sabato 11 giugno 2016

Recensioni Minute - Vlog Maggio 2016

scritto da TeOoh!

Ogni volta che riguardo un filmato del vlog, mi domando se possa essere invece più utile spezzettare in sottofilmatini le varie considerazioni sui giochi. Il vantaggio sarebbe che diventano più semplici da rintracciare e mettere insieme ad eventuali recensioni. Lo svantaggio è che si perde del tutto l'effetto chiacchierata. Al momento, il format lo lascio così, ma provo lo stesso a coinvolgervi in questo brainstorming.
Detto questo, con Maggio ho iniziato finalmente a schiacciare un po' l'acceleratore: più serate di gioco significano più giochi sul tavolo. Più giochi sul (nostro) tavolo, significa avere un bel po' di roba da mostrarvi per iniziare ad spargere scimmie, come si fa con lo spruzzino del diserbante.

Stavolta ho aperto con ben 2 eventi da raccontare. 

Il primo risale in verità ad Aprile, ma nel vlog riassuntone scorso non volevo aggiungere ulteriori minuti per non farvi stare troppo davanti ai monitor che poi vi fa male. Si tratta del Puzzle Day in cui ci si sfoga con puzzle tradizionali, ma soprattutto con quelli di legno sagomati a mano con il traforo. E poi del Galliate Fanta Comics & Games IV edizione. Dove potete un po' respirare fumetti, fare qualche partita al fresco del castello e godervi la compagnia galliatese.

Poi si parte con la carrellata. Tanti bei titoli nuovi, alcune belle scoperte e altre... un po' meno belle.
Ma si sa: quel che mi piace del vlog è che riesco a mettere davanti allo schermo anche quello che non mi ha convinto.

Ecco la scaletta:
00:40 Puzzle day
02:29 Galliate Fanta Comics & Games

04:51 T.I.M.E Stories: Switching Gears
06:13 Automobiles
08:22 Nyet!
10:17 Onitama
12:15 Welcome to the Dungeon
13:22 13 Dead End Drive
14:55 Il grande libro della follia
16:37 Magestorm
18:36 Silk Road
19:35 Salut le filles!

21:19 Anticipazioni

Vi lascio quindi alla visione e vi auguro un buon fine settimana!


10 commenti:

  1. Di solito mi guardo il Vlog con calma, nei momenti di buco. Stamani ho visto i titoli e, ti devo dire, me lo sono sparato subito, mentre facevo colazione, dando la precedenza a un lavoro che dovevo fare per la Tana e per il quale mi ero alzato presto.
    Ma ho visto che parlavi di tre giochi che mi interessavano e no ho resistito.
    Intanto grazie per avermi fatto spendere 50 euro per Automobiles: hai ricambiato il favore di Onitama con gli interessi :D
    Contento poi che quest'ultimo ti sia piaciuto.
    Infine la parte che mi ha spinto subito a guardare il vlog: forse non lo ricorderai, ma MageStorm è uno dei miei giochi preferiti, del quale ho parlato qui:
    http://pinco11.blogspot.it/2015/06/riscopriamoli-magestorm.html
    un riscopriamoli in cui spiego anche un po' i motivi della mancata espansione e do qualche notizia sulla possibile rinascita. :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. sì, ricordavo che tu fossi un sostenitore di Magestorm: è valido. Le trovate che ha inserito lo rendono sicuramente interessante anche dal punto di vista del design e, seppur giocato ancora poco, non vedo strani sbilanciamenti nonostante la grande asimmetria. Insomma, ci ho messo un po', ma quelle 30 pagine val la pena di affrontarle :D

      Elimina
    2. Il vostro giudizio mi ha convinto a comprarlo (Magestorm intendo)... sabato prossimo lo provo e vi faccio sapere :-)

      Elimina
  2. Sempre chiaro ed efficace, come al solito!
    Per tranquillizzare gli amici alcolisti devo svelare il segreto.
    La bevanda nel tuo bicchiere è un centerbe.
    Un abbraccio dall'anziano Francesco.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. uuuh! il centerbe mi ricorda le mie annate abruzzesi! Annusato molte volte, ma mi ha respinto con un roundkick il solo odore!!! hahahahaha

      Elimina
  3. Devo dire che guardo pochi tuoi video in quanto sembrano focalizzarsi molto più su giochi medio/leggeri rispetto a titoli più complessi e profondi che piacciono a me.
    Oggi mi sono fatto trikkare in quanto avevo pensato che Automobiles fosse quello di Martin Wallace e quindi ero molto curioso di sapere che ne pensavi. quando ho visto che invece è quello della AEG (che comunque sembra carino) mi è sceso tutto l'hype :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. sì, il taglio più family è in parte dovuto al mio gusto e in parte al gruppo: mi piace giocare anche a roba più pesante, a meno che non diventi un vero e proprio "lavoro". Nel senso che ho apprezzato molto kanban, ma pensare di rimetterlo in tavola non mi attira: c'è talmente da concentrarsi e pianificare che perdo un po' il "gusto" di stare con gli altri al tavolo. Lato gruppo invece, abbiamo tante serate, ma poche ore di seguito a disposizione, quindi inevitabilmente i giochi più lunghi sono segregati in pomeriggi apposta, che... si tramutano comunque spesso in "più giochi di durata più contenuta rispetto ad uno solo lungo".

      Elimina
  4. Teeeoh, condivido il tuo parare su nyet! che ho trovato molto gradevole e sorprendentemente un paio di amici babbani me lo hanno richiesto moltissime volte. MA, non trovi che abbia una durata davvero lunga? Gli 8-9 turni non scorrono via proprio veloci. A noi stanno sull'ora abbondante, rendendo la durata il suo difetto peggiore.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. concordo con te: sin dalla prima partita abbiamo adottato la variante che si potesse concludere anche al raggiungimento dei 100 punti. In 3/4 mani si fa senza problemi.

      Elimina
  5. Quando ci dici del grande libro della follia? Thankssssss

    RispondiElimina