martedì 24 novembre 2015

GiocaTorino 2015 - Reportage

Scritto da Chrys.

Per chi vive a Torino o in Piemonte GiocaTorino è probabilmente l'evento ludico più importante dell'anno, più di qualunque Torino Comics o di qualunque altro evento locale. Se non ci siete mai stati l'unico modo in cui posso descriverlo è come una piccola modena, ma senza gli stand in cui si vende (è presente solo uno stand del negozio sponsor... da un paio d'anni è il Jolly Joker, un famoso Game Cafè di Torino).

Una massa di tavoli che si perde all'orizzonte divisi per colore tra ludoteca per il gioco libero (con camionate di dimostratori dalle tante associazioni locali), tornei della Boardgame League, giochi di ruolo, giochi di miniature e tavoli degli editori dove provare le novità.

La posizione, una delle piazze centrali di una grande galleria commerciale, la rende il punto ideale per attirare ai tavoli famiglie, coppie e solitari sconosciuti e mostrere loro che da Monopoli e Cluedo di cubetti blu sotto i ponti ne son passati parecchi. ^__^

Sabato è stato problematico per via di alcuni problemi col riscaldamento che però domenica non si sono ripetuti... il risultato è stato quello di avere i tavoli per le demo libere dei giochi della ludoteca completamente saturi nonostante la quantità!

Se vivete a Torino e ve lo siete perso non ripetete lo stesso errore... se non vivete a torino andateci comunque l'anno prossimo (molti si son fatti 50-60km e ne è valsa la pena. Non mi soffermo oltre e vi lascio alle foto: se avete partecipato e volete darci le vostre impressioni non esitate a commentare sotto!
















4 commenti:

  1. Noi di km ne abbiamo fatti quasi 70ad andare e 70a tornare entrambi i giorni.

    Manifestazione splendida sia per i veterani che pet chi facendo shopping scopre questo mondo. Col Giocaosta tra le migliori manifestazioni.

    RispondiElimina
  2. Ci andai la prima volta 7/8 anni fa e mi divertii moltissimo. Ricordo ancora una spiegazione di Lorenzo Tucci Sorrentino della Cranio del gioco "Escape from the aliens in outer space" che comprai immediatamente. O un'altra edizione dove provai Vasco da Gama (altro acquisto immediato). Oppure ancora una partita a Fabrik Manager dove mia moglie fece una straordinaria partita fotografata addirittura dallo spiegatore talmente era stata performante.
    Poi con l'arrivo di Essen, Torino è scomparsa. Da un lato le novità le provo tutte ad Essen, da un altro lato i weekend di GiocaTorino sono semrpe stati occupati da altro. Un po' mi spiace perché mi è sempre piaciuta parecchio come manifestazione.

    RispondiElimina
  3. C'è anche chi di km se be è fatti più di 100 + 100, eh! ;)

    RispondiElimina
  4. Allora vinciamo noi Prato/Pisa-Torino 350km per noi e ritorno.
    Sempre ben lieti e felici di rivedere vecchi amici e di provare nuovi giochi.
    Forse in assoliuto la manifestazione dove ne proviamo di più.

    RispondiElimina