lunedì 21 settembre 2015

[Anteprima] Potion Explosion

scritto da Fabio (Pinco11)


Mi aggiro per i meandri di internet, come al solito, e mi imbatto nella news che Potion Explosion ha raggiunto la hotness su BGG (ovvero è entrato nel gruppo dei titoli che in questo momento suscitano più interesse sul popolare sito).
Già sapevo che il gioco verteva su di un meccanismo di collisione di biglie su apposite slitte, ma ho approfondito con la lettura del manuale (da poco disponibile in inglese su BGG) e poi avuto una bella chiacchierata con Lorenzo Silva, coautore (ed editore, con la sua Horrible Games) con Stefano Castelli ed Andrea Crespi del gioco (illustrato da Giulia Ghigini), per cui sono pronto per darvi qualche approfondimento su come si svolge questa simpatica competizione tra stregoni (gioco per 2-4 giocatori, tempo medio a partita 30-60 minuti, indipendente dalla lingua, prezzo potenziale intorno ai 35 euro, distribuzione in Italia da parte di Ghenos).


Quante palle ....

Il gioco, lo avrete capito subito se avete già visto qualcosa su di esso in giro per la rete, si sviluppa intorno ad un'idea (ovvero ad un componente) centrale, ovvero ad una specie di slitta composta da cinque canaline a scivolo, sulle quali vanno a scorrere numerose (80 biglie, in 4 colori) biglie colorate (come vedete nell'immagine).
Il marchingegno è da costruire utilizzando il classico cartone spesso ed è una specie di 'torre delle biglie', in quanto nella parte 'a monte' c'è una sezione in parte coperta, nella quale le biglie che i giocatori inseriscono (ad inizio partita e durante il gioco) si 'mescolano' finendo poi nelle varie colonne.
La componentistica è quindi completata da una serie di  tessere pozione, a forma di fiaschetta, ciascuna delle quali reca una serie di buchi, destinati ad alloggiare le biglie e di fasce colorate, utili per comprendere quali biglie sono richieste per completare la specifica pozione. Ogni pozione, infine, ha un valore in punteggio e può produrre un effetto, dopo essere stata realizzata.
Abbiamo, infine, alcuni segnalini abilità (per chi completa dei set di pozioni), degli aiuti e piccole plance, utili ad allocare pozioni e la riserva di biglie (alambicco bianco).

Versione di playtest - Immagine tratta dalla pagina Facebook della Horrible Games


Come funziona?

Beh, l'idea di base è immediata, perché al proprio turno, semplicemente, il giocatore ha la facoltà di prelevare una biglia a scelta dal dispenser. Il bello sta, ovviamente, nella reazione che ciò può scatenare, perché il concetto è che, se togliendo una biglia, si produce il contatto tra biglie dello stesso colore (ossia la biglia che togliamo era in mezzo a biglie dello stesso colore), si produce una 'esplosione' e si possono prelevare anche le biglie 'esplose' e la cosa può, naturalmente, generare anche esplosioni a catena. 
La biglia (o il pacco di biglie) prelevate in questo modo si possono a questo punto utilizzare collocandole negli appositi spazi delle pozioni che si hanno davanti a se (che si devono completare) o stoccare nei pochi spazi disponibili del proprio pool (l'alambicco bianco). Il resto si scarta.
A livello di effetti, inoltre, una volta completata una pozione riempiendo tutti gli spazi, essa diviene disponibile, attribuendo un tot fisso di punti a fine partita, dando la possibilità di eseguire una azione secca (diversa a seconda del tipo di pozione, es. pesca una biglia, ruba le biglie nel pool di un altro, riattiva una pozione, scarta cinque biglie da una colonna ...). E', infine, attivo, un meccanismo di raccolta set, che attribuisce punti vittoria a chi completi gruppi di tre pozioni dello stesso tipo o di cinque tipi diversi di pozioni.
Il gioco termina quando sono stati completati un tot di set (variabili in numero a seconda di quanti sono i giocatori).



Prime sensazioni 

La sensazione immediata che ho avuto è quella che il buon Lorenzo abbia tirato fuori il classico coniglio dal cilindro, mettendo su un gioco semplice, immediato e di grande impatto visivo, collocandosi alla grande nel trend della toyfication del quale mi parla sempre il buon Federico Latini nelle nostre chiacchierate.
Avete, insomma, ben visto quanto abbia funzionato Colt Express con i suoi trenini di cartone, dietro ai quali si cela poi un meccanismo di gioco piuttosto semplice: la bellezza del gioco steso sul tavolo ha però colpito in modo immediato la fantasia dei giocatori, diventando il classico instant buy e lo spirito di questo Potion Explosion è in un certo modo lo stesso.
Appena capito di che si trattava a tutti i compari di gioco è venuta subito la classica bavetta golosa, perché il gioco è visivamente piacevole, al tatto promette essere gradevole (biglie colorate = un sacco di ricordi dell'infanzia) e nel contempo evoca le sensazioni tipiche dei giochi tipo jewel che tanto vanno sui tablet e smatphone, il tutto con una appetibilità veramente alta.


A livello di meccaniche poi è chiaro che siamo di fronte ad un introduttivo, molto adatto per le famiglie, e non è che si debba ragionevolmente sperticarsi in grandi ragionamenti o pianificazioni a lungo termine (è un 8+ come età consigliata), ma nel contempo c'è da studiare di turno in turno, nella logica del 'cogli l'attimo' la disposizione delle colonne, poi c'è da capire il momento giusto per sfruttare le proprie pozioni (magari per attivare delle supercombo, rimuovendo la biglia giusta al momento giusto) ed infine da mettere in fila le pozioni in vista dei segnalini 'skill'.
E' chiaro che non è un Feld, ma qualche cosetta da tenere d'occhio alla fine c'è, per cui, come al solito, chi ci pensa lo spazio per vincere rispetto ai giocatori più 'rilassati' lo avrà. Questi sono di solito gli ingredienti giusti per un successo nel difficile (ma proficuo) settore dei family.

Prospettive

Ho parlato con il buon Lorenzo Silva e l'ho sentito abbastanza entusiasta per l'accoglienza avuta dal progetto: mi dice che ha già stretto accordi per una distribuzione quasi 'mondiale' del gioco, tanto da aver già intese per i paesi più grandi e di essere in trattativa anche per realtà più piccole (mi ha detto che per ora hanno prenotato 12 copie nello Zimbabwe, ma solo 7 nel Congo, ed ancora non sa nulla della Papua Nuova Guinea ...).
Quanto al prezzo dovrebbe assestarsi intorno ai 35 euro (avviso: voci incontrollabili - errate - davano cifre diverse) e dovrebbe esserci ad Essen la consegna della versione internazionale e a Lucca di quella italiana.
Darjeeling
Su come si è sviluppata l'idea mi ha riferito che gli era stata proposta all'inizio da Castelli in una forma più basica, ovvero con un concetto di azioni ed una sola slitta e poi mi ha parlato di un lungo sviluppo, nel quale si è andato mano a mano approfondendo il concetto di multicolonna.
In radice personalmente mi sono tornati in mente per associazione di idee sul concetto di slitta / scivolo due titoli, ovvero Darjeeling, dove c'era una colonna di dischetti che determinava i valori dei tipi di tè, e Montecristo, dove le biglie servivano solo per identificare le azioni disponibili, ma è chiaro che qui l'idea dello scivolo è stata utilizzata in modo diverso e più moderno, strizzando anche l'occhio al digitale ...

Conclusione

Sarà che è italiano, sarà che le biglie colorate mi fanno tornare in mente Il Trabocchetto di una volta (un gioco a griglia dove si facevano cadere biglie tirando leve), sarà che mi sembra adattissimo per proporlo anche a mio figlio di quasi otto anni, sarà che l'idea alla Jewel mi è familiare, fatto sta che la forte curiosità di provare 'sto titolo la ho eccome.
Per chi è arrivato qui saltando subito alle conclusioni sintetizzo quanto detto dicendo che Potion Explosion si presenta come gioco dall'indubbio appeal, grazie alla componentistica intelligente ed intrigante (con le sue 80 biglie colorate che scorrono su quattro scivoli) ed a meccaniche lineari il giusto, tanto da poter essere proposto ad un pubblico familiare.
Non gli voglio precognizzare in modo troppo esplicito un preciso futuro brillante solo per non portare sfortuna, ma credo che sia un titolo che potrà imporsi davvero, ben oltre i nostri confini, anche perché ho idea che sia uscito proprio al momento giusto :)

Le simpatiche 'pubblicità' del gioco ... ;)


5 commenti:

  1. Adesso ho capito come funziona Potion Explosion... Grazie mille!

    RispondiElimina
  2. questo per me è un acquisto sicuro ... sono certo che sarà uno dei giochi che tirerò fuori più spesso con gli amici ... e davvero non è difficile prevedere un roseo futuro per Potion Explosion.
    Ed è probabile un suo uso .... un po' semplicistico anche con il mio Lorenzo quindi tra non so quanto appuntamento a nonsolograndi

    RispondiElimina
  3. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina