sabato 20 febbraio 2016

Recensioni Minute - Heimlich & Co.

scritto da TeOoh!

Va bene, so già che mi state per lanciare addosso una montagna di "Veeeeeeecchiooooo!!! Vogliamo la roba nuova!", ma, mea culpa, sono arrivato tardi a scoprire questo gioco. Ma ora, che l'ho nel cuore, non lo voglio più lasciare! 
La storia inizia ad Essen 2015, quando, girovagando tra le bancarelle della roba vecchia&usata, i miei occhi cadono su una pila di scatole Ravensburger: roba vecchissima, ricordi, lacrime, polvere, squarci, amarcord... e poi leggo "Heimlich & Co." e mi dico "Oh, questo alla fine l'ho sentito nominare un botto di volte, ma non l'ho mai provato. Chissà cosa costa?". 5 euro. Preso. Fine.
Il gioco ideato da Wolfgang Kramer è per 2-7 giocatori e vi chiederà una 30ina di minuti per essere giocato. 
Tranquilli, vi dico subito che ce ne sono state mille riedizioni e quindi riuscite a trovarlo anche voi.

La minutissima è: ad ogni giocatore è assegnata segretamente una delle 7 spie presenti nel gioco. Poi, nel proprio turno, ciascuno lancia un D6 e muove quante spie vuole per un totale di passi pari al risultato del lancio di dado. Se una tra esse finisce sulla casella con la cassaforte, ogni spia fa PV pari al valore della casella in cui si trova. Quando una o più spie superano i 42 PV, ciascuno rivela la propria carta e la spia relativa con più PV in quel momento, eleggerà il vincitore!


Un gioco con un regolamento che si spiega in un soffio, tanto da prendere gran parte delle regole del vecchio "Gioco dell'oca". Ma l'implicazione di avere una spia segreta ad inizio partita cambia decisamente tutta la prospettiva.

Ogni giocatore dovrà quindi fare supposizioni, deduzioni, dichiarazioni, ingannare, sviare per capire quali spie appartengono ai suoi avversari e fare in modo che esse facciano meno punti della sua... senza essere scoperto. Nel momento infatti in cui la tua spia viene "bruciata", gli avversari faranno di tutto per farla finire sempre nello spazio da 0PV o peggio da -3PV. 

C'è chi finge spavalderia su una spia non sua, chi fa rimanere la propria staccata di tanto, chi invece la nasconde sempre in gruppo. Le possibilità sono decisamente molte e si adattano di volta in volta al gruppo di gioco.

Ci devo trovare qualcosa? Si tratta di un titolo che basa tutto sulla tensione di metagioco attorno al tavolo. Le informazioni sono prese solo in base a ciò che si vede e a ciò che si dice. Ma le certezze sono chiaramente poche. Se al tavolo ci sono persone distratte o che non riescono a farsi strada tra le mille parole che vengono dette, probabilmente ci sarà una partita falsata e la vittoria rimane molto poco controllabile.
D'altro canto, trovo che sia un ottimo introduttivo verso i giochi di bluff, vista la possibilità di mentire agli altri... semplicemente stando in silenzio e muovendo pedine su una plancia.

Vi lascio quindi al consueto link Egyp e vi auguro buona visione!

13 commenti:

  1. 5 Euro! 5 Euro! Prima o poi ci andrò ad Essen!!!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. sì, diciamo che se fai la somma di tutto non è che si risparmi chissà che, ma ... essen è sicuramente essen!

      Elimina
  2. Mi piace questa versione di TeOoh! archeologo ludico...il gioco sembra carinissimo!!!

    RispondiElimina
  3. giocato giusto anche ieri sera e recensito in Tana.
    http://www.goblins.net/recensione/heimlich-co-0
    Piccolo grande classico.

    RispondiElimina
  4. Non c'è nessuna differenza tra un gioco vecchio a cui non ho giocato e un gioco nuovo a cui non ho giocato. Quindi... grazie della segnalazione!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. :) decisamente anche per me un gioco nuovo è un gioco nuovo!

      Elimina
  5. Ma nella "nuova" edizione il regolamento è anche italiano ??

    RispondiElimina
  6. Mi ricorda molto Il nome della rosa di Feld

    RispondiElimina
  7. ahhaahah a te tutto ricorda Feld!!! cmq in questo caso, il maestro Feld è arrivato 24 anni dopo, ha cmq sicuramente ampliato il gameplay, ma penso che lo scheletro base fosse questo.

    RispondiElimina
  8. TeOoh!, come si utilizzano le carte nell'edizione aggiornata?

    RispondiElimina
  9. Ho tradotto il manuale della nuova versione, comprese tutte le varianti, lo trovate sulla Tana.. ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Magnifico, sei il mio mito, ti adoro.
      Grazie

      Elimina