martedì 16 maggio 2017

[Prove su Strada] Fugitive, Unlock!, Macroscope, Century e Happy Salmon

scritto da Chrys

Oggi un articolo un po' diverso, con una carrellata di titoli che ho avuto modo di provare nell'ultima settimana... ho pensato potesse essere interessante, sia perché quando passa un po' di tempo dalla recensione/anteprima i giochi tendono ad andare nel dimenticatoio, sia perché avere differenti punti di vista su un titolo non fa mai male.

Oggi vi racconterò quindi l'esperienza mia e dei miei gruppi di gioco con 4 titoli diversi: Fugitive, Unlock!, Macroscope e Century. ^__^

Per ognuno troverete una brevissima descrizione, il collegamento alla recensione completa originale e ovviamente il racconto della mia esperienza di gioco.


Esperienza di carte per due giocatori che strizza l'occhio al classico Scotland Yard e vede due giocatori fare uno il fuggitivo e l'altro l'agente federale che gli dà la caccia. 

Regole in breve
Il fuggitivo ad ogni turno pescherà una carta nascondiglio coperta e, se vuole, si sposterà in un nuovo nascondiglio numerato: ogni nuovo nascondiglio potrà distare massimo +3 dal precedente (ma le carte nascondiglio possono essere usate anche per "correre" e incrementare questo numero di +1/+2 cadauna). L'agente ad ogni turno pescherà una carta nascondiglio (escludendola così dai possibili) e poi proverà a dichiarare un nascondiglio: se indovina un qualsiasi nascondiglio del fuggitivo questo lo girerà mostrando il nascondiglio e anche le carte usate per correre (che quindi l'agente potrà depennare dai possibili nascondigli). Se il fuggitivo arriva al nascondiglio 42 (la fuga) vince, mentre perde se in qualunque momento si trovasse senza nascondigli coperti.

Prova su strada
Si tratta di un progetto Kickstarter di cui venni a conoscenza proprio tramite il nostro F/\B!O che ne scrisse un'anteprima e, incuriosito, decisi di supportare il progetto... vi assicuro che ne sono rimasto davvero soddisfatto. ^__^

Il primo minuto è spiazzante, perché si ha la sensazione di giocare un po' a caso, ma ci si rende presto conto che per entrambi i ruoli c'è molto da ragionare, sulla base di quali e quante carte sono uscite, alcuni calcoli matematici per lo spostamento del fuggitivo (con la variabile data dalle carte per correre), in base alle carte rimaste nei mazzi e da come il fuggitivo pesca le sue carte.

Le carte nascondiglio vengono infatti pescate a scelta da 3 mazzi con range diversi (4-14 / 15-28 / 29-41) così da avere più controllo sui risultati.

Splendida inoltre l'asimmetria dei ruoli, che non si rispecchia solo nella diversa azione (giocare un nascondiglio vs indovinarne uno), quanto proprio nella totale differenza delle meccaniche che implicano i due ruoli: per il fuggitivo questo è un gioco di bluff e controbluff, con una spruzzata di logica e matematica, mentre per l'agente ci avviciniamo più a un mastermind, in cui andrà a depennare dal suo taccuino possibili rifugi in base ai tentativi falliti, alle sue carte in mano, alle carte scoperte (nascondigli e corse) e ad alcune logice di esclusione.

Anche la grafica è veramente bella e i componeti sono curati in ogni particolare: dalle carte nascondiglio che mostrano 42 illustrazioni differenti (che se messe in successione raccontano una storia alla "Prova a prendermi"), al taccuino scrivibile col pennarello dell'agente dove spuntare i numeri esclusi o sospetti, alla plancia (non necessaria ma carina) e alla confezione a forma di ventiquattrore con chiusura magnetica. *__*

Il tutto si spiega in 5 minuti, si gioca in 20 e dà una notevole soddisfazione a entrambi.



Una versione casalinga per 2-6 giocatori delle esacpe room che tanto vanno di moda. Risolvete enigmi, capite come utilizzare o unire gli oggetti e risolvete la storia delle tre avventure incluse.

Regole in breve 
Ogni scenario è un mazzo di carte identificate sul retro con lettere e numeri. La prima carta vi darà l'incipit e diverrà la prima stanza. In ogni stanza sono presenti dei numeri (a volte ben nascosti) che danno accesso ad altre carte da cercare nel mazzo che possono essere approfondimenti (ad esempio il numero sulla costola di un libro porta alla carta col libro aperto su una pagina utile per indizi o storia), oggetti di vario genere o enigmi che una volta risolti danno come risultato un altro numero dicendovi la carta da prendere. Gli oggetti possono essere combinati tra loro sommando i numeri sul simbolo puzzle della carta: ad esempio se volete provare a usare i fiammiferi (17) con la lampada a olio (20) cercate nel mazzo la carta 37 che se è una combinazione utile ci sarà e vi darà l'oggetto lampada accesa (facendovi scartare le due carte precedenti) mentre se errata non sarà presente o a volte sarà una carta con effetti negativi... spesso la perdita di preziosi minuti.
Ogni sfida è infatti a tempo (60 minuti) e questo è controllato da un'app che gestisce anche le penalità e i codici di sblocco (alcune porte/lucchetti/computer/ecc. potrebbero richiedere un codice da inserire nell'app) e a fine partita vi darà anche un punteggio in stelline per bullarvi con gli amici. :D

Prova su Strada
Sono rimasto davvero entusiasta di questo gioco... non tanto per me (son consapevole di amare i giochi narrativi o simil avventura grafica... Sherlock Holmes, T.I.M.E Stories, ecc.), quanto per la reazione dei miei compagni d'avventura al primo scenario provato. Inizialmente erano tutti molto titubanti, a parte uno (bravo Giamp!!! ^^) e li ho convinti solo per il fatto che la partita dura massimo 60 minuti (e anche grazie al tutorial, ma ne parliamo poi)... be', dopo la partita erano carichi e infervorati come li vedo di rado. La mia ragazza ha addirittura chiesto se potevamo subito fare un'altro scenario (proposta brutalmente cassata da me, che preferisco centellinare l'esperienza... XD).


Il target di questo gioco è molto trasversale e copre i boardgamer, i videogiocatori (soprattutto i fan delle avventure grafiche) e tutti i fruitori delle Escape Room (che hanno il pregio di aver diffuso tantissimo nel pubblico non gamer il gusto di mettersi alla prova in compagnia con enigmi e sfide).

Il gioco comprende tre avventure più uno scenario introduttivo da 10 minuti (risolvibile in 5) che permette, facendolo con attenzione e leggendo tutto il testo delle carte, di iniziare a giocare senza leggere nemmeno una riga del regolamento... praticamente imparerete a giocare giocando. ^__^

Un'esperienza splendida che non vedo l'ora di completare con gli altri due scenari nella scatola. :D

Chiudo coi miei "2 cents" sulla rigiocabilità, visto che sicuramente solleverà qualche polverone: il gioco non è in alcun modo rigiocabile, nemmeno in modalità "master" come Sherlock Holmes e simili... una volta finito potete metterlo in libreria per il piacere di averlo o rivenderlo. Sottolineo il rivenderlo perché nel corso della partita le carte non verranno in alcun modo alterate o danneggiate, anzi: il fatto di farci una sola partita e che il mazzo non vada nemmeno mescolato (le carte sono in ordine sparso e va bene così) fa si che tra una scatola usata e una nuova non vi sia alcuna differenza. ;)

Il costo di 30 euro è un prezzo assolutamente onesto (vedo già qualcuno storcere il naso)... volete sapere il perché? Potrei dirvi che ogni partita sono 60 carte tutte splendidamente illustrate, quindi nella scatola abbiamo quasi 300 illustrazioni, ma avrebbe poco senso, perché NON è un boardgame e quindi non ha senso valutarlo così o sarebbe come valuate i film a minutaggio (e ovviamente nessun giallo varrebbe il prezzo del biglietto al cinema o del blu-ray perché... hey! 6-15€ per 90 minuti di divertimento NON ripetibile?). Questa scatola ci da 3 escape room casalinghe da un ora, quando una singola escape room costa normalmente 60-70 euro. Vista così direi che è veramente regalata.

PS: la grafica degli scenari è molto molto bella e ben fatta... le carte che vedete sotto sono quelle del tutorial (per evitare spoiler), molto più semplici come illustrazioni... vi assicuro che i mazzi degli scenari sono su un altro livello. ;)
[controllane il prezzo su Egyp.it]

Le tre avventure della scatola base.

MACROSCOPE [recensione completa]
Fino a 6 giocatori competono per indovinare correttamente un'immagine nascosta di cui ad ogni turno si vede una porzione in più.

Regole in breve 
Il gioco vi farà costruire una struttura tridimensionale dentro la queale saranno posizionate delle carte con dei disegni. Ad ogni turno verrà rimosso un "oblò" che mostrerà una porzione d'immagine, quindi il giocatore di turno potrà provare a indovinare oppure passare (ricevendo 2 gemme). Se passa gli altri, a partire da chi ha meno gemme, possono provare a indovinare. Se nessuno azzarda una risposta il turno passa a sinistra. Se un giocatore dà la risposta, gli altri possono (se non concordano) darne una diversa. Poi si scopre la carta: chi ha indovinato riceve tante gemme quanti gli oblò rimasti, chi ha sbagliato ne perde lo stesso numero. Dopo 10 immagini chi ha più gemme ha vinto.

Prova su Strada
Ammetto di essere stato attratto soprattutto dalla struttura tridimensionale (bellissima e steampunk), che vidi ad Essen dello scorso anno senza però avere il tempo di provarlo, quindi non ho resistito alla sua uscita in Italia di dV Giochi.

Il gioco ha un target veramente ampio... un po' come Fantascatti, è un gioco perfetto per dei bambini, ma messo in mezzo a un gruppo di adulti si fa giocare davvero bene e quando l'ho messo in tavola ha fatto divertire. 

Naturalmente si tratta di un filler, ma è un filler a dir poco perfetto nelle sue caratteristiche: il setup è praticamente nullo, perché la scatola contiene la strutture 3D montata con già le carte dentro, quindi è pronto in tavola in meno di 60 secondi e a spiegarlo ci vuole forse ancora meno. 

Riuscire a indovinare l'oggetto dà una notevole soddisfazione, soprattutto quando lo si capisce mentre gli altri sono ancora in alto mare e ancor più quando la si dà in risposta alla soluzione di un altro. Inoltre i disegni (solo al tratto) sono abbastanza schematici da far sì che a volte i giocatori si trovino con 3-4 soluzioni differenti. XD

Spreco infine due parole sulla longevità... sicuramente fa venir voglia di essere rigiocato e non è uno di quei giochi che proverete una volta e poi andrà a prendere polvere; inoltre il gioco contiene 200 carte illustrazione ciascuna con due lati per un totale di 400 immagini da indovinare. Il che significa 40 partite fattibili prima di rimescolare il mazzo. Al di là del fatto che in 40 partite di norma il ciclo vitale di un gioco è sostanzialmente esaurito da tempo, credo che a volerlo mettere in tavola di nuovo rimescolando le carte la cosa sia comunque fattibile (perlomeno io dubito di riconoscere un disegno, probabilmente da porzioni diverse, dopo averne visti passare altri centinaia. ;)

A conti fatti è un gioco che penso valga la pena avere per il rapporto qualità costo. ^__^



CENTURY: LA VIA DELLE SPEZIE [recensione completa]
I giocatori sono mercanti di spezie che cercheranno di ottimizzare produzione, commercio e scambio di spezie per soddisfare le migliori offerte commerciali del momento.

Regole in breve 
In centro al tavolo abbiamo una fila di carte azione (che producono, cambiano o migliorano le spezie), una fila di carte "contratto commerciale" (punti vittoria in cambio di un certo set di spezie) e 4 ciotole con 4 spezie di valore crescente. Al proprio turno si può giocare una carta dalla propria mano, comprare e prendere in mano una carta dalla fila delle carte azione in centro, soddisfare un contratto o riprendere in mano tutte le carte giocate.

Prova su Strada
Uno dei giochi che più ho giocato dopo il mio ritorno da Modena... semplice da spiegare e molto profondo, è diventato il gioco preferito come filler (dura anche poco) dei miei giocatori più "german" che sono anche i più difficili da soddisfare.

Ogni volta che lo si intavola la partita è sempre diversa (vedrete appena un quarto delle carte azione e contratto ad ogni partita) e le strategie possibili sono veramente moltissime.

La sua bellezza è proprio data dal dover costantemente adeguarsi alla situazione attuale, quindi potrebbe essere sconsigliabile a chi cerca il controllo assoluto, ma anche se rientrate in quel gruppo, una partita fatela comunque... difficilmente vi alzerete dal tavolo scontenti.

Come dicevo sopra la durata è molto contenuta e ti lascia con la voglia di rigiocarlo: inoltre ha tempi morti ridottissimi (a confronto fa sembrare lunghi i turni di Ticket to Ride ^^), fattore tutt'altro che secondario per chi come me odia la paralisi da analisi. Curiosamente la velocità del turno aumenta all'aumentare dei giocatori (se giocate in 4 o 5 il turno degli altri basta a decidere cosa fare quindi tutti fanno il proprio turno in un lampo.

E non dimentichiamo la scatola che tiene tutto al suo posto con tanto di ciotoline porta spezie e monete di metallo. Per me è un'altro serio finalista per lo Spiel des Jahres. ^__^




HAPPY SALMON [recensione completa]
Liberati del tuo mazzo di carte salmone facendoti buffi saluti e scambiati di posto correndo attorno al tavolo. Il tutto urlando e ridendo in un tripudio di salmoni gioiosi.

Regole in breve
No, davvero... qualunque cosa che superi 3 righe equivale al manuale in PDF. Riciclo la descrizione di TeOoh!: «Ognuno ha in mano un mazzetto di 12 carte composto da 4 carte in triplice copia. Tutti in contemporanea bisognerà cercare un altro giocatore che abbia la stessa carta in cima ad esso, fare insieme la mossa descritta e scartare la carta. Il primo che scarta tutto il mazzo vince!!!»

Prova su Strada
TeOoh! me lo ha fatto scoprire un annetto fa e da quel momento me lo porto dietro ogni volta che so che saremo in tanti. Il gioco dura 2 minuti, la spiegazione 30 secondi e non mi è MAI capitato che non mi chiedessero almeno 3 partite di fila! *__*
Seriamente ragazzi, se valuto il rapporto costo/partite sono forse i 16 euro meglio spesi dai tempi di Fantascatti. Mi rendo conto che a descriverlo sembra una stupidaggine e in effetti lo è... ma è una stupidaggine geniale e divertente. Dategli la possibilità di una prova.
Ovviamente giocare seduti è impossibile e soprattutto non è possibile farci una partita a volume basso... la stanza diventerà sempre così chiassosa che faticherete a sentirvi pensare (l'ho proibito dopo la mezzanotte O.o).
Per farvi un'idea migliore cliccate sul link sopra che nella recensione di TeOoh! troverete anche 2 bellissimi video di gameplay, uno dei quali è in prima persona con la GoPro. <3

9 commenti:

  1. Bravo Chrys!
    e un <3 per te!

    RispondiElimina
  2. C'è un gameplay fatto anche dalla Congrega del Dado Incantato

    RispondiElimina
  3. Tanti spunti curiosi! (ho provato happy salmon e in effetti riesce a far giocare e strappare un sorriso a tutti!)
    Fugitive attualmente dove si puo' trovare? ..è reperibile online?
    Yattaman

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Fugitive mi è arrivato perchè avevo supportato il KS... ma mi aspetto che la versione Retail inizi a girare in capo a un mesetto o due.

      Elimina
    2. Mi fa molto piacere che non ti abbia deluso!
      Tra parentesi, a me non è ancora arrivato...

      Elimina
    3. NOOOOO. A me è arrivato 3 settimane fa abbondanti. O.O

      Elimina
  4. Aggiungo che Happy Salmon uscirà a breve in Italiano (DV giochi, se non erro). Century bellissimo! Uno dei miei giochi preferiti, ultimamente. Unlock mi arriva la prossima settimana :)

    RispondiElimina
  5. Century non può non vincere lo spiel.
    Giovannissl

    RispondiElimina