sabato 14 maggio 2016

Recensioni Minute - Unboxing Fields of Arle

scritto da TeOoh!

Quando una scatola supera i 2Kg di peso, ormai i ragazzi della Ludoteca mi mandano il messaggio se mi interessa farne l'unboxing. E, se la scatola in questione riguarda anche un gioco che mi interesserà provare, ne approfitto per iniziare a respirarne la componentistica.
Ho aperto quindi assieme a Marcello, Fields of Arle, per 1-2 giocatori di Uwe Rosenberg, durata di 60-90 minuti. 
Tipico impatto agricolo tanto caro all'Autore per uno strategico di trasformazione risorse.


Non avendo ancora giocato al titolo, non saprei darvi grosse informazioni. Sfogliando il regolamento, a grandi linee posso dirvi che la partita si svilupperà nell'arco di diversi mesi. Si raccoglieranno risorse, si potranno raffinare nella loro versione più "commerciale" e si otterranno rendite e produzioni.

Tantissimi spazi azione da utilizzare sulle diverse plance, ma assente il meccanismo di pressione della fase Raccolto presente in Agricola. Si punta quindi più ad ottimizzare le proprie azioni per collezionare punti vittoria, anzichè trovare le giuste "aperture" in mezzo alla cattiveria della meccanica del gioco stesso.

L'impressione è che i materiali siano molto ben caratterizzati: cartoncino pesante con simbologie chiare, qualche easter egg su alcuni token (nel video mostro dei draghi, ma abbiamo scovato anche cerchi nel grano, ecc). Le plance sono belle grandi per ospitare tutte le varie tipologie di tassello e l'aggiunta degli animeeples è sicuramente un qualcosa che, ad oggi, ritengo fondamentale rispetto a dei semplici cubetti di legno.

Vi lascio quindi al filmato e ad un link Egyp, nel caso vi partisse la scimmia.

2 commenti:

  1. Da fan di UWE l'ho comprato tempo fa... anche se in Inglese, anche se non ci giocherò mai con nessuno se non in solitario... che dire.. Bellissimo! Gigantesco, pieno di componenti, token, animali, un gioco che ti permette di fare qualsiasi scelta, un Agricola Sandbox... il tema è sempre il solito... ma se siete fan non potete perderlo!

    RispondiElimina
  2. urge una recensione minuta... :)

    RispondiElimina