sabato 5 settembre 2015

[Maratona estiva] - Zooloretto

scritto da F/\B!O P.

Giunti al penultimo giorno di maratona ci sentiamo ormai il risultato in tasca, ma per citare il nonno di Pimli Prentiss: Non ti preoccupi di lasciar cadere le uova finché non sei quasi a casa. Quindi sempre in campana e per evitare ogni rischio invitiamo Matteo (il goblin di Stockpile), stavolta accompagnato dalla morosa Arianna. Si portano al seguito una borsa di titoli, però riusciamo a giocare soltanto a La Isla e a Zooloretto, oggetto di questo post. Ideato da Michael Schacht (del quale possediamo anche Mondo Sapiens), occupa 2-5 giocatori di età 8+ per 45 minuti. Seguito ideale di Coloretto (il cui camaleonte si può notare sulla seconda t del nome), ha vinto nel 2007 lo Spiel des Jahres.

IL GIOCO IN UNA FRASE
Tramite le azioni disponibili, gratuite o a pagamento, i giocatori devono preparare le consegne, allestire i chioschi (bonus), incassare e investire i soldi, espandere lo zoo, distribuire gli animali tra recinti (bonus) e stalla (malus), eventualmente riorganizzando le cose a seconda degli arrivi e delle nascite: chi fa più punti vince.

COMPONENTI
La scatola contiene il regolamento, 5 Tabelloni Zoo, 5 Tabelloni Espansione, 5 Camion Consegne, 88 Tessere Animale quadrate (11x8 tipi: panda, fenicottero, zebra, leopardo, canguro, elefante, scimpanzè, cammello), 12 Tessere Chiosco quadrate (3x4 tipi), 12 Tessere Moneta quadrate, 16 Tessere Cucciolo tonde (2x8 tipi), 30 Monete, 1 Disco Rosso, 5 Carte Sommario e 1 Sacchetto.
Il cartone è resistente, le illustraioni degli animali (soprattutto i cuccioli!) sono carine e coccolose, i camion e le monete sono in legno: la qualità è di livello più che adeguato.

COME SI GIOCA
Lasciandovi come sempre al regolamento (EN) per una lettura integrale, ve ne faccio un riepilogo.
Ogni giocatore riceve 1 tabellone zoo, 1 tabellone espansione a faccia in giù e 2 monete. Rimuovete un numero di tipi di animali pari a 5 meno il numero dei giocatori. Mettete da parte 15 tessere quadrate coperte dal disco rosso e mescolate il resto nel sacchetto. Posizionate al centro dell'area di gioco un camion per giocatore.
In 2 giocatori ognuno prende due tabelloni espansione oppure si mettono tutti e 5 al centro a disposizione per l'acquisto. Inoltre si utilizzano 3 camion: uno con 3 spazi, uno con 2 e uno con 1.
Nel proprio turno si deve compiere una delle seguenti azioni:
  1. aggiungere su un camion disponibile una tessera pescata dal sacchetto (se è vuoto si usano le 15 messe da parte);
  2. prendere un camion non vuoto, aggiungere tutte le sue tessere al proprio zoo e passare per il resto del round:
    • ogni recinto può contenere un solo tipo di animale;
    • lo stesso tipo di animale può stare in più recinti;
    • se la tessera animale non può essere collocata in un recinto va nella stalla;
    • appena nello stesso recinto finiscono due animali con i simboli ♂ e ♀ (per inserimento o spostamento) viene aggiunto un cucciolo (se non c'è spazio va nella stalla);
    • completare un recinto fa guadagnare subito le monete indicate (ma non come conseguenza diretta di uno spostamento o di una nascita);
    • le tessere chiosco vanno negli appositi spazi o nella stalla;
    • le tessere moneta si aggiungono a quelle fatte in legno;
  3. una a scelta tra:
    • spostare 1 tessera animale dalla stalla ad uno spazio libero in un recinto (1 moneta);
    • spostare 1 tessera chiosco alla stalla oppure ad un altro spazio libero (1 moneta);
    • scambiare tutte le tessere di un tipo di animale da un recinto/stalla con tutte le tessere di un altro tipo di animale in un altro recinto/stalla (1 moneta);
    • acquistare una qualsiasi tessera animale o chiosco dalla stalla di un altro giocatore e aggiungerla al proprio zoo (1 moneta alla banca e 1 all'avversario, che non può rifiutare);
    • eliminare una qualsiasi tessera nella stalla (2 monete);
    • girare il tabellone espansione a faccia in su, ottenendo così un nuovo recinto (3 monete).
Il round finisce quando viene preso l'ultimo camion: vanno tutti rimessi vuoti al centro e si riparte da chi ha preso l'ultimo.
Il round finale scatta quando si deve ricorrere alle 15 tessere messe da parte, poi si calcola il punteggio:
  • un recinto completo vale il numero più grande tra i due indicati;
  • un recinto con un solo spazio vuoto vale il numero più piccolo tra i due indicati;
  • un recinto con due o più spazi vuoti vale +1 punto per ogni animale presente ma soltanto se ha un chiosco;
  • ogni tipo di chiosco che avete fuori dalla stalla vale +2 punti;
  • ogni tipo di chiosco che avete nella stalla vale -2 punti;
  • ogni tipo di animale che avete nella stalla vale -2 punti.
Il giocatore con più punti vince!

CONSIDERAZIONI
Due cose mi piacciono particolarmente di questo titolo. La prima è la tensione che si instaura quando si è indecisi tra prendere un camion molto interessante ma incompleto (rinunciando al contempo al resto del round) oppure tentare la fortuna e pescare un'altra tessera, con il rischio che esca un animale indesiderato e che qualcun altro si aggiudichi il camion dei sogni.
L'altra cosa sono i cuccioli!!! Ho passato metà partita a cercare di accaparrarmi una femmina ed un maschio della stessa specie: non sarà molto funzionale alla vittoria, ma mi sono divertito un sacco! Che soddisfazione vedere quel piccolo fenicottero nel mio recinto ^_^
Sul fronte monete val la pena tentare di guadagnarne il più possibile già nelle prime fasi, perché nel mediogioco e suprattutto verso la fine saranno indispensabili per ottimizzare i recinti e limitare i malus. Spendetele tutte, tanto non valgono punti! E occhio a farlo prima di prendere il camion!
Per quanto concerne la scalabilità, il gioco dà il massimo in 3 e 4 giocatori perché, sebbene il numero di tipi di animale dipenda dal quello dei giocatori, le tessere chiosco e le tessere moneta sono sempre le stesse.
La rigiocabilità è molto buona, perché si devono affrontare parecchie scelte: pesco? prendo il camion? meglio caricare su uno o spargere equamente le tessere che mi interessano? mi concentro sui soldi o sugli animali? miro ai recinti che danno più punti o più soldi? è preferibile pagare per scartare una tessera nella stalla o aspettare che qualcuno me la compri per suo vantaggio? a ruoli invertiti aspetto che un animale esca dal sacchetto o lo acquisto da un avversario? Inoltre, viste le tante piccole e grandi espansioni, il gioco può crescere e diventare più complesso con l'età dei bambini.
A livello di interazione mi sento di paragonarlo a Carcassonne: puoi curare il tuo zoo ma puoi anche intralciare notevolmente gli altri giocatori, ad esempio caricando i camion in modo che ricevano almeno un malus. Se non vi piacciono i titoli dove ci si può accoltellare alla schiena... siete avvertiti.
Nonostante la fortuna insita nella pesca, l'aleatorietà è ben mitigata dalla meccanica legata ai camion e dalle azioni a pagamento.
Lati negativi?
Il fatto che i recinti più piccoli premino con più soldi secondo me stona con l'ambientazione, nonostante a livello di logica compensi perfettamente il rischio di mandare animali nella stalla.
Nelle regole originali (vincitrici dello SdJ) è stato trovato un baco, sfruttando il quale si poteva ammassare monete indefinitamente. Quelle che vi ho presentato sono le più recenti e ovviano al problema.

MIA MOGLIE DICE COSE
«Quando ho sentito le regole ho pensato che fosse semplice e magari un po' banale. Poco dopo aver cominciato a giocare ho capito che non era così. Ho passato tutta la partita con l'ansia da decisione. "Oddio, che faccio. Pesco o non pesco? Prendo il camion o non lo prendo?". Anche se con un po' di nodo alla gola per la tensione, mi sono divertita.»

Lo trovate anche nel negozio online Egyp.it

-- Le immagini sono tratte da BGG, i vari diritti appartengono ai rispettivi proprietari. Le immagini e le regole sono state riprodotte pensando possano essere una gradita forma di promozione. Verranno rimosse immediatamente su semplice richiesta. --

6 commenti:

  1. ... quando lo Spiele des Jahres premiava giochi meritevoli. Prima o poi è in scaletta a nonsolograndi, inizio già a giocarlo con Lorenzo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Secondo te in che anno è cominciato il declino?

      Elimina
    2. direi che, con qualche eccezione, possano considerarsi significativi dal 1995 al 2010.

      Elimina
  2. Zooloretto è un mio pallino da anni. L'ho apprezzato molto, ma non sono mai riuscito a recuperarlo.
    Oh per meglio dire:
    mi sono sempre detto: "Poi lo compro"...

    RispondiElimina
  3. A mia figlia piace tantissimo, ha passato le prime partite che ha giocato ad "ammassare" cuccioli a totale discapito del punteggio finale.

    Alla mia compagna piace tantissimo perché è praticamente inarrestabile, è il gioco in cui vince in assoluto più spesso: totalmente padrona del tavolo quando giochiamo a Zooloretto.

    Per me un grande acquisto

    RispondiElimina
  4. Buongiorno a tutti! Sono Matteo, il sopracitato goblin che ha avuto l'onore di veder nascere una bella recensione tra i camion e i cuccioli della propria copia di Zooloretto (un sentito ringraziamento a Fabio e Monica per l'ospitalità da parte mia e della mia dolce metà ^^).
    Questo è uno dei titoli che ho proposto questa estate in un laboratorio didattico presso i Centri Estivi del Collegio Pio X di Treviso e, a onor del vero, è stato anche uno dei più apprezzati dai ragazzi (7-11 anni); vuoi per lo stile visivo colorato e accattivante, vuoi per le meccaniche di base sufficientemente semplici, ogni volta che lasciavo ai bambini la possibilità di scegliere in quale titolo cimentarsi, Zooloretto veniva nominato da almeno uno di loro, e non di rado finiva con l'essere la scelta della votazione finale. Al di là delle difficoltà iniziali (non per tutti i bambini è stato facile assimilare il concetto "anche se sono io a pescare una tessera non è detto che alla fine finisca nel mio Zoo"), questo titolo ha rappresentato un punto di incontro tra giocatori di età assai diverse, e nonostante qualcuno dei più piccoli giocasse solo per i cuccioli (in perfetto stile F/\B!O ;p), alla fine della partita i partecipanti tutti sfoggiavano sorrisi luminosi nell'ammirare la propria plancia; la durata contenuta, infine, aiutava i piccoli fruitori a mantenere la giusta concentrazione fino all'ultimo camion caricato.
    In concluzione, Zooloretto sa essere a mio avviso un titolo per tutti senza scadere nel banale o nel semplicistico, e credo si sia meritato in tutto e per tutto la fama che ha saputo crearsi in questi otto anni di onorato "servizio" come gioco sul nostro tavolo ^^

    RispondiElimina