martedì 15 marzo 2016

Secret Hitler [Print & Play]

scritto da Andrea "Skullbrother"

[Oggi ho il piacere di introdurvi una nuova firma per il blog, di Torino come me, che è un esperto di giochi Print & Play e che terrà una rubrica apposita se questo primo articolo susciterà il vostro interesse come credo. N.d.Chrys]


Buongiorno a tutti! 
Prima di cominciare con la recensione del gioco, mi presento: sono Andrea (su internet Skullbrother), studente di ingegneria di 23 anni che si diletta con l’hobby del gioco da tavolo, attraverso una visione ampia e dedita alla ricerca del buon prodotto, a prescindere dalle meccaniche e dalla semplicità o difficoltà di queste ultime. Ciò apparirà lampante vista la rubrica di cui mi occupo, che infatti espone una categoria di giochi tanto vasta quanto insolita: i Print and Play (d’ora in poi abbreviati in PnP), ossia quei giochi che vengono distribuiti su internet (gratis o a pochi euro) pronti da essere stampati e giocati!

In particolare vi parlerò oggi di Secret Hitler, nato grazie a una campagna su Kickstarter portata a termine con successo dai suoi creatori Max Temkin, Mike Boxleiter e Tommy Maranges. Oltre alla versione stampata professionalmente, sono stati rilasciati gratuitamente dall'editore i file Print and Play. 

La meccanica principale è quella delle identità nascoste (come The Resistance), attraverso la quale il gioco porta 5-10 giocatori nella Germania degli anni ’30, quando il fascismo cerca di salire al potere per instaurare nel mondo un regime di terrore. Lo scopo dei fascisti è quello di riuscire nel loro intento, mentre quello dei liberali è di fermarli.

PERCHÉ PRINT AND PLAY
Questi giochi vengono scaricati/acquistati sotto forma di file, e quindi la fase di produzione del gioco è quindi interamente assegnata al giocatore stesso, con non pochi vantaggi, primo tra tutti il costo irrisorio che si deve affrontare per avere un nuovo pezzo nella nostra collezione!

Bisogna stare però attenti a non essere vittime dei pregiudizi che affliggono il mondo dei PnP: infatti, poiché chiunque può creare un gioco in questo modo, si rischia di cadere su prodotti di scarso livello e di generalizzare il tutto a un’accozaglia di basso valore. Vi mostrerò fin da subito che non è così: i PnP offrono delle chicche che possono addirittura superare il valore dei giochi che si trovano sugli scaffali dei nostri negozi preferiti!

IL CONTENUTO
Le tredici pagine del file pdf scaricabile contengono:
  • 10 carte ruolo (6 liberali, 3 fascisti e Hitler);
  • 10 carte partito (6 liberali e 4 fascisti);
  • 10 carte “Ja!” e 10 carte “Nein!”;
  • 11 leggi fasciste e 6 leggi liberali;
  • Un segnaposto “Cancelliere” e un segnaposto “Presidente”;
  • Un tabellone di gioco liberale e 3 tabelloni di gioco fascisti (variano in base al numero di giocatori).


COME SI GIOCA
A ogni giocatore viene distribuita una busta contenente una carta “Ja!”, una carta “Nein”, una carta ruolo e la rispettiva carta partito. Quindi, come in ogni gioco di identità segrete che si rispetti, c’è la fase in cui i “cattivi” si riconoscono tra loro: tutti i giocatori chiudono gli occhi e tengono il pugno chiuso sul tavolo, quindi i fascisti (ma non Hitler) aprono gli occhi mentre Hitler alza il suo bel pollicione, tenendo gli occhi chiusi. Infine tutti riaprono gli occhi mentre Hitler abbassa il pollice. Così facendo, i fascisti si conoscono tra loro e conoscono Hitler, ma quest’ultimo non conosce i fascisti.

Quindi, inizia il gioco vero e proprio. I fascisti vincono se riescono ad applicare sei leggi fasciste oppure ad eleggere Hitler come cancelliere dopo che sono state applicate tre leggi fasciste, mentre i liberali vincono se riescono ad applicare cinque leggi liberali o ad uccidere Hitler.

Il round si svolge così: il ruolo di presidente viene spostato in senso orario (all’inizio viene scelto un presidente a caso), ed esso nomina come cancelliere un giocatore che non era presidente o cancelliere nel governo precedente. Quindi viene indetta una votazione per il governo attuale: ogni giocatore vota tramite le carte “Ja!” e “Nein!”: se più del 50% vota “Ja!”, il governo passa ed è pronto a legiferare, altrimenti si fa avanzare il ruolo di presidente e si riparte da capo.

Nella fase legislativa si introduce un fattore completamente nuovo al genere delle identità segrete: quello randomico. Il presidente prende le prime tre carte dal mazzo delle leggi, le guarda segretamente e ne scarta una a faccia in giù, quindi passa le restanti al cancelliere che le guarda segretamente e ne sceglie una da scartare a faccia in giù e una da applicare definitivamente. Così facendo, un governo totalmente liberale può essere costretto ad applicare una legge fascista se pesca tre leggi fasciste, e viceversa.

Se la legge applicata è fascista, può conferire un vantaggio all’attuale presidente, come quello di scegliere il prossimo presidente, di vedere la carta partito di un altro giocatore, di guardare segretamente le prime tre carte del mazzo delle leggi, oppure di uccidere una persona.

Quando manca una sola legge alla vittoria fascista, si aggiunge il potere di veto: con questo, un governo può decidere all’unaminità di non legiferare dopo aver preso le tre carte legge in cima al mazzo.

Il gioco continua così fino al raggiungimento di una delle condizioni di vittoria.

CONSIDERAZIONI
Questo è a mio parere il miglior prodotto che si possa trovare in versione PnP al momento. Il gioco è accattivante, mai noioso e mai scontato, e fornisce momenti di alta tensione e batticuore!

Il fattore randomico delle carte legge rende il gioco più interessante in quanto non solo si è in una situazione dettata dalla presenza di informazioni incomplete (come in ogni gioco di identità nascoste), ma queste ultime possono anche essere minate e fuorviate a causa della pura sfortuna!

Capita spesso infatti che le tre carte legge pescate siano tutte fasciste (ricordiamo che ci sono 11 leggi fasciste contro 6 liberali) e che il gruppo sia pronto ad etichettare come fascista un governo composto da due liberali... il tutto con enorme gioia dei fascisti in gioco.

In questo gioco, anche il tempo è tiranno: infatti, dopo tre governi eletti consecutivamente che non riescono a passare la votazione, viene applicata automaticamente la prima legge del mazzo delle leggi, senza se e senza ma. Insomma, tutte le variabili in gioco sembrano favorire i fascisti, ed effettivamente è così: una vittoria da liberale è tanto difficile quanto appagante, soprattutto se si riesce ad uccidere Hitler!

MA... È MEGLIO DI THE RESISTANCE? (recensione)
Dipende dai gusti. Il grosso elemento di vantaggio è il fattore aleatorio di cui abbiamo già parlato, mentre quello di svantaggio è... il fattore aleatorio stesso.

Può piacere come non piacere, può essere adatto a gruppi più “caciaroni” o inadatto a gruppi con forte esperienza alle spalle. Bisogna provarlo per avere un’idea in merito. Personalmente, mi piace da impazzire! Rende le partite più varie, la situazione più tesa e la rigiocabilità maggiore.


COME SCARICARLO
Vi assicuro che è un gioco degno di essere provato, soprattutto se basta stamparlo su tredici cartoncini formato A4 per essere giocato! Vi lascio quindi il link per il download dei file originali in bianco e nero, presenti sulla campagna Kickstarter.

Fatemi sapere nella sezione commenti i vostri pensieri a riguardo, e... Buon gioco!



-- Le immagini sono tratte dal manuale del gioco, da BGG o dal sito del progetto; agli autori appartengono tutti i diritti sul gioco. Le immagini e regole sono state riprodotte ritenendo che la cosa possa rappresentare una gradita forma di presentazione del gioco. --


20 commenti:

  1. Da amante di The Resistance, sono un backer di Secret Hitler. Ogni tanto arrivano aggiornamenti sullo stato dei lavori e non dovrebbe mancare molto.

    RispondiElimina
  2. Ottima l'idea di dedicare una rubrica ai pnp!

    Personalmente ho preso e assemblato diversi pnp di giochi che esistono anche in versione "fisica" (Yomi, Flash Duel e Pixel Tactics, devo ancora assemblare Sellswords e Transistor)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Transistor PnP. Ma e` uno scherzo? Non ho trovato un gioco di questo genere. Se non e` un gioco di parole per Ingegneri ti prego di dirmi dove trovarlo che da buon Ing. sono molto curioso....
      Peraltro anche di Flash Duel e Sellswords non si trovano piu` i file PnP, almeno ad una veloce ricerca, e di Pixel Tactics solo di straforo da un sito Russo.

      Elimina
    2. Non so se sia lo stesso, ma io conosco RESISTOR_: puoi trovare qui i file necessari ;)

      Elimina
    3. Resistor si può scaricare direttamente dalla pagina dei download della Level99 Games: http://www.level99games.com/downloads/battlecon-line-7.html (in ogni caso è lo stesso file di BGG indicato da F/\B!O)

      Per quanto riguarda Pixel Tactics e Sellswords ho il vaghissimo sospetto che abbiano deciso di rimuovere completamente dallo store le versioni pnp perché fanno concorrenza a quelle fisiche (alla fine sono solo carte ed è veramente facile farseli). Peccato perché mi mancano PT 4,5 e l'ultima mini :(

      In effetti vedo che anche sul sito di Sirlin i pnp di Yomi, Puzzle Strike e Flash Duel sono scomparsi(a parte Codex). i link per i download che mi mandarono via mail all'acquisto però sono ancora attivi per fortuna.

      Elimina
  3. Bellissima rubrica: mi hanno sempre affascinato i PnP!!! Spero riusciate a continuarla e a fare un po' di sano "discernimento" in questo particolare campo ludico...

    RispondiElimina
  4. Complimenti per l'idea di questa rubrica!
    N

    RispondiElimina
  5. Complimenti per la rubrica! :-D questa è una sezione che mancava davvero!

    Se posso permettermi, però, il miglior PnP in circolazione imho è quello di Schyte (liberamente scaricabile dal sito della Stonemaier games)... mi piacerebbe vedere come ve la cavate con quello, visto che i componenti sono decisamente di più: l'autoproduzione, in questo caso, diventa una sfida ;-)

    RispondiElimina
  6. Bellissima rubrica davvero.
    Ora però voglio il gioco. Il KS è terminato e mi piacerebbe comprarlo. Quando uscirà al pubblico spero che qualcuno mi faccia un fischio.

    Ho visto anche la Wooden Box. Una meraviglia.

    RispondiElimina
  7. Lunga vita ai PnP!
    Grazie Andrea e complimenti ^_^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie a te per le bellissime parole! :D

      Elimina
    2. Figurati!
      Apprezzo molto i PnP per tutti i motivi che hai indicato e per la possibilità di provare il gioco (seppur a volte in una versione con delle limitazioni) prima dell'acquisto ;)

      Elimina
  8. Ottima iniziativa questa rubrica! Grazie!

    RispondiElimina
  9. Molto interessante; intanto, per chi fosse interessato, ho tradotto il regolamento (dovrebbero caricarlo sulla tana a breve).

    RispondiElimina
  10. Benvenuto e complimenti! Ottima iniziativa... e soprattutto gran pezzo... :)

    RispondiElimina
  11. Bellissima rubrica .
    Benvenuto Andrea

    RispondiElimina
  12. Ovviamente io sono tra i Backer con box... non vedo l´ora di sfoggiarlo con gli amici tedeschi dato anche il tema scottante

    RispondiElimina
  13. Bella l'idea di una rubrica di PNp! Ne ho provati diversi e sarebbe veramente prezioso qualche consiglio su come muoversi in questo intricato mondo! Grazie!

    RispondiElimina