abbiamo prodotto, con l'aiuto dei vari goblin, parecchie cose interessanti, che puoi trovare in elenco qui:
      http://www.goblins.net/phpBB3/viewtopic.php?f=9&t=78684
      Su questi contenuti non i pare si possa applicare il parere che hai riportato, dato che la Redazione fa sempre in modo che tutte le opinioni riportate negli articoli, anche i più scomodi, siano sempre ben motivate.

      2) Recensioni
      Il sito supporta il modulo multi.recensione. Per cui, chiunque trovi una recensione di un gioco che non gli sta bene o che vuole confutare, non deve fare altro che scriverne una nuova lui stesso. Anche sul contenuto delle recensioni la Redazione vigila costantemente, non tanto sul contenuto -dato che pensiamo ognuno sia libero di esprimere la propria opinione - quanto sulla forma e sul come l'opinione è espressa, ovvero tramite argomentazioni e non per dogmi.

      3) il Forum
      Qui ovviamente la Redazione e la linea editoriale che abbiamo non c'entra nulla. La Tana è nata e cresciuta con lo scopo di poter dar voce a tutti i giocatori, senza esclusioni. Perciò in questa grande libertà troverai sicuramente i più caustici, sarcastici e a volte anche spocchiosi di tutti gli utenti del nostro mondo. Non solo loro però. Penso che il Forum della Tana sia ancora il posto migliore in cui ottenere parerei diversificati e panoramici su un gioco, Pian paino si imparano a conoscere i goblin con i gusti più affini ai nostri e nascono belle amicizie, oltre ad avere un miglior filtro su consigli e opinioni. Naturalmente c'è comunque una moderazione a regolare i commenti meno opportuni.

      Fabio mi perdonerà questo lungo intervento, ma da Caporedattore della Tana ho ritenuto opportuno fare qualche precisazione.

      Marco

      Elimina
  18. Beh, alla fine anche l'articolo 'leggero' di partenza ha lasciato la sua traccia ed a furia di commenti sta diventando tra i più letti di questo periodo :)

    Il tema di partenza dei primi commenti ha generato un ragionamento e credo che ci siamo chiariti con loro, con lo spirito di apertura che speriamo ci contraddistingua.
    Per il resto non posso che ringraziare, sentitamente, chi nel contempo ha colto l'occasione di questa discussione per ringraziarci o complimentarsi con noi, perché ogni parola spesa, lo assicuro, conforta sempre chi scrive, compensando per il tempo spesso sacrificato ad altro (sia pure un'ora un più di gioco ...) per condividere con i lettori la propria passione.
    Un saluto a tutti ;)

    RispondiElimina