domenica 21 agosto 2016

[Anteprima] Brides and Bribes

scritto da Faustoxx

Genova anno 1400, quasi millecinque (permettetemi la citazione da cinefilo) un nuovo Doge sta per essere nominato. Voi pensate di avere tutte le tessere in regola per essere al vertice della Repubblica Genovese e non esitate a mettere sul piatto le vostre ricchezze ed i vostri commerci. Non solo, organizzando dei sapienti matrimoni con le figlie di altre nobili famiglie genovesi avete pensato di procuravi anche il loro appoggio nella gara a diventare il prossimo Doge.

Insomma avete pensato proprio a tutto; peccato che non siate gli unici ad avere questa ambizione, ci sono altri pretendenti alla carica e sono disposti a tutto... anche a mettere alcune gocce di veleno nel piatto che state mangiando al vostro banchetto nuziale. E mentre state esalando l'ultimo respiro pensate: "Ma perché lo scorso turno non ho costruito una farmacia?!? Adesso potrei avere l'antidoto tra le mie tessere in gioco".

Questa non è la trama di una puntata de "Il Trono di Spade", ma la narrazione di una partita a Brides & Bribes, opera prima di un simpaticissimo trio (Andrea, Elisa e Pietro) autori e cofondatori di una nuova casa editrice, la Spaceballoon Games.
La campagna di finanziamento attraverso Kickstarter verrà lanciata a breve ed il gioco nei progetti degli autori dovrebbe essere disponibile nella primavera del 2017.

Avendo visto dal report di Fabio la presentazione del loro gioco a Modena durante la Play, non ho esitato a contattarli (i giochi ambientati a Genova entrano automaticamente sullo schermo del mio radar). Pietro, Elisa ed Andrea hanno abboccato al mio amo e sacrificando tempo e denaro sono venuti a Genova a presentarmi Brides & Bribes ed io li ho accolti a braccia aperte e con in mano una cospicua quantità di focaccia calda appena sfornata.

Caveat: anche se il gioco è pressoché completo e definitivo, gli autori stanno raffinando il gioco per cui qualche parte potrebbe essere modificata prima della stampa del gioco. Ed ora analizziamo più da vicino questo Trono di Spade in salsa al basilico.

Obiettivo di Brides & Bribes è quello di raggiungere i 20 punti (in una partita a 5 giocatori) o di avere comunque più punti alla fine del sesto turno di gioco.

Ad inizio partita ogni giocatore riceve la propria plancia giocatore divisa in tre aree: la prima dove collocare i nostri lavoratori meeple, poi una zona dove mettere le proprie tessere personaggio. Durante la partita arricchiremo la nostra mano di tessere con oggetti acquistati nei negozi e personaggi che recluteremo nei vari quartieri. La terza area è quella dedicata alla banca dove depositare i nostri denari. Durante la partita amplieremo la plancia giocatore con negozi, che acquisteremo cedendo una certa combinazione di lavoratori, per ottenere punti vittoria e tessere oggetto da aggiungere alla nostra mano di tessere.

Nota bene: tutte le immagini si riferiscono ad una versione di prototipo!!!
La grafica definitiva potrà essere anche molto diversa!!!


La plancia di gioco è suddivisa in 7 aree: cinque quartieri, le città lontane e il palazzo del Doge. In ogni quartiere è presente un Nobile con due figlie da maritare; inoltre sarà possibile visitare il quartiere per ottenere un lavoratore (di colore differente per ogni quartiere), i punti vittoria che si accumulano ogni turno. Oppure si potranno assumere tessere personaggio da aggiungere al proprio mazzo. Queste tessere sono quelle che permettono di differenziare la propria mano in modo da specializzarla in funzione della strategia adottata.



Il turno si suddivide in due fasi: una fase di piazzamento dove ciascun giocatore, a turno, gioca coperte due tessere in 1 o 2 zone della plancia proseguendo finché tutti i giocatori non abbiano terminato di piazzare la propria mano di tessere. Per ogni zona occorre piazzare una carrozza ed ogni giocatore ha solamente tre carrozze a disposizione, per cui non potrà visitare tutte le zone di gioco. La seconda fase è quella in cui si risolvono tutte le zone in cui sono presenti delle tessere.



A partire dal giocatore con il prestigio più alto, si svolgono le azioni disponibili in quel quartiere; a turno gli altri giocatori posso ostacolare l'azione con le tessere presenti nella zona in questione. E qui le possibilità di mettere i bastoni tra le ruote non mancano (dalla megera che impedisce il matrimonio, al sicario che attenta alla vostra sicurezza e via di queste facezie). Naturalmente esistono tessere che servono a sventare queste minacce e sarà bene sempre portarsi una qualche "assicurazione" sulla vita per contrastare i vari complotti.

Una volta risolte le zone c'è una fase di rendita dove ogni lavoratore di qualsiasi colore rende 1 denaro. Le tessere personaggio che avete preso devono essere pagate in ragione di una moneta per tessera. Successivamente si possono scambiare i propri lavoratori nelle opportune combinazioni per acquistare dei negozi che forniranno punti vittoria e tessere oggetto che vi torneranno molto utili per i vostri progetti.

Al termine del sesto turno o al raggiungimento di 20 punti da parte di un giocatore, il gioco termina. Si convertono le monete in punti vittoria in ragione di 1 pv ogni 5 monete e il giocatore con più punti vittoria (a patto che abbia combinato almeno un matrimonio) è il vincitore.

PRIME IMPRESSIONI

La prima impressione di Brides & Bribes guardando tutta la componentistica, è quella di un cinghialone per stomaci di ferro e invece il gioco è intuitivo e più facile a giocarlo che a spiegarlo. Durante la partita di presentazione, che è durata poco meno di due ore, non abbiamo avuto nessun problema e tutto si è svolto senza intoppi e senza incertezze, frutto anche dei 18 mesi di sviluppo necessari per portare il gioco a questo livello.
Il fatto che sia facile da giocare non significa sia banale. Anzi; occorre pianificare una strategia di base ad inizio partita e seguirla, sempre tenendo presente che in questo gioco non tutte le ciambelle vengono col buco. Una certa duttilità sarà necessaria per non rimanere senza alternative.



Brides & Bribes è un gioco german ad altissima interazione dove vengono amalgamate due meccaniche ben conosciute: il piazzamento lavoratori ed il deck building. Il piazzamento lavoratori costituito dalla carrozza che trasporta la nostra delegazione (mano di tessere) in una delle 6 aree di gioco ed avendo tre carrozze dovremo ponderare sul piazzamento. Nella seconda fase del turno entra in gioco il deck building, poiché la nostra delegazione potrà essere composta da un massimo di tre tessere personaggio/oggetto ed il nostro mazzo verrà formato dalle tessere che avremo acquistato nei turni precedenti e dagli oggetti generati dai negozi costruiti.

Per quanto riguarda la profondità strategica, il gioco permette di sfruttare alcune strade; ad esempio quella legata alla costruzione di un motore economico, così come ad una strategia maggiormente legata ai matrimoni. Ho notato anche come il gioco richieda anche un cambio di passo e di strategia a metà partita.
Infatti i negozi offrono punti vittoria decrescenti ed i matrimoni riducono il vostro mazzo riducendo quindi la vostra capacità di azione, per cui il gioco richiede un cambio di azione a metà partita.

Come scrivevo prima Brides & Bribes è altamente interattivo, se preferite non avere interferenze e le vivete con una certa insofferenza questo gioco non fa per voi. Anzi è questo il fattore più divertente ed innovativo del gioco. Sappiate che è sempre meglio usare il condizionale in questo gioco, come suggerito dagli autori, perché non saprete mai come andrà a finire il vostro turno; avere un piano B o C è consigliato.

Per quanto riguarda la qualità dei materiali non posso pronunciarmi, visto che si trattava di un prototipo; gli autori mi hanno raccontato che puntano molto su questo aspetto, poiché nel loro progetto Brides & Bribes oltre ad essere un bel gioco vuole anche essere un biglietto da visita per la neonata Spaceballoon Games, che si vuole distinguere per la bontà dei progetti e la qualità dei materiali presenti.
Ho parlato a lungo con Andrea, Elisa e Pietro ed ho notato quanta passione, impegno ed entusiasmo abbiano profuso per sviluppare Brides & Bribes, che vuole essere il primo passo di una lunga via che io gli auguro vivamente di percorrere.


Eccovi di seguito anche le quattro chiacchiere fatte con loro... :)

Benvenuti Elisa, Andrea e Pietro aka Spaceballoon Games, prima di iniziare con l'intervista vorreste presentarvi ai lettori di Giochi sul nostro tavolo?
Ma certo! Andrea è un ingegnere informatico e ora vive in Svizzera. Elisa ha sempre lavorato nel commercio internazionale e assieme a Pietro, un ingegnere ambientale, ora vivono a Piacenza. Pietro ad Andrea hanno condiviso la passione per i giochi fin da bambini, dall’età degli 8 anni. Elisa invece si è avvicinata al mondo dei giochi in scatola quando ha conosciuto Pietro e ha dovuto condividere l’appartamento con lui e le sue scatole!

Parlateci della Spaceballoon Games: come nasce e qual è la vostra mission aziendale?
La Spaceballoon Games è una casa editrice nata da alcuni mesi! Quando ci colpì la terribile idea di sviluppare giochi in scatola, sognammo anche di aprire la nostra casa editrice e al momento direi che abbiamo centrato il secondo obiettivo! La nostra mission è di creare dei giochi innovativi, divertenti e di qualità, affinché le persone possano condividere la loro passione per i giochi da tavolo.

Come è nata l'idea di Brides & Bribes?
Volevamo creare un gioco con molta interazione, dove ogni giocatore può avere più azioni e più scelte, ma difficili da ottenere. Un gioco dove si può ostacolare ed essere ostacolati. Insomma, un gioco cattivello ma divertente!
Da qui l’idea di Brides & Bribes ovvero “spose e mazzette”! Un gioco da 3 a 5 giocatori della durata circa di 90 minuti.
Abbiamo deciso di ambientare Brides & Bribes a Genova nel Rinascimento (XVI secolo): a quell’epoca le famiglie erano spesso in lotta tra loro e per aumentare la propria influenza si univano a famiglie più importanti attraverso matrimoni o accordi commerciali.
In Brides & Bribes, assumerete il ruolo di una potente famiglia genovese e in ogni turno dovrete disporre in modo strategico i vostri familiari, inviandoli con le carrozze all’interno dei quartieri di Genova, per aumentare il vostro potere e diventare così il nuovo Doge di Genova.
Potrete sposare le figlie dei nobili, assassinare i nemici, assoldare lavoratori, costruire botteghe ed oggetti o assumere personaggi con abilità.
Attenzione però! Anche le altre famiglie aspirano al potere e cercheranno di ostacolarvi.
Insomma: strategia, inganno e astuzia sono gli ingredienti del nostro gioco!

Quanto tempo è trascorso dall'idea iniziale alla realizzazione del gioco?
Direi davvero tanto! La prima idea risale al lontano 2008 ma la versione attuale è stata ideata nel capodanno 2013. Da lì abbiamo iniziato a sviluppare meglio l’idea, a creare i primi prototipi e a playtestare con i nostri amici. Da poco meno di un anno, portiamo in giro per associazioni e fiere il nostro gioco, raccogliendo feedback e suggerimenti che ci hanno permesso di migliorarlo sempre di più. Lungo la nostra avventura abbiamo avuto la possibilità di conoscere delle persone fantastiche: Alan D’Amico è il nostro illustratore, Andrea Bianchin (alias Sgananzium) ha realizzato per noi un bellissimo video di pochi secondi giusto per ingolosire (qui il link), Stefano Torre si occupa del web ed ora, l’ultimo a salire sulla nostra “carrozza” (cit.), è Paolo Ghilardelli, il grafico! Una bella squadra!

Qualche informazione in più sul lancio della campagna su Kickstarter?
Lanceremo Brides & Bribes tra il 7 ed il 14 di Settembre. Siamo già molto emozionati, ma contenti di questa nuova esperienza. Vi invitiamo a seguirci per scoprire quale sarà la data del lancio!

Prima di essere autori ed editori, siete anche giocatori. A che giochi giocate?
Be', a davvero tanti titoli. Ci piace spaziare da giochi semplici come Dixit a giochi ricchi di miniature (Assalto Imperiale e Twilight Imperium) passando per titoli “germanici” (Stone Age e Agricola) e cooperativi (Forbidden Desert e T.I.M.E Stories).
E non vediamo l’ora di ricevere i giochi di altre case editrici “indie” (N.d.R. case indipendenti) di cui siamo sostenitori.

So che oltre Brides & Bribes avete anche qualche altro progetto nel cassetto. Volete anticiparci qualcosa?
In effetti il cassetto è bello pieno di idee! Al momento stiamo lavorando al nostro prossimo progetto: un gioco di carte, veloce e divertente che play-testeremo in anteprima ad Essen Spiel 2016! Inoltre, in fase di studio, abbiamo un gioco di piazzamento tessere, ma per ora dobbiamo concentrarci sul lancio di Brides & Bribes!

C’è qualcos’altro che vorreste aggiungere? 
Sì, grazie mille per l’opportunità, Fausto. È stato un piacere rispondere alle tue domande e siamo curiosi di conoscere cosa penseranno i vostri lettori!
Per rimanere aggiornati sugli sviluppi di Brides & Bribes (e non solo), vi invitiamo ad iscrivervi alla nostra newsletter  o seguite la nostra pagina Facebook 
Grazie per il vostro supporto a Brides & Bribes!
Vi ringrazio per il tempo concesso e in bocca al lupo per i vostri progetti.

3 commenti:

  1. Che bello. Quanta strada percorsa! Forza ragazzi. Dalla Svizzera facciamo il tifo per voi e per questo riuscitissimo e particolare german.

    Saluti.

    RispondiElimina
  2. Quanto meraviglioso entusiasmo! Forza anche da parte mia!

    RispondiElimina