sabato 26 dicembre 2015

Recensioni Minute - Rings Up!

scritto da TeOoh!

Per questa settimana avevo preventivato solamente un filmato di Natale, c'era in ballo una simpatica iniziativa di gemellaggio, dovevo comunicare il titolo vincitore del contest....
Poi però ho pensato che il mio articolo sarebbe uscito DOPO Natale e che magari, ai più, di sentire me che rispondo a domande poste da altri, non è che interessasse tantissimo.
Ho quindi preso fiato e, anche per questa settimana, ho deciso di registrare e sbloccare un secondo filmato (spoiler: non ce la faccio veramente a tenere il ritmo di 2 a settimana, sto scoppiando).
Ecco quindi un titolo "sgroppino" adatto a smaltire un po' i fasti dei pranzi e poco impegnativo mentalmente per non appesantire la fase digestiva.
Rings Up! siede al tavolo da 2 a 6 persone, ideato da Alexandre Droit, regala partite da 10 minuti. In Italia grazie ad Oliphante.

La minutissima è: si gira una carta sfida a centro tavola riportante numeri progressivi su oggetti di colore diverso. Scopo dei giocatori è essere il primo ad impilare sul proprio pollice anelli con la stessa sequenza di colori. Il primo che vince 7 sfide è il vincitore.

Velocissimo da spiegare, anzi, il più delle volte nemmeno lo dovete fare perché la gente capisce già cosa dovrà fare.

Tre modalità di gioco già incluse per chi magari vuole la rivincita subito subito, ma ha voglia di quel piccolo cambiamento.

Insomma, da avere a portata di mano per coinvolgere un po' tutta la famiglia. Anche chi è scettico si farà trascinare, perché intuirà da solo il regolamento vedendo giocare gli altri e non entrerà in quella modalità di auto-difesa tipo "eh ma io non sono capace".

Devo trovarci qualcosa? il gioco prevede di avere una buona visione della carta sfida da parte di tutti i giocatori. Se il tavolo è un po' allungato o qualche giocatore si sporge un po', allora diventa più problematico per qualcuno. Ma, diciamoci la verità, in questo tipo di gioco, non esistono gli amici e i favori!

Ragazzi, a questo punto direi che vi Auguro comunque buone feste e buon Natale anche se il Natale è appena passato. Vi metto un link Egyp, il link comunque al filmato di cui vi parlavo nell'introduzione nel caso vi interessasse e... buona visione!


Nessun commento:

Posta un commento