mercoledì 30 settembre 2015

[Anteprima] Walkthrough - Colora i Pixel della tua Avventura!

scritto da Simone M.



Gli amici “Cialtroni” della Mini G4m3s Studio,  reduci da una magnifica annata corollata dalla nomination del GDR di Drizzit fra i tre finalisti per il Gioco di Ruolo dell’anno, si presentano alla prossima edizione del Lucca Comics & Games 2015 con un nuovo titolo: Walkthrough.

Walkthrough, che sembra ispirarsi ai videogiochi JRPG (letteralmente Japan Role-Playing Game, Giochi di Ruolo Giapponesi), unirà una roboante ambientazione resa da soluzioni grafiche di primissimo ordine (di cui è artefice Francesca Marina Costa) ad un sistema di gioco semplice ed intuitivo. Questo binomio è ormai il marchio di fabbrica della casa editrice toscana.


1 – L’ambientazione (stralcio tratto dal comunicato stampa ufficiale del 21/09/2015)

Con Walktrough gli Eroi si avventureranno nelle terre di Iskandia, un tempo pianeta ricco e florido, culla di civiltà intente a contendersi le vaste pianure e gli sconfinati oceani, sotto lo sguardo compiaciuto della Madre di Tutte le Cose, Thera. Oggi però Iskandia è un pianeta morente, fatto letteralmente a pezzi dalla follia degli uomini, ossessionati dalla devozione per Thera stessa: con l'intento di liberarla da un'immaginaria prigione, essi ne hanno messo a nudo il cuore... In un mondo dove la civiltà torna lentamente a fiorire sulle grandi Isole dei cieli, gli Eroi si radunano in Gruppi per affrontare le sfide che Iskandia ha da offrire: ognuno di loro ha scopi, obiettivi e Ruoli che lo guidano nella sua vita da avventuriero, sfrutta le conoscenze ed i Comandi derivanti dalla sua Professione e quando tutto sembra perduto, svela gli strabilianti poteri che si celano nella sua anima: la Luce del suo Walkthrough!

2 – …ci sono Cialtroni e Cialtroni…


Andrea Zoffoli, Fabio Bottoni e Francesca Marina Costa ovvero la Mini G4m3s Studio dal 2010 affronta a testa alta (e spalle larghe) il mercato editoriale italiano con proposte originali e curate in ogni fase della progettazione. Abbiamo approfondito, proprio con Fabio, in una lunga intervista (che vi linko qui) le scelte di produzione del trio che è promulgatore di una filosofia “made in Italy” applicata ai GDR. Di strada poi ne hanno fatta parecchia a cominciare dalla serie Mini (di cui fanno parte i titoli Mini Bullets, Mini Pirates, Mini Rock, Mini Vampires e Star Mini) concepite per partite One-Shot o campagne "salvatempo" adatte a giocatori curiosi e neofiti oppure a veterani con ormai troppo poco tempo da dedicare al proprio hobby preferito.
Con Immagina, il dinamico trio, si è lasciato alle spalle il concetto di regolamento ed ambientazione in miniatura per approdare ad un titolo più corposo e maturo mentre con Drizzit - Il Gioco di Ruolo sono tornati alla cialtroneria pura con la complicità di Bigio ma sono anche approdati (con merito) sul podio del Concorso Gioco di Ruolo 2015 dell'anno indetto, come sempre, da Lucca Comics & Games. La saga di Drizzit si arricchirà, sempre in occasione dell'evento lucchese, di un'ulteriore espansione: Perigliose Strade di Gulfingar.
Quindi scatta il conto per Walkthrough ed il suo debutto.



2 commenti: