giovedì 23 febbraio 2017

[La vedetta di KS] Quinta puntata

scritto da Sayuiv (Yuri)

Ciao a tutti e benvenuti di nuovo nella rubrica d'ispirazione per decidere cosa mettere nel vostro Kallax! Oggi puntata particolare per me, visto che c'è un gioco che aspettavo da un po' →→→
Basta con le manfrine, oggi andremo a parlare di:

  • Thunderstone Quest
  • Black Orchestra
  • Racoon Madness
  • Truck Off: The Food Truck Frenzy
  • British vs Pirates


Thunderstone Quest
Scadenza: 25/03
Tipologia: Competitivo da 2 a 4 giocatori per la durata di 90 minuti a quest
Clicca qui per andare alla campagna
Ed eccoci qui a parlare della nuova fatica di AEG. Dopo Thunderstone e Thunderstone Advance, deckbuilding di "nuova generazione", di cui ho sentito parlare molto senza aver avuto il piacere di provarli, ecco il loro seguito.
Come nei precedenti capitoli, i giocatori tenteranno di raccogliere il maggior quantitativo di punti vittoria prima che il boss venga sconfitto. I giocatori potranno andare nel villaggio per "reclutare" eroi da mandare nel dungeon, comprare equipaggiamenti, pozioni e magie. Una volta sicuri, partono per il dungeon a caccia di mostri. Da quanto possono capire da quello che ho letto dei precedenti giochi e di questa campagna KS, la differenza è data dalla presenza delle quest (chissà perché lo immaginavo) che praticamente settano l'ambientazione e la sfida della partita. Il gioco comprende un mazzo di carte base, token, plancia villaggio e plancia personale a cui vanno aggiunte le varie carte relative alla quest scelta e le tessere dungeon. Queste  ultime vanno a rappresentare le stanze del dungeon e donano modificatori di varia natura al mostro presente nella stanza. Ogni mostro avrà le sue caratteristiche e abilità, alcune delle quali possono "counterare" il mazzo che vi state creando. Attraverso una tessera, chiamata Infestazione di topi, i giocatori hanno la possibilità anche di far livellare gli eroi reclutati. Sono rimasto un po' deluso dalla campagna, che mi aspettavo un po' più professionale da una casa editrice come AEG. Poche immagini, poche spiegazioni, video che spiega le regole di qualità quasi amatoriale, solo un'anteprima da terze parti. Se non fosse un gioco con un già grande seguito sicuramente non avrebbe avuto questa partenza a razzo. Già quadruplicato il goal, numerosi SG sbloccati che vanno ad ampliare la quantità di carte con nuovi eroi, nemici ed equipaggiamenti. Solo 2 i livelli di pledge, da 60 dollari con 1 quest e da 100 dollari con 3 quest più un add-on da 30 dollari per giocare la modalità epica. Devo dire di essere molto tentato, ma sinceramente sto aspettando di vedere se pubblicano qualche video un po' più corposo che ne descriva il gameplay meglio del video attuale, regole e capire se e quanto è presente l'interazione diretta tra i giocatori. Si chiacchiera anche che i creatori una volta finite le regole della modalità competitiva potrebbero mettersi al lavoro per una modalità cooperativa e solitario.


Black Orchestra
Scadenza: 01/03
Tipologia: Cooperativo da 1 a 5 giocatori per la durata di 90 minuti, età 14+
Clicca qui per andare alla campagna
Siamo ai tempi della seconda guerra mondiale, dove i giocatori impersonificheranno un gruppo di figure del Terzo Reich coinvolte nel tentativo di uccisione di Hitler. I giocatori nel loro turno potranno eseguire 3 azioni: muoversi, cercare un oggetto o pescare una carta.
Al costo di una azione, chiamata cospirazione, i giocatori possono tirare un dado che darà loro la possibilità di eseguire tante azione quanto il risultato uscito. Ma attenti, questo atteggiamento potrebbe insospettire la Gestapo. Se un giocatore raggiunge un punteggio di sospetto troppo alto potrebbe essere arrestato dalla Gestapo ed essere interrogato. I giocatori quindi dovranno abilmente cercare di complottare alle spalle di Hitler senza essere scoperti, girando per la mappa. Grazie all'uso di 7 mazzi di carte, l'ambientazione attraversa 7 eventi reali della Seconda Guerra Mondiale più o meno in ordine cronologico. Questi eventi renderanno accessibili diverse parti della mappa, a parte l'ultimo che renderà alcune zone off-limits grazie all'avvicinamento degli Alleati. Per vincere i giocatori dovranno trovare la carta complotto, soddisfarne i requisiti (come Hitler in una certa posizione, equipaggiamento necessario etc etc) e una volta fatto cercare di metterlo in atto. Per riuscirci il giocatore attivo potrà tirare i dadi cercando di ottenere i risultati necessari all'attivazione, ma il grado di sfida viene influenzato in base a quante forze militari Hitler ha intorno in quel momento. Cooperativo teso, dove viene eliminato il problema del giocatore Alpha grazie all'informazione incompleta per la quale non si sa quale sia la mossa migliore turno per turno.


Racoon Madness
Scadenza: 01/03
Tipologia: Competitivo da 2 a 6 giocatori
Clicca qui per andare alla campagna
Gioco di bluff che mi ricorda molto la meccanica del Perudo. Vince il giocatore che riesce a sbarazzarsi di tutte le carte in mano.
A inizio partita si decide il primo giocatore e si distribuiscono tutte le carte. Il giocatore attivo, come nel Perudo, può giocare da 1 a 4 carte dichiarandone quantità e nome. Il giocatore seguente può decidere se sfidarlo o incrementare la posta in gioco, aumentando la quantità delle carte, ma senza cambiarne il nome. Nel momento in cui uno dei giocatori sfida l'ultimo che ha giocato le carte, può decidere se "credere" oppure no. Si scoprono le carte e se lo sfidante ha indovinato "credendo" nella posta in gioco tutte le carte giocate vengono scartate, se ha indovinato "non credendo" l'ultimo giocatore che ha giocato le carte le prende tutte in mano. Se lo sfidante in qualsiasi caso sbaglia è lui a prendersi le carte giocate in mano. Se lo sfidante vince la sfida ha anche diritto a pescare una carta azione. Devo dire che la meccanica di gioco mi intriga e apre a nuove prospettive rispetto al Perudo: guadagna punti soprattutto per il fatto che nessun giocatore viene eliminato. La campagna propone due mazzi di carte, uno adatto ad un pubblico 7+ e uno NSFW da 25+ con la possibilità di comprarli singolarmente o in bundle.


Truck Off: The Food Truck Frenzy
Scadenza: 02/03
Tipologia: Competitivo da 2 a 6 giocatori, 30 minuti, età 10+
Clicca qui per andare alla campagna
Gioco leggero dall'aria di astratto con ambientazione un po' poggiata sopra.
I giocatori si sfideranno a colpi di Food Truck nell'arco di 5 giorni (turni), dal lunedì al venerdì, per decretare come vincitore colui che riuscirà a guadagnare più soldi. Sono presenti 6 luoghi dove poter mandare i nostri truck, luoghi numerati come il tipo di dado da utilizzare, quindi avremo 4, 6, 8, 10, 12, 20. All'inizio di ogni giorno ciascun giocatore segretamente sceglierà 2 di sei Truck da utilizzare, che sul retro indicano in quale luogo andranno. Fatto ciò per ogni posto viene tirato il corrispettivo dado per decretare il numero dei clienti presenti. A questo punto i giocatori potranno giocare delle carte per muovere un furgone da un posto a un altro, ritirare il dado di un luogo, chiudere un luogo e quant'altro. Una volta che tutti hanno finito i clienti vengono spartiti in pari quantità tra i vari furgoni presenti. Una volta finita la settimana lavorativa si decretà il vincitore. Che dire, gioco semplice, simpatico, con meccaniche lineari, ma un po' diverse dal solito. Sembra un buon filler.


British vs Pirates
Scadenza: 02/03
Tipologia: Competitivo da 2 a 6 giocatori, 45 minuti, età 14+
Clicca qui per andare alla campagna
Gioco strategico di battaglie navali tra britannici e pirati. A una prima occhiata potrebbe sembrare un gioco semplice, ma in realtà nasconde una buona profondità di gioco e di scelte. A inizio partita i giocatori sceglieranno uno dei 10 capitani presenti, 5 per ogni fazione. Ogni carta capitano ha un suo valore massimo e iniziale di morale ciurma, indicato da un d6. Morale che viene utilizzato per giocare le carte abilità della propria fazione.
In più ha 2 abilità legate al tipo di nave utilizzata. Difatti il passo successivo è quello di scegliere la nave da utilizzare. Sono presenti 5 tipi di navi diverse e ovviamente ognuna con statistiche diverse di velocità attacco e resistenza. Sulla plancia nave trovano posto 5 dadi a indicare la "vita" di varie parti della nave, da quella centrale a quella dei 4 punti cardinali. Anch'essi come le carte capitano hanno un valore iniziale indicato da un d6 e mano a mano che subiremo danni su quella parte andremo a diminuire il valore del dado. Nel momento in cui una porzione della nave non ha più "vita", andremo ad eliminare il dado relativo e a scoprire che tipo di malus subisce la nostra nave, malus che sono differenti in base al tipo di nave e alla parte danneggiata. Completano i componenti 3 d12 e 25 carte azione per ogni fazione. Le carte azione sono divise in 4 categorie: verdi di movimento, gialle difesa, rosse attacco e blu speciali. Ognuna di esse ha un valore morale da dover spendere per poter essere utilizzata. Si parte con 3 carte azione per ogni giocatore e all'inizio di ogni turno se ne ripescano tante fino a riaverne 3 in mano e in più si guadagna un punto morale. Sono presenti 6 grandi tessere mare suddivise ad esagoni, che a seconda del numero di giocatori possono essere utilizzate in numero o composizione diversa. Al centro di una di esse è presente l'indicatore del vento. Il vento andrà a influenzare il movimento della nostra nave in base alla direzione in cui arriva. Difatti sulla plancia nave c'è una raffigurazione della nostra nave con le 6 possibili direzioni da cui arriva il vento e relativo movimento. Per finire sempre su di esse troviamo le statistiche del nostro armamentario. Nel proprio turno i giocatori possono muoversi, ruotare la nave, attaccare e utilizzare le carte speciali. Purtroppo il regolamento pubblicato è incompleto e non sono riuscito a capire come finisce il gioco e chi vince. Devo dire che se a prima vista non era un gioco che mi ispirava molto, andando a scavare si trova una profondità strategica e una quantità di decisioni degne di note. Peccato che il gioco non abbia avuto un grandissimo successo avendo per ora sbloccato solo il primo SG. Grafica curata e a tema, miniature delle navi molto bene fatte e gameplay che sembra solido.

Per oggi è tutto e come sempre per qualsiasi cosa scrivete pure nei commenti.
Alla prossima settimana!!!

12 commenti:

  1. Risposte
    1. BO mi intriga parecchio anche a me. Unico cruccio è il fatto che possa cadere nella ripetitività e che l'ambientazione a tutti magari non piace. Ma sicuramente a livello di meccaniche ci sono scelte interessanti!

      Elimina
  2. Fortunatamente per me e il mio portafoglio nulla di interessante!!! Attendo con ansia Rising Sun e sono molto inedciso se fare il late pledge di World of SMOG: Rise of Moloch!
    Poi a marzo dovrebbe arrivare la core box di Dark Souls :D
    Matteo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Guarda non so nulla di Rising Sun e neanche lo sono andato a cercare, ma ne sento un gran chiacchierare e sto aspettando la campagna anche io. Su late pledge di World of SMOG sono molto tentato anche io, ma è in competizione a livello di prezzo con Thunderstone e nel caso riuscissi a rimediare una copia Gloomhaven che mannaggia a me all'epoca a corto di soldi non ho partecipato alla campagna così come 7th continent.

      Elimina
    2. Eh la chiacchiera su RS c'è soprattutto perchè è dell'autore di Blood Rage... Io non l'ho mai giocato ma è il tema nipponico che mi interessa e ho letto in giro che sarà un gioco MOLTO diplomatico! SMOG mi ispira molto sia come tema che come meccaniche (nulla di innovativo ma non ho molti titoli del genere!)
      A me fortunatamente Thunderstone non ispira ad un'occhiata superficiale, ma non voglio approfondire perchè i soldi scarseggiano :P
      Per Gloomhaven io non ero a conoscenza all'epoca del suo KS nè tantomeno quando ci furono i preordini/late pledge... mi interesserebbe ma ho sentito parlare in un possibile secondo KS entro l'anno!!!
      Invece The 7th Continent mi arriverà fortunatamente! Se mai ti interessi il gioco ci si può organizzare per giocare, io son costantemente alla ricerca di un gruppo di gioco ;)
      Matteo.

      Elimina
  3. Vi dirò, British vs Pirates mi ispira parecchio, ma si capisce subito il motivo della difficoltà ad arrivare al pledge, il costo di 54$ (+20 di spedizione),mi sembrano veramente un'esagerazione, se ne compri 3 risparmi addirittura 2$ (due)!!! Ci saranno anche 39 dadi, ma 36 di questi sono a 6 facce, si trovano tranquillamente 50d6 a 5€ su internet. Visto che si dovrebbe risparmiare qualcosa a finanziare il kickstarter, non voglio immaginare se un domani uscirà nei negozi!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il problema secondo me più che il prezzo del gioco è la spedizione. Le miniature alzano parecchio. A livello di componentistica ti basta fare un paragone sempre in questa pagina con Black Orchestra venduto a 49$ con 15$ di spedizione, quindi sotto quel punto di vista diciamo è accettabile. Il problema che sto denotando è un leggero aumento di prezzi, guarda Racoon Madness 20 euro per 2 mazzi di carte, prezzo da negozio praticamente. Questo aumento secondo me è dovuto dalle prospettive dei creatori,che pensando positivamente di sbloccare molti SG parte delle spese di questi li mettono già nel prezzo finale, ma i risultati ahimè si vedono. Tra BvP e BO a livello di cifra raggiunta c'è un abisso. Forse il primo impatto di gioco "leggero" di BvP a quel prezzo potrebbe averlo penalizzato. E comunque, almeno per me, tante volte rapporto il prezzo al tipo di esperienza che potrebbe darmi il gioco. Prendiamo esempio Imhotep. Mai giocato, visto video e recensioni e lo adoro già così. Prezzo? 40/45 euro, per un fillerone bello ma sempre fillerone. Allo stesso prezzo puoi prendere Great Western Trail (n whishlist), Grand Austria Hotel (anche lui ) e altri che come esperienza è sicuramente più corposa. Va bé mi sto dilungando troppo ahahah a presto!

      Elimina
  4. Scusate ho dato un'occhiata veloce al kickstarte di black orchestra non ho capito se spediscono in Italia, ho visto che in Germania non spediscono.

    RispondiElimina
  5. In Germania Black Orchestra non è vendibile perché raffigura simboli nazisti.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Purtroppo... (scrivo dalla Germania)

      Elimina
  6. Ciao Sayuiv!!! Ottima rubrica per chi come me non ha tempo/voglia di restare aggiornato con kickstarter; complimenti!
    Per ora mi sto orientando sugli american e sto attendendo con ansia i miei primi pledge: forbidden fortress e rise of moloch! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Giulio e grazie per i complimenti! Fa piacere sapere di aiutare ad orientarvi nel vasto mare di KS. Anche se mi sento un po' in colpa :P

      Elimina