mercoledì 22 luglio 2015

[Recensione] Blood Bowl Team Manager: Gioco Sporco

scritto da Simone M.


La seconda espansione geolocalizzata per Blood Bowl Team Manager: Il Gioco di Carte esce un po’ in sordina e la adocchiamo al Carrara Show 2015.  Si chiama Gioco Sporco (Foul Play) e promette calcagni rotti, zanne spezzate e ferite infette. Come la precedente (Fino alla Morte) questa espansione viene proposta in formato compatto e aggiunge un bel po’ di robetta interessante. Innanzitutto il 5° giocatore, tre nuove formazioni (scendono in campo gli adepti di Nurgle, il Signore delle Piaghe e della Pestilenza) e l’arbitro (ovviamente corrotto). Gioco Sporco è stato progettato da Jonathan E. Bove, specialista in espansioni, per Fantasy Flight Games ovviamente sul suolo italico l’edizione, come le precedenti della serie, è a cura di Giochi Uniti
Arriva sui nostri tavoli a distanza di un anno dalla pubblicazione scopriamo subito se l'attesa è stata ripagata. Senza volervi anticipare nulla Gioco Sporco sembra chiudere il cerchio sulla versione di carte di una leggenda dei giochi di miniature.


1 - Cosa troviamo nella scatola

Espansione di piccolo formato ma con una dotazione generosa.
A disposizione degli appassionati della serie troveremo innanzitutto un mini regolamento costituito da un semplice foglio A4 ripiegato più volte su cui sono spiegate le nuove meccaniche introdotte dall'espansione ed i contenuti della scatola. Ci sono anche alcuni esempi.
Solita secchiata token: i Segnalini Imbroglio con il nuovo simbolo "Sanzione" (una poco rassicurante mazza chiodata), i Segnalini Malattia dei Putrescenti di Nurgle generati dalla loro abilità "Contagio"ed i 9 Segnalini Squadra con i marchidelle 3 nuove squadre della Putrid Player Guild (PPG). Questi segnalini servono ad identificare sul campo gli Star-Player (i Fuoriclasse) che via via possono essere acquistati durante la stagione. In formato mini troviamo il nuovo Mazzo Sanzioni, nuova meccanica da cui i Manager dovranno attingere per effetto nei nuovi segnalini imbroglio sopra citati i cui effetti (istantanei o permanenti) verranno applicati in prossimità della fase Segna Punti di fine round. Gli effetti solitamente non saranno piacevoli. Nuovissimo e ultra pompato Mazzo Miglioramenti di Staff (sempre in formato mini) contiene una serie di nuove combo per aumentare il numero dei tifosi a fine partita. Ciascuna squadra inoltre avrà a disposizione il suo personalissimo Mazzo Miglioramenti di Squadra con tattiche e bassezze per ogni occasione di gioco. La scatola contiene (come anche la precedente espansione Fino alla Morte) due nuove carte Miglioramento di Squadra per i mazzi del Set Base in modo che siano allineati sempre alle meccaniche introdotte.
Ed ancora un nuovo set di carte Spike Magazine! ed il nuovissimo trofeo Liga Tribale Goblin.
Infine sbirciando nella scatolozza troviamo 3 Mazzi Squadra ed un Mazzo Star-Player della PPG ed inoltre, in formato gigante, le Carte Stadio e la pedina Arbitro Corrotto.

2 - Come si gioca (in breve) 

Prima di ogni cosa, se avete poco dimestichezza con il titolo vi consiglio il tutorial del nostro nume tutelare Alkyla nel suo “Tocca a te” che spiega in maniera perfetta il funzionamento del gioco nella sua configurazione base. Ma volendo darvi un'infarinata veloce veloce ecco un super riassunto in stile Recensioni Minute (TeOoH! perdonami).
Ciascun Manager (da 2-a 4 con il set base e la prima espansione) sceglie una squadra fra quelle a disposizione e ne prende il relativo Mazzo di Carte (12) ed il mini Mazzo Miglioramenti di Squadra (5), un tabellone segna punti (tifosi) ed i Segnalini Identificativi di squadra con il proprio logo. Dopo di che viene predisposto, in base al numero di giocatori, il Mazzo Spike Magazine! Che può contenere sia Notizie (ovvero eventi o condizioni che modificano il normale svolgimento della partita) e Tornei. L'ultima carta deve essere proprio il Torneo Blood Blowl affrontato il quale si decreterà il vincitore della stagione. Inoltre viene preparato un secondo Mazzo di carte con le Azioni Salienti. Queste, sempre in funzione del numero dei Manager, vengono disposte sul tavolo e su ciascuna viene posto un segnalino Pallone Chiodato (sostituiti poi in Fino Alla Morte con i Palloni Speciali). Alle Azioni Salienti, in ordine di turno, i Manager assegneranno i loro giocatori. Ad ogni Azione Saliente possono partecipare solo due squadre per volta. Fanno eccezioni i Tornei a cui possono partecipare tutti i Manager. Gli scontri di gioco sono dei confronti di forza che possono essere modificati dalle abilità speciali delle Carte Giocatore. Il Blood Bowl è un gioco duro e quindi le squadre non esiteranno certamente a scambiarsi falli e colpi bassi che potranno ferire o infortunare (per l'intero round) gli avversari. Alla fine del round, ovvero quando tutte le Azioni Salienti saranno state occupate dalle squadre (e la mano di 6 carte dei Manager si sarà svuotata) viene assegnata la vittoria del "confronto" alla squadra con il valore (sommato) di Forza maggiore. In caso di pareggio  vince la squadra che possiede, alla fine del confronto, il Pallone Chiodato. Le Azioni Salienti forniscono diversi bonus e premi partita (Fuoriclasse, Miglioramenti e Contratti) oltre che i tanto agognati Tifosi! Ovviamente vincerà il Manager del Team con più tifosi in assoluto alla fine della partita.

3 - Foul Play!

Dunque quali sono le novità di queste espansione?
Innanzitutto l'introduzione del 5° Manager e le relative modifiche di setup. Devo essere onesto non se ne sentiva eccessivamente la mancanza visto il gioco gira bene in quattro e, ottimamente, in due. Però adesso gli spettatori esclusi (...guarda Ciccio ci spiace ma il gioco è per quattro...) non resteranno più solo a guardare ma potranno scendere in campo. Come detto all'inizio nuovi elementi di gioco introducono nuove meccaniche e dinamiche di gioco.

La Putrid Players’ Guild (PPG): ecco il quarto circuito di giocatori del Blood Bowl. Fanno il loro ingresso in campo i Ratti dei Bassifondi, una banda di goblin armati di bombe e motoseghe. Gli Ziggurat di Zharr-Naggrund ovvero i Nani del Caos letali anche da terra ed infine i Putrescenti di Nurgle votati al signore della Pestilenza lasceranno il loro segno ad ogni incontro grazie al loro potere di "Contagio".

Gli Stadi: sono carte di grande formato , simili a quelle di Dixit per intenderci, che vanno poste sotto la carta “Azione Saliente”. Forniscono sia ricompense aggiuntive che delle limitazioni che se infrante impongono al giocatore di pescare una carta dal nuovo Mazzo Sanzioni. Le Sanzioni hanno diversi effetti penalizzanti. Durante la partita si pesca un numero di stadi pari al numero di giocatori.

Le Sanzioni: nuovo simbolo presente sul retro di alcuni segnalini Imbroglio. Quando rivelato il manager pescherà una carta sanzione e la porrà coperta dinnanzi a se.  Dovrà rivelarla soltanto nella successiva Fase Segnapunti e risolverne gli effetti (istantanei o permanenti).

L’Arbitro Corrotto:  altra novità di questa espansione. Quando i Manager assegnano  un giocatore ad una azione in cui è presente l’arbitro ricevono immediatamente un segnalino “Imbroglio” scoperto. L’effetto del segnalino si risolve immediatamente invece che nella consueta fase finale in cui si assegna la vittoria di un’azione saliente. Dopo di che la pedina Arbitro Corrotto viene spostata in un’altra azione. Il numero di spazi di cui si sposta è pari al valore di forza del giocatore “in piedi” assegnato all’azione più vicina al mazzo Spike Magazine! Se durante la  Fase Segnapunti la squadra di un manager non ha almeno un segnalino imbroglio “scoperto” riceve una carta Sanzione.

Contagio: come la precedente espansione anche in Gioco Sporco una delle squadre introduce un’abilità speciale. In questo caso i Putrescenti adepti di Nurgle saranno in grado di “infettare” le Carte Azione Saliente con dei segnalini Contagio. Questa abilità riduce la forza del primo giocatore che viene assegnato all’azione infettata.

4 - Appendice: Cosa conteneva la precedente espansione Fino alla Morte?

Le modifiche introdotte dalla precedente espansione sono state forse più radicali (e migliorative) rispetto a Gioco Sporco. Partiamo innanzitutto dall'introduzione dei Palloni Speciali. Le versioni del Set-Base fornivano semplicemente, a fine round, un bonus di forza (inutilizzabile durante il confronto). I Palloni Speciali (di colore blu) hanno sul dorso molti dei simboli delle abilità speciali delle Carte Giocatori (Scatto, Imbrogliare, Passare, Scattare, Bloccare...). Quindi il portatore di palla è in grado di eseguire (e risolvere) immediatamente l'abilità speciale fornita dal token dando uno spessore tattico maggiore alla mano del Manager attivo.
I Contratti (rappresentate da una sorta di sfera per chiaroveggenti) sono dei premi aggiuntivi di alcuni confronti e di alcuni Tornei. Banalmente forniscono un certo numero di tifosi aggiuntivi a fine gioco. Poichè vengono pescati coperti il risultato finale è appeso ad un filo e quindi tutti i Manager sono obbligati a giocarsela fino in fondo senza issare bandiera bianca magari molto prima della fine della partita stessa.
Tre nuove razze (Vampiri, Elfi Oscuri e Non Morti) e dunque nuove abilità. Giusto per aggiungere un po' di pepe e più varietà di scelta al titolo. Il Set Base contiene comunque 6 squadre. 
I non morti con la Risurrezione, possono ritornare in piedi una volta abbattuti da un devastante placcaggio mentre i Vampiri, sfruttando Sete di Sangue, potranno sacrificare compagni di squadra deboli per aumentare la loro forza combattiva sino all'estremo. Gli Elfi Scuri invece sono una versione potenziata degli Skaven (già molto forti nel set base) più agili, più furtivi e più crudeli.

5 - Impressioni finali

Probabilmente è l’espansione definitiva, anche se con FFG non è mai possibile parlare di fine quando un franchise (come Warhammer) continua a tirare come un turbo diesel (o almeno fino alla recente uscita di Edge of Sigmar che ha sollevato non poche perplessità).
Blood Bowl Team Manager: Il Gioco di Carte si ispira ma soprattutto celebra uno dei titoli a cui gli appassionati dei giochi di miniature GW sono più affezionati ma che forse è stato il più bistrattato e rinnegato dalla stessa GamesWorkshop.
Blood Bowl Team Manager: Il Gioco di Carte riesce a rievocare egregiamente quell'atmosfera malsana, quella tensione e quello straordinario sapore per la sfida pur con i limiti dettati dalla bidimensionalità dei materiali a disposizione.


L’aggiunta del 5° giocatore allunga un po’ la partita com'era normale prevedere e, ripeto, forse non se
ne sentiva molto la necessità vista la scalabilità già buona della versione precedente. Le nuove squadre aggiungono ulteriori possibilità di scelta strategica e la varietà non è mai una cosa brutta. Stessa cosa si può dire anche per i nuovi Star-Player (i Fuoriclasse) che rappresentano l'unico motore del deckbuilding che ricordiamo, in BloodBowl Team Manager, non è così spinto come in altri giochi di carte. Tutto sommato, Gioco Sporco, risulta un upgrade complementare al gioco sin qui sviluppato, non troppo invasivo (almeno non come la precedente) e ad un prezzo giusto (€24,90). Se avete le due scatole precedenti questa non può mancare sullo scaffale ma non vi aspettate una rivoluzione epocale o uno stravolgimento totale del sistema di gioco.

Lo trovate come sempre qui su egyp.it.

6 commenti:

  1. Bravo Simone, mi hai ricordato quanto mi era piaciuto questo titolo, me l'ero anche portato in vacanza al Mugello (che meraviglia i tortelli di patate!) qualche anno fa - incredibile ma piace anche alla Dolce Metà... :D
    Non sapevo ci fossero altre espansioni (certo, FFG, che mi credevo?!), indagheró! Saluti,
    Claudio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io lo gioco sempre con piacere... ed anche i due gira benissimo!

      Elimina
  2. La migliore delle due espansioni! Unica cosa inutile è l'arbitro (mai giocato).
    Le nuove razze aggiungono modi nuovi di approcciarsi.
    Lo stesso BB:TM è stato una grande scoperta: proponibile a tutti, facilmente spiegabile e divertente da giocare! Consigliatissimo

    Insania

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche a me l'arbitro ha lasciato un po' perplesso... tutto sommato!

      Elimina
  3. Questa purtroppo mi manca, ma sono sicuro che presto la compreremo volentieri!

    RispondiElimina
  4. Gioco che mi ha sempre attratto ma che poi alla fine non ho mai comprato... forse l'ambientazione mi fa desistere un po' dall'acquisto...
    Tom

    RispondiElimina